Ascolta Guarda

Lutto in casa Maradona. È morto Hugo, fratello minore del ‘Pibe de Oro’

Il decesso dovuto a una crisi cardiaca. Aveva 52 anni

Nuovo lutto in casa Maradona. A poco più di un anno dalla scomparsa di Diego, è morto Hugo, 52 anni, il minore dei fratelli del ‘Pibe de Oro’. A causare la morte è stata una crisi cardiaca mentre si trovava nella sua casa a Monte di Procida, in provincia di Napoli, dove era tornato a vivere dopo aver smesso di giocare.

Cresciuto nell’Argentinos Juniors come il fratello, Hugo Maradona è arrivato in Italia nel 1987, acquistato dal Napoli all’età di 18 anni. Dopo una sola presenza in maglia azzurra è stato girato in prestito all’Ascoli dopo un solo anno totalizzando 13 gettoni. La sua carriera è proseguita in Spagna e in Austria per poi concludersi in Giappone e in Canada. Appesi gli scarpini al chiodo ha iniziato ad allenare prima in una scuola calcio e poi in piccole squadre delle serie minori in Campania. Hugo viveva a Monte di Procida con sua moglie, mentre i suoi tre figli vivono negli Stati Uniti. Alle ultime elezioni comunali di Napoli gli era stata proposta una candidatura a sostegno di Catello Maresca, candidato sindaco di centrodestra, ma non aveva accettato anche per problemi legati alla cittadinanza italiana non ancora acquisita.

Vincenzo Murgolo

(Foto: sito ufficiale della Federcalcio argentina)

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Covid, Locatelli (Consiglio superiore della Sanità): “Riconsiderare le colorazioni, e quarta dose solo ai fragili”

Le Regioni chiedono risposte ai loro quesiti e alle proposte formulate al Governo (in particolare sul conteggio dei positivi e dei ricoverati), e il ministro…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel