Ascolta Guarda

Maneskin – Test antidroga negativo per il cantante della band, il caso è chiuso

La conferma dell’European Broadcasting Union: nessun consumo di droga è avvenuto nella green room

Dopo due giorni di insinuazioni e polemiche e richieste di squalifiche che sono arrivate dalla Francia, il caso Maneskin è chiuso e i ragazzi possono godersi la vittoria.

A mettere la parola fine alla vicenda è stato stasera l’EBU, l’European Broadcasting Union, che promuove e organizza la manifestazione: “Nessun consumo di droga è  avvenuto nella Green Room e riteniamo chiusa la questione”, scrive in un comunicato ufficiale nel tardo pomeriggio.

Il tutto era partito da alcune immagini nelle quali si vedeva Damiano chino sul tavolo. Da lì era partito l’attacco via social (e ieri era intervenuto anche il ministro degli esteri francese per chiedere chiarezza e trasparenza) contro il quale il cantante (e tutta la band) si era difeso.

“Mai fatto uso di droghe”, aveva dichiarato a caldo. Oggi Damiano si è anche sottoposto – volontariamente – a un test antidroga per confermare la sua buona fede. Ed è proprio l’EBU – “allarmato” per le notizie false cha hanno “oscurato lo spirito e l’esito dell’evento e influenzato ingiustamente la band” – a rendere noto che il risultato è negativo.

“A seguito delle accuse di consumo di droga nella Green Room, l’EBU, come richiesto dalla delegazione
italiana, ha condotto un esame approfondito dei fatti, controllando anche tutti i filmati disponibili. Un test antidroga è stato anche fatto volontariamente dal cantante dei Maneskin che ha restituito un risultato negativo visto dall’EBU”.

Già da questa mattina la vicenda stava assumendo colori meno forti.  “Qualunque sia il risultato del test – aveva dichiarato a numero uno di France Te’le’visions, la tv pubblica francese, Delphine Ernotte – la Francia non ha alcuna intenzione di sporgere un reclamo. Il voto è estremamente chiaro in favore dell’Italia. Non ha rubato la sua vittoria ed è questo ciò che conta”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Emma festeggia il fratello vigile del fuoco

Checco le riempie il cuore di orgoglio

Leggerissime

I cani riconoscono lo stress delle persone dal respiro e dal sudore

La ricerca evidenzia che i cani non hanno bisogno di segnali visivi o acustici per percepire lo stress umano

 
  Diretta

Top News

Ucraina, Lyman torna sotto il controllo di Kiev. Il leader ceceno Kadyrov: “Mosca usi il nucleare a basso potenziale”. Strage di civili in fuga da Kharkiv

All’indomani dei referendum che hanno sancito l’annessione alla Russia di quattro province ucraine occupate, la bandiera di Kiev è tornata a sventolare a Lyman, la…

Governo, Meloni: “Risposte efficaci per difendere i nostri interessi”. Oggi l’incontro con Berlusconi: “Ministri di alto profilo”

“Dare risposte efficaci e immediate ai principali problemi”. Lo ha assicurato la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, dal villaggio Coldiretti di Milano nel suo…

Covid, in Italia stabili incidenza e decessi. Ricoveri in aumento

In Italia, su 180.241 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 33.876 sono risultati positivi. Stabili sia i decessi, 38, che il tasso di positività, passato dal…

Le mani della Mafia sull’economia. Ma al Sud crescono gli omicidi

La relazione dell’Antimafia al Parlamento: “Aggredire i patrimoni”. E le indagini avranno un occhio attento ai fondi del Pnrr Le mafie s’infiltrano nelle economie. E’…

Locali

Serie C, Taranto e Virtus Francavilla vincono i derby. Sorride anche il Monopoli

Sorridono Taranto e Virtus Francavilla, vittoriose nei derby pugliesi della sesta giornata di Serie C. La formazione ionica ha battuto per 1-0 il Foggia, sempre…

Si tuffa in mare, ma non riesce a tornare in vita. Salvato bagnante in Salento

Un 57enne originario di Alliste è stato salvato in mare aperto a Lido Marini, sulla marina salentina di Ugento, da una motovedetta della Guardia Costiera.…

Rifiuti, l’allarme del procuratore di Bari: “Puglia invasa da quelli provenienti dalla Campania”

La Puglia rischia di essere invasa dai rifiuti provenienti dalla Campania. A lanciare l’allarme sono stati il procuratore di Bari, Roberto Rossi, e il tenente…

Incendio nel ghetto di Borgo Mezzanone, nessun ferito. Da accertare le cause

Un incendio, le cui cause sono ancora da accertare, ha distrutto una decina di baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone, nel foggiano. Nessun ferito tra…

Made with 💖 by Xdevel