Ascolta Guarda

Materiale pedopornografico, arrestato studente in provincia di Bari. Era un preparatore atletico che allenava bambini

Svolgeva l’attività di preparatore atletico in ambienti frequentati da minori e nascondeva sui suoi dispositivi migliaia di file, video e foto dal contenuto sessualmente esplicito ritraenti bambini anche di tenera età, verosimilmente ottenuti attraverso app di messaggistica. La polizia postale pugliese ha arrestato in flagranza di reato un giovane straniero ventunenne, domiciliato nella provincia di Bari per motivi di studio, accusato di detenere un ingentissimo quantitativo di materiale pedopornografico.

L’attività d’indagine si è sviluppata sulla base degli esiti di un’altra attività investigativa ed è frutto del coordinamento effettuato a livello nazionale da parte del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, attraverso il Centro Nazionale di Contrasto della Pedopornografia Online, assumendo nell’ultima fase carattere di urgenza in ragione del fatto che gli specialisti avevano appurato che il ragazzo svolgesse attività di preparatore atletico in ambienti frequentati da minori.

Le manette sono scattate durante l’esecuzione di una perquisizione delegata dall’A.G. barese, in cui si è avuto modo di appurare la reiterazione da parte del soggetto delle condotte di detenzione di materiale realizzato mediante sfruttamento di minori, considerato che il ragazzo era già stato perquisito, con esito positivo, per reati della stessa specie, in seno ad un primo procedimento penale acceso a suo carico.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Mr. Rain in diretta su Radio Norba

Appuntamento venerdì, 8 marzo, alle 16

Alfa in diretta su Radio Norba

Sarà ospite martedì 5 marzo alle 16

 
  Diretta

Top News

Scambio elettorale politica-mafia a Bari, si dimette la consigliera comunale arrestata

Si è dimessa dal consiglio comunale di Bari Maria Carmen Lorusso, agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta su presunti scambi elettorali politica-mafia, che ha portato all’arresto,…

Derby Cosenza – Catanzaro, scontri in autostrada e 13 agenti feriti

Scontri tra la Polizia e i tifosi del Catanzaro in autostrada. Il bilancio è di 13 agenti contusi. Stando a quanto ricostruito, un gruppo di…

Spiragli di pace a Gaza. Continua la tensione nel Mar Rosso

Ci sono finalmente spiragli per una tregua duratura a Gaza che favorisca un nuovo scambio di prigionieri. Secondo Washington, Israele ha accettato «più o meno»…

Terremoto ai Campi Flegrei avvertito anche a Napoli ma senza danni

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata poco dopo le 10 nell’area dei Campi Flegrei, seguita da altri fenomeni di intensità minore.…

Locali

Scontri in autostrada, tifosi del Lecce lanciano bombe carta e fumogeni contro le forze dell’ordine

Scontri in autostrada tra i tifosi del Lecce, di ritorno da Frosinone, e la Polizia. I sostenitori salentini avrebbero voluto vendicare un agguato subito all’andata…

Prestiti a tassi del 400% a Taranto, arrestate 7 persone

 Operazione antiusura a Taranto. La Guardia di Finanza ha arrestato sette persone, 5 in carcere e 2 ai domiciliari. Sequestrati beni per un totale di…

“Siete arrivati in ritardo”, botte agli operatori del 118 a Foggia. Il malato trasportato in ospedale scortato dalla polizia

Calci e pugni agli operatori del 118 perché troppo lenti. E’ accaduto ieri mattina a Foggia. Stando a quanto ricostruito, i sanitari sono stati aggrediti…

Omicidio di mala nel Salento, confessa il killer

Il presunto killer di Antonio Amin Afendi, 33 anni, ucciso a colpi di pistola sabato mattina in pieno centro a Casarano, in provincia di Lecce,…

Made with 💖 by Xdevel