Ascolta Guarda

Mirko Cazzato da Lecce candidato a diventare lo studente migliore del mondo

E’ stato scelto tra 3500 studenti di 94 Paesi ed è  candidato al Global Student Prize 2021

Mirko ha 19 anni, è di Lecce e con la sua classe ha creato un gruppo per fermare il bullismo. 

Per questo è uno dei 50 finalisti,   scelto tra 3500 candidati, del premio Global Student Prize 2021 che premia lo studente miglior del mondo. 

Al Corriere della Sera, Mirko ha raccontato: “Non ho mai sopportato i prepotenti. Fin da piccolo. Se uno spingeva un compagno io proprio non ce la facevo a restare a guardare. Dovevo mettermi in mezzo”. 

Mirko Cazzato è anche campione di arti marziali e sembra ricordare Garrone, il buono del “Libro Cuore” di Edmondo De Amicis. Nel 2016 con la sua classe ha fondato l’associazione “Ma basta” che propone azioni anti-bullismo nelle classi delle superiori. 

Quando gli asi chiede come mai sia stato scelto  tra oltre 3.500 candidature da 94 Paesi risponde: “Il Global Student Prize non va alla ricerca degli studenti più bravi, ma di quelli che riescono ad avere un impatto positivo sulla comunità. Sono stato selezionato per via di MaBasta. È un acronimo che sta per Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti. Tutto è cominciato nel 2016 quando facevo il primo anno dell’Istituto tecnico economico Galilei-Costa-Scarambone di Lecce. C’era stato il caso di una dodicenne di Pordenone che aveva tentato il suicidio perché bullizzata. I miei compagni e io ne fummo scioccati. Decidemmo che dovevamo fare qualcosa. Così è nato il primo movimento dal basso contro bullismo e cyberbullismo. L’iniziativa riscosse subito un grande successo: “Fummo ricevuti da Mattarella e da Papa Francesco. Andammo anche a Sanremo. Volevamo sollevare un polverone e ci eravamo riusciti. Solo in un secondo momento mettemmo a punto il nostro modello antibullismo, che ormai è stato adottato da centinaia di scuole”. 

Il modello antibullismo che i ragazzi, insieme a Mirki, hanno ideato funziona così: “Sulla base di sei azioni che tutte le classi possono compiere: scegliere un referente antibullismo (il mabaprof), rispondere a un questionario, eleggere all’interno del gruppo classe un bulliziotto e una bulliziotta che tengano gli occhi aperti e siano pronti a intervenire, fornire una cassetta postale e una piattaforma virtuale per eventuali segnalazioni e infine esporre una specie di bollino verde quando la classe è debullizzata”.

Angela Tangorra

Immagine dal profilo Instagram Mabasta

Musica & Spettacolo

Sanremo, Matteo Romano: “Al festival per dimostrare il meglio di me”

Il giovane talento che arriva da TikTok vive l’attesa del festival con emozioni fortissime e paura

Il 13 febbraio 2022 torna il World Radio Day

Radio Norba celebra con tutta Italia la giornata mondiale della radio

Sport

Vlahovic a un passo dalla Juventus. Ufficialità attesa nelle prossime ore

La Digos indaga sugli striscioni apparsi a Firenze contro l’attaccante serbo

Leggerissime

I Savoia fanno causa allo Stato: “Ci restituisca i gioielli”

Gli eredi di Umberto II citeranno in giudizio  la presidenza del Consiglio, il ministero dell'Economia e la Banca d'Italia per la restituzione dei gioielli della…

I ragazzi italiani sui social prima dell’età consentita

I minorenni ignorano le norme per difendersi dal cyberbullismo

 
  Diretta

Top News

Covid, in Italia calano terapie intensive e ricoveri ordinari

In Italia, su 1.097.287 tamponi analizzati, 167.206 sono risultati positivi. Incidenza al 15,2%, in aumento rispetto a ieri, 13,4%. Sono 426 i decessi registrati in…

Flavio Briatore assolto dall’accusa di frode: restituito lo yacht Force Blue dopo 12 anni. L’imprenditore: “E’ stato un calvario”

“Oggi, dopo 12 anni e 6 processi, si è finalmente accertata la mia innocenza. Un vero calvario che si è fortunatamente concluso”. Così, in un…

Quirinale, ancora fumata nera: 412 schede bianche. Crosetto non piace solo ai suoi e salgono i voti per Mattarella

Terzo giorno di votazioni e ancora fumata nera, come prevedibile, per il Quirinale. I votanti sono stati 978. Le schede bianche ancora la fanno da…

Covid, Oms: “Rischio Omicron ancora molto elevato”. Italia al secondo posto in Europa per contagi, terzo per decessi

L’Italia è al secondo posto per contagi (dopo la Francia) e decessi da Covid in Europa. Sono i dati della settimana scorsa registrati dall’Organizzazione mondiale…

Locali

Voto di scambio, ex consigliere comunale Bari chiede messa alla prova. Si propone per lavori di pubblica utilità

L’ex consigliere di Bari, Carlo De Giosa, a processo con l’accusa di voto di scambio ha chiesto la messa alla prova. La domanda è stata…

Emergenza criminalità a Monte Sant’Angelo: Vigilata l’abitazione dell’assessore vittima delle minacce della mala

Sarà vigilata l’abitazione di Generoso Rignanese, l’assessore al Bilancio del Comune di Monte Sant’Angelo, destinatario del secondo atto intimidatorio nel giro di pochi mesi. La…

Covid, resta alto il numero dei morti in Puglia, sono 15 in un giorno

In Puglia, su 65.736 test analizzati, 8.579 sono risultati positivi. Incidenza al 13,5%. Sono 15 i morti in 24 ore. I contagi sono stati rintracciati…

Va al supermercato con la pistola: arrestato 17enne con precedenti a Taranto

A 17 anni va al supermercato con la pistola e la mostra più volte a un conoscente. Gli agenti della Squadra Mobile di Taranto hanno…

Made with 💖 by Xdevel