Ascolta Guarda

Musica – Gigi D’Alessio, il nuovo disco per Napoli e gli artisti napoletani

Gigi D’Alessio si è rimesso in gioco e dopo i vari duetti vissuti, da   Liza Minnelli a Gue’ Pequeno, e’ andato a ripescare nel suo repertorio di quasi 30 anni di carriera. Ha scelto  15 suoi successi e li ha riarrangiati e affidati a giovani artisti napoletani perchè diventassero dei duetti.
Clementino, Coco, Enzo Dong, Franco Ricciardi, Geolier, Lda, Lele Blade, Mv Killa, Rocco Hunt, Samurai Jay, Vale Lambo, più  le partecipazioni di J-Ax e dei Boomdabash hanno portato  a  “Buongiorno”, disco che esce oggi, 4 settembre, che oltre alle 15 hit (tra cui Annare’, Mon AMour, Como suena el corazon, Chiove, Di notte) contiene anche l’inedito “Vint’anne fa”.

Gigi ha raccontato il porgetto così: “La musica e’ incontro. Una donna nuda che diventa romantica con l’abito da sposa, rock con il giubbetto di pelle. E trap con i tatuaggi! Piu’ che un album, si tratta di sedici singoli.  E a parte qualche riferimento alla lira, sono ancora attuali ed e’ come se li avessi scritti ora. Le canzoni non sono state sfregiate, non hanno perso il loro cuore, ho messo solo una cornice piu’ moderna e tolto la patina del tempo che vi si era posata su. Io sono stato me stesso, non poteva che essere altrimenti, e il contrasto che ne deriva e’ forte ma piacevole”.
Il progetto di D’Alessio rappresenta  una sorta di rivincita, sociale e culturale, per Napoli e per gli artisti napoletani “troppo spesso oggetto di pregiudizi e preconcetti. Come e’ capitato anche a me a inizio carriera: sono partito da Napoli e poi ho fatto il giro del mondo 15 volte. Questi ragazzi sono un po’ sottovalutati, sono guardati con spocchia, ma sono dei veri talenti. Quando si parla di neomelodici lo si fa in negativo, una sorta di ghettizzazione per alcuni artisti. Sono un neomelodico o sono un cantautore italiano nato a Napoli? Ecco, il successo della scena urban napoletana va nella stessa direzione: rapper e trapper che sono
padroni della lingua napoletana. E’ la sonorita’, abbinata al suono della lingua, a farci uscire dal ghetto”.

J Ax ha cantato su “Annarè”. Dice Gigi: “Volevo creare un corto circuito nel corto circuito. Basta barriere, smettiamola di dividere l’Italia in Nord, Centro e Sud. La musica e’ unica”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Aaron in diretta su Radio Norba

Venerdì 24 maggio alle 16 con Alan Palmieri

Ermal Meta in diretta su Radio Norba

Appuntamento mercoledì 22 maggio alle 12 con Marco e Claudia

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Sciame sismico nei Campi Flegrei, da ieri sera oltre 150 scosse. La più forte di magnitudo 4.4

Paura nella zona dei Campi Flegrei, nel napoletano, per uno sciame sismico, che dalle 19.51 di ieri ha fatto registrare oltre 150 scosse. La più…

Morte Raisi, domani i funerali. Proclamati cinque giorni di lutto nazionale

Saranno celebrati domani a Tabriz i funerali del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, morto in un incidente in elicottero insieme ad altre otto persone. Il leader…

L’Istat: “Ripresa demografica possibile, il 69% dei giovanissimi vuole figli”

Al 1 gennaio 2024 i residenti in Italia tra gli 11 e i 19 anni sono oltre 5 milioni e 140mila, ma nelle proiezioni demografiche…

Medio Oriente, il procuratore della Corte penale internazionale chiede il mandato d’arresto per Netanyahu e i leader di Hamas

Il procuratore capo della Corte penale internazionale ha chiesto alla Camera preliminare del tribunale dell’Aja di emettere mandati d’arresto nei confronti del premier israeliano Benyamin…

Locali

Rapinarono una donna mentre rincasava, due arresti a Bari

Avrebbero rapinato una donna nel centro di Bari, strappandole la borsa mentre stava rincasando e facendola cadere. È l’accusa che ha portato agli arresti domiciliari…

Xylella, l’Unione europea aggiunge sei Comuni pugliesi all’elenco delle aree infette

Fasano, Alberobello, Castellana Grotte, Monopoli, Polignano a Mare e Putignano. Sono i sei Comuni pugliesi che la Commissione europea ha aggiunto all’elenco delle zone infette…

Si rompe una giostra durante una festa patronale nel foggiano, feriti nove minori

Sono nove, secondo un primo bilancio, i minori rimasti feriti ieri sera a San Severo, nel foggiano, in seguito alla rottura di una giostra, che…

Incidente a San Ferdinando di Puglia, morta la bimba di otto mesi ferita insieme alla madre

È morta la bambina di otto mesi rimasta ferita ieri, insieme alla madre, nell’incidente stradale avvenuto a San Ferdinando di Puglia, nella sesta provincia pugliese.…

Made with 💖 by Xdevel