Ascolta Guarda

Omicidio in casolare a Carbonara, arrestato cittadino rumeno: avrebbe accoltellato un connazionale durante una cena

Erano con le loro compagne in un casolare a Carbonara, quartiere periferico di Bari, quando hanno cominciato a discutere animatamente finché uno dei due uomini avrebbe accoltellato l’amico. E’ stato arrestato, a Toritto, Gheorghe Busuioc, 44enne rumeno, pregiudicato, ritenuto responsabile dell’omicidio del connazionale Vasile Mihalcea, 46 anni, avvenuto il 12 maggio scorso. Le indagini, coordinate dalla Procura di Bari, hanno consentito di far luce sulla morte del 44enne grazie agli elementi raccolti dai carabinieri sulla scena del crimine la sera dell’omicidio e le dichiarazioni testimoniali acquisite. Già nell’immediatezza del delitto, la Procura aveva emesso un fermo di indiziato di delitto nei confronti del 44enne che, nel frattempo, aveva fatto perdere le proprie tracce, venendo poi invece localizzato a bordo di un treno nello scalo ferroviario apulo-lucano di via Cifarelli, a Bari, e arrestato da carabinieri e polizia. Tuttavia, le dichiarazioni accusatorie formulate dalla moglie della vittima erano state ritrattate pochi giorni dopo, rendendo più complesse le attività degli inquirenti e determinando la conseguente scarcerazione di Busuioc. I successivi approfondimenti sono stati rivolti, allora, all’analisi scientifica dei reperti sequestrati sulla scena del crimine, in particolare su indumenti e scarpe indossate dal 44enne quella sera. Gli esami, condotti dal R.I.S. di Roma, hanno evidenziato tracce di sangue della vittima sui vestiti del sospettato, facendo emergere gravi indizi di colpevolezza per l’uccisione del connazionale. Le prove raccolte hanno così portato la Procura a richiedere al giudice per le indagini preliminari l’emissione di un nuovo provvedimento di cattura per Busuioc, che è stato raggiunto nelle campagne di Toritto, in un casolare, e nuovamente arrestato.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Musica, è morto Vangelis

Il compositore greco scrisse "Blade Runner" 

Laura Pausini positiva al covid

Il malore di sabato in diretta durante l’Eurovision non era dovuto allo stress ma al virus

Leggerissime

Rihanna è diventata mamma

Secondo il sito Tmz la cantante ha avuto un maschietto che sarebbe nato il 13 maggio

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Crimini di guerra, condannato all’ergastolo il primo militare russo processato. Il giovane in lacrime al momento della sentenza

E’ incerta la sorte degli eroi del battaglione d’Azov dopo la resa imposta dal leader ucraino Zelensky. Circa 1.730 combattenti si sono consegnati alle truppe…

Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia. L’ISS: prudenza nei rapporti sessuali, ma nessun allarme

E’ stato accertato in Italia il primo caso del vaiolo delle scimmie. E’ stato isolato all’Istituto Spallanzani di Roma. Il paziente risultato positivo è un…

Covid, in Italia l’incidenza sale 12,2%, ma calano i ricoveri

In Italia, sono 30.310 i contagi di Covid su 247.471 tamponi analizzati. L’indice di contagiosità sale dall’11,5% di ieri al 12,2%. Sono 108 i morti…

La Russia convoca gli ambasciatori ed espelle i diplomatici europei

Sull’ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato Erdogan rilancia: estradino 30 terroristi La Russia ha espulso molti diplomatici delle nazioni europei come misura di ritorsione…

Locali

Lite tra genitori davanti una scuola primaria di Andria: uno dei due impugna l’ascia ma viene fermato da una vigilessa

Prima una semplice lite, poi i toni si sono alzati. Due genitori degli alunni di una scuola primaria di Andria hanno discusso pesantemente, stamani, davanti…

Covid, cala il numero dei ricoveri in Puglia e Basilicata. Giù anche i nuovi casi

Sono in lieve calo i nuovi casi di Covid in Puglia, con un’incidenza all’11,9%: sono 1.868 su 15.638 test giornalieri registrati. Sale il numero delle…

Appalti truccati, torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a mare Vitto: per il Riesame sono cessate le esigenze cautelari

Torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, ai domiciliari dal 21 aprile nell’ambito di un’indagine su presunti appalti truccati al Comune…

Rimorchiatore affondato al largo di Bari: un superstite. Nell’equipaggio c’erano due pugliesi

E’ di tre morti, due dispersi e un superstite il bilancio dell’affondamento di un rimorchiatore avvenuto ieri sera a cinquanta miglia dalla costa di Bari,…

Made with 💖 by Xdevel