Ascolta Guarda
Calendario avvento

Omicidio Martinucci, esecutive le condanne per il boss e i complici dell’attentato

Ordinò l’attentato dinamitardo al circolo ricreativo Green di Altamura, il 5 marzo 2015, che causò la morte del calciatore 26enne Domenico Martinucci e il ferimento di altre sette persone che si trovavano all’interno della struttura. Nei confronti del boss Mario D’Ambrosio, dopo la condanna definitiva a 30 anni di reclusione per omicidio volontario con dolo eventuale e tentato omicidio plurimo con aggravante mafiosa, i carabinieri hanno eseguito l’ordine di carcerazione. Il boss era già detenuto. In carcere il coimputato, Luciano Forte, fino ad oggi detenuto agli arresti domiciliari, uno degli esecutori materiali e giudicato responsabile anche di detenzione, porto in luogo pubblico ed esplosione di ordigno, con l’aggravante del metodo mafioso. Dovrà scontare 18 anni di reclusione.
La Cassazione, nel giugno scorso, ha dichiarato inammissibili i ricorsi degli imputati confermando le condanne della Corte di Assise di Appello di Bari dell’ottobre 2019.

Stando a quanto accertato con le indagini, D’Ambrosio ordinò l’attentato con l’obiettivo di riprendere il controllo del
business del gioco d’azzardo ad Altamura, danneggiando il locale del concorrente “con un’azione eclatante – hanno ricostruito gli inquirenti – utilizzata come strumento per affermare il suo predominio nella malavita organizzata di Altamura”. Così, Forte e Savino Berardi, già condannato con rito abbreviato a 20 anni di reclusione, piazzarono una bomba da 800 grammi di tritolo davanti all’ingresso del locale, causando con l’esplosione la morte di Martinucci e il
ferimento di altre sette persone, “tutte vittime innocenti – evidenziano gli investigatori – estranee ai fatti e al contesto
in cui erano maturati”.

Stefania Losito

Sport

Serie A, Milan battuto in extremis a Bergamo. L’Inter cerca la vittoria per tornare in vetta

Parità anche tra Verona e Lazio. Ieri successo per la Juventus contro il Napoli

Leggerissime

Harry e Meghan esclusi al matrimonio del duca di Westminster

Secondo i media, la decisione è stata presa per evitare imbarazzi dopo le accuse di razzismo al re Carlo e Kate  …

Linda Evangelista: “Non sono più interessata agli uomini”

La ex top model si racconta dopo l’intervento di chirurgia estetica che l’ha sfigurata

 
  Diretta

Top News

Progetto ‘Educazione alle relazioni’, il ministro Valditara: “Avanti senza garanti”. Non attivato l’incarico per Concia, Zerman e suor Monia

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha deciso di non attivare l’incarico di garanti del progetto ‘Educazione alle relazioni’ a suor Monia Alfieri,…

Incendio in un ospedale di Tivoli, quattro morti e circa 200 evacuati. Si indaga per omicidio colposo plurimo e incendio colposo

È di quattro morti e circa 200 pazienti evacuati il bilancio di un incendio divampato nella tarda serata di ieri in un ospedale di Tivoli,…

Femminicidio a La Spezia. Trovata una lettera con il proposito di un suicidio di coppia, il marito confessa

Rossella Cominotti e Alfredo Zenucchi avevano espresso in una lettera, scritta da lei e firmata da entrambi, il proposito di suicidarsi. C’era anche la missiva…

Cgia: la crescita economica in Italia rallenta, ma nel 2019-2023 ha superato i “big” dell’Europa

Nonostante il rallentamento dell’economia degli ultimi sei mesi per una congiuntura internazionale molto difficile, l’Italia ha superato meglio dei Big dell’Ue gli effetti negativi dovuti…

Locali

Il Bari ritrova la vittoria. Sibilli e Di Cesare piegano il Sudtirol

Il Bari torna alla vittoria dopo tre partite senza vittoria e due sconfitte consecutive. La squadra di Marino ha battuto per 2-1 il Sudtirol dopo…

Veglie, evasione fiscale per quasi 2,5 mln di euro per l’attività di un frantoio oleario

Nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio, i Finanzieri della Tenenza di Porto Cesareo hanno individuato un ‘frantoio oleario’, operante nel comune di Veglie, sconosciuto…

Incidente mortale nel Tarantino, la vittima è un operaio 26enne

Perde il controllo dell’auto e, dopo una serie di carambole, colpisce un’auto in sosta sul ciglio della strada e finisce contro la recinzione di una…

Omicidio nelle campagna di San Marzano, nel Tarantino: uomo di 59 anni ucciso con colpo di pistola

Omicidio ieri sera a San Marzano di San Giuseppe, in provincia di Taranto. Vittima un uomo di 60 anni, Antonio D’Angela, noto alle forze dell’ordine.…

Made with 💖 by Xdevel