Ascolta Guarda

Primo maggio – Salvini replica a Fedez: “Lo invito per un caffè per parlare di libertà e diritti”

Il leader leghista risponde sui social all’attacco del rapper sul palco del concertone e dice: “Adoro e difendo la libertà di pensare, di scrivere, di parlare, di amare. Ognuno puo’ amare chi vuole, come vuole, quanto vuole”. Fedez aveva tenuto un discorso in favore del ddl Zan e aveva fatto nomi e cognomi dei leghisti contrari all’amore arcobaleno

Il leader leghista Salvini risponde a Fedez. Dal palco del concerto di Roma, il rapper aveva attaccato i leghisti che hanno parlato contro l’amore omosessuale facendo nomi e cognomi e sostenendo apertamente il ddl Zan.

Salvini risponde attraverso un post condiviso sui suoi profili social in cui scrive: “Adoro la Libertà. Adoro la musica, l’arte, il sorriso. Adoro e difendo la liberta’ di pensare, di scrivere, di parlare, di amare. Ognuno puo’ amare chi vuole, come vuole, quanto vuole. E chi discrimina o aggredisce va punito, come previsto dalla legge. E’ già così, per fortuna. Chi aggredisce un omosessuale o un eterosessuale, un bianco o un nero, un cristiano o un buddhista, un giovane o un anziano, rischia fino a 16 anni di carcere. E’ gia’ cosi’. Reinvito Fedez a bere un caffe’, tranquilli, per parlare di liberta’ e di diritti”.

Salvini aggiunge:  “Il diritto alla vita ed all’amore sono sacri, non si discutono. Per me anche il diritto di un bimbo a nascere da una mamma e un papa’ e’ sacro, mentre il solo pensiero dell’utero in affitto e della donna pensata come oggetto mi fanno
rabbrividire. Cosi’ come, da padre, non condivido che a bimbi di 6 anni venga proposta in classe l’ideologia gender, o si vietino
giochi, canti e favole perche’ offenderebbero qualcuno. Non scherziamo. Viva la Liberta’, che non puo’ imporre per legge di zittire o processare chi crede che la famiglia, come anche la Costituzione prevede, sia la cellula, il nucleo, il cuore, il passato, il
presente e il futuro del mondo”.

Intanto da Viale Mazzini fanno sapere che non è vero che la Rai avrebbe voluto controllare preventivamente il discorso di Fedez, così come denunciato dal cantante. Fonti della presidenza della Rai sottolineano che la nota diffusa da Viale Mazzini su Fedez e il concerto del primo maggio non era stata sottoposta all’approvazione del presidente, come, sottolineano le fonti, e’ consuetudine.

Immediata la replica di Fedez che su Instagram pubblica una storia in cui dice: “Io ieri sono stato chiamato dalla vicedirettrice di Rai3 e dai suoi collaboratori, che mi hanno detto parole come ‘devi adeguarti ad un sistema’ oppure ‘I nomi che fai non puoi dirli’ e una serie di altre cose. Tutto questo dopo aver mandato il testo previa approvazione da parte loro, che gia’ questo e’ assurdo di per se’. Ora e’ una cosa che non mi piace e avrei voluto evitare di fare, pero’ nel momento in cui mi si da’ del bugiardo mi vedo costretto a pubblicare la telefonata che fortunatamente ho registrato che e’ una delle telefonate piu’ spiacevoli che ho avuto in vita mia, davvero, terribile. Tutto questo, ricordiamocelo – conclude Fedez – su un palco che non e’ un palco normale, e’ la cornice del palco del primo maggio, dove la liberta’ di espressione dovrebbe essere un principio cardine di quest’evento”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Sanremo, Matteo Romano: “Al festival per dimostrare il meglio di me”

Il giovane talento che arriva da TikTok vive l’attesa del festival con emozioni fortissime e paura

Il 13 febbraio 2022 torna il World Radio Day

Radio Norba celebra con tutta Italia la giornata mondiale della radio

Sport

Vlahovic a un passo dalla Juventus. Ufficialità attesa nelle prossime ore

La Digos indaga sugli striscioni apparsi a Firenze contro l’attaccante serbo

Leggerissime

I Savoia fanno causa allo Stato: “Ci restituisca i gioielli”

Gli eredi di Umberto II citeranno in giudizio  la presidenza del Consiglio, il ministero dell'Economia e la Banca d'Italia per la restituzione dei gioielli della…

I ragazzi italiani sui social prima dell’età consentita

I minorenni ignorano le norme per difendersi dal cyberbullismo

 
  Diretta

Top News

Covid, in Italia calano terapie intensive e ricoveri ordinari

In Italia, su 1.097.287 tamponi analizzati, 167.206 sono risultati positivi. Incidenza al 15,2%, in aumento rispetto a ieri, 13,4%. Sono 426 i decessi registrati in…

Flavio Briatore assolto dall’accusa di frode: restituito lo yacht Force Blue dopo 12 anni. L’imprenditore: “E’ stato un calvario”

“Oggi, dopo 12 anni e 6 processi, si è finalmente accertata la mia innocenza. Un vero calvario che si è fortunatamente concluso”. Così, in un…

Quirinale, notte di trattative dopo la terza fumata nera: da domani, per l’elezione, basterà la maggioranza assoluta

Terzo giorno di votazioni e ancora fumata nera, come prevedibile, per il Quirinale. I votanti sono stati 978. Le schede bianche ancora la fanno da…

Covid, Oms: “Rischio Omicron ancora molto elevato”. Italia al secondo posto in Europa per contagi, terzo per decessi

L’Italia è al secondo posto per contagi (dopo la Francia) e decessi da Covid in Europa. Sono i dati della settimana scorsa registrati dall’Organizzazione mondiale…

Locali

Voto di scambio, ex consigliere comunale Bari chiede messa alla prova. Si propone per lavori di pubblica utilità

L’ex consigliere di Bari, Carlo De Giosa, a processo con l’accusa di voto di scambio ha chiesto la messa alla prova. La domanda è stata…

Emergenza criminalità a Monte Sant’Angelo: Vigilata l’abitazione dell’assessore vittima delle minacce della mala

Sarà vigilata l’abitazione di Generoso Rignanese, l’assessore al Bilancio del Comune di Monte Sant’Angelo, destinatario del secondo atto intimidatorio nel giro di pochi mesi. La…

Covid, resta alto il numero dei morti in Puglia, sono 15 in un giorno

In Puglia, su 65.736 test analizzati, 8.579 sono risultati positivi. Incidenza al 13,5%. Sono 15 i morti in 24 ore. I contagi sono stati rintracciati…

Va al supermercato con la pistola: arrestato 17enne con precedenti a Taranto

A 17 anni va al supermercato con la pistola e la mostra più volte a un conoscente. Gli agenti della Squadra Mobile di Taranto hanno…

Made with 💖 by Xdevel