Ascolta Guarda

Sanremo 2021 – Shorty, al festival il rap che cura

Davide Shorty è uno dei giovani in gara a Sanremo nella categoria nuove proposte  con il brano “Regina”. Farà il suo debutto sul palco del festival dal 2 al 6 marzo, un festival blindato che permette agli artisti di continuare a fare musica.

Dice il rapper: “La musica come spettacolo deve andare avanti, anche in questo momento critico. Non sara’ facile esibirsi in una sala vuota e non poter avere nessun contatto umano, ma Sanremo e’ un pezzo di storia d’Italia e poi il nostro settore merita di essere trattato con dignità. Abbiamo una grande responsabilità”. Shorty, all’anagrafe Davide Sciortino,  si dice d’accordo con chi chiede la riapertura dei teatri. “Tra chi decide, servirebbero persone più competenti e una considerazioni diversa di chi e’ artista”, aggiunge lui, che da una decina di anni si e’ trasferito a Londra ed ha uno sguardo disincantato sull’Italia.
Perchè ha scleto di lasciare la sua città lo spiega così:  “Semplicemente sento che l’Italia, troppo conservatrice e con schemi troppo standardizzati che non aiutano la liberta’ di espressione, non e’ il posto giusto per me. Nella mia musica le influenze sono tante e varie: da Concato agli Earth Wind & Fire, passando per Anderson Paak e Jamiroquai. Londra mi fa bene, e per me rappresenta un grande esempio di melting pot, un luogo dove e’ possibile prendere il meglio dagli altri, con curiosita’, tolleranza, rispetto”. Il brano che porterà al festival è una canzone d’amore, tra rap, soul, funk e cantautorato italiano, che racconta la storia di una giovane donna che si fa forza di fronte ai traumi e gli ostacoli che la vita le ha posto davanti.  Consodera Shorty: “Nel 2021, la nostra societa’ occidentale e’ ancora figlia del colonialismo. E il colore della pelle fa ancora differenza”.
Shorty non è un debuttante: il suo nome circola gia’ da un po’ e nel 2015 arrivo’ terzo a X Factor, ottenendo un discreto successo Ora riparte da Sanremo e dice: “Ne’ una sconfitta, ne’ una rivincita. X Factor e’ stata una parentesi che ha avuto un contraccolpo pesante su di me. Mi ha stroncato, ma allo stesso tempo mi ha fatto capire che quel mondo non faceva per me, un mondo in cui il contorno e’ piu’ importante del cuore delle cose. Indossavo panni non miei, ora ho cucito un vestito che mi calza a pennello. Ho imparato a volermi bene”. Davide Shorty non nasconde anche un periodo di depressione seguito al talent. Un anno e mezzo circa di buio. “Non me ne vergogno, puo’ accadere a tutti e bisogna essere in grado di prendere provvedimenti per uscire dal loop di incertezze e insicurezze in cui si finisce”.
Ad aiutarlo nella sua ripresa è stata anche la scrittura: “Per tanto tempo mi sono sentito stupido, invece ero solo dislessico. Avevo solo un modo diverso di processare le informazioni e cosi’ ho cominciato a giocare con le parole, quelle stesse parole che per una vita ho passato a rincorrere perche’ mi sfuggivano”.
Il rap, dunque, è stata la sua terapia. “Con la consapevolezza dei nostri errori e delle nostre imperfezioni, che ci rendono tutti un po’ simili. Ora mi sento piu’ centrato e pronto ad accettare quello che succede nel bene e nel male”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Angelina Mango annuncia il suo primo album

“Poké melodrama” uscirà il 31 maggio

Marracash è il primo rapper a fare un tour negli stadi

Dopo il successo di Marrageddon, nel 2025 torna sui palchi italiani

Sport

Olimpiadi di Parigi, Errigo e Tamberi saranno i portabandiera dell’Italia

La cerimonia di apertura è in programma il 26 luglio. Malagò: “Un premio per la nostra scherma e la nostra atletica” …

Serie A, salta un’altra panchina. L’Udinese esonera Cioffi, pronto Cannavaro

Per i friulani si tratta del secondo cambio di allenatore

Leggerissime

Ricerca, addio allo stress con l’esercizio fisico. E si riduce del 20% il rischio cardiovascolare

Lo studio pubblicato sul Journal of the American College ofCardiology, condotto dagli scienziati del Massachusetts GeneralHospital

Chiara Ferragni torna sui social

L’influencer riappare sui suoi profili mostrandosi elegante e raffinata

 
  Diretta

Top News

Europee, appello di Mattarella: “Votate in tanti, servono riforme coraggiose. I problemi non aspettano”

“Circa 400 milioni di cittadini andranno al voto e sarà un grande esercizio di democrazia. Mi auguro una grande partecipazione al voto, così i cittadini…

Ponti del 25 aprile e 1 maggio, Federalberghi: “Quasi 14 milioni di italiani in viaggio”

Saranno quasi 14 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio in occasione dei ponti per le feste del 25 aprile e del 1 maggio.…

Auto contro pedoni a Gerusalemme, tre feriti. Due persone arrestate. La polizia: è terrorismo

Atto terroristico per fortuna senza gravi conseguenze a Gerusalemme, lunedì mattina. Tre persone sono rimaste leggermente ferite quando un’auto ha investito un gruppo di pedoni…

Giornata della Terra: in Canada prove di trattato internazionale per la riduzione della plastica nel mondo

Le nazioni che producono petrolio e le lobby di settore fanno ostruzionismo In occasione della Giornata della Terra riprende in Canada il negoziato tra 175…

Locali

Giornata della Terra, Coldiretti Puglia: abbandono, cementificazione e cambiamenti climatici minacciano l’agricoltura

Accelera vertiginosamente il consumo di suolo in Puglia a causa soprattutto di abbandono, cementificazione e impianti fotovoltaici a terra. Tutto questo, insieme ai cambiamenti climatici,…

Detenzione e spaccio di droga, cinque arresti nel brindisino

Avrebbero spacciato droga utilizzando un’officina da gommista come base per le attività di spaccio. Con quest’accusa, a San Pietro Vernotico, nel brindisino, sono state arrestate…

Trinitapoli, bomba al postamat, ma i ladri scappano a mani vuote

Assalto al postamat domenica sera intorno alle 22 a Trinitapoli, nella provincia di Barletta-Andria-Trani. La tecnica utilizzata dai malviventi è quella della cosiddetta marmotta, cioè…

Bari, Giampaolo debutta con un pari. Al “San Nicola” contro il Pisa finisce 1-1

È cominciata con un pari casalingo l’avventura di Federico Giampaolo, quarto allenatore stagionale del Bari. Al “San Nicola” i biancorossi non sono andati oltre l’1-1…

Made with 💖 by Xdevel