Ascolta Guarda

Talebani in conferenza stampa: “Non permetteremo ai cittadini afghani di andare all’aeroporto”

I talebani continuano a inviare messaggi chiari e precisi agli Stati Uniti e al mondo intero. Nella conferenza stampa di oggi, da Kabul, hanno affermato di non voler dare la caccia a nessuno e hanno chiesto agli americani di cambiare politica e non incoraggiare gli afghani a partire perché “il Paese ha bisogno di persone qualificate e delle loro competenze”.

Il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha invitato la folla all’aeroporto a tornare a casa e si è impegnato a garantirne la sicurezza. Subito dopo ha confermato che non permetteranno più ai cittadini afghani di raggiungere l’aeroporto di Kabul. “La strada verso l’aeroporto è stata chiusa – ha chiarito Mujahid – gli afghani non possono più andare lì, possono farlo gli stranieri. Abbiamo impedito ai cittadini afghani di recarsi lì perchè c’è pericolo di perdere la vita a causa della calca, e gli americani quando c’è la calca sparano, e la gente muore. Noi vogliamo che gli afghani siano al sicuro da questo”.


E sul ritiro delle truppe americane e degli alleati ha aggiunto: “Io non credo che prolungheremo la scadenza. Il 31 agosto è un piano degli Stati Uniti che hanno previsto loro. Loro hanno avuto tutte le opportunità e tutte le risorse per portare via tutte le persone che appartengono a loro. Noi non prolungheremo la scadenza” per il ritiro completo degli occidentali”.


Mujahid ha anche parlato dei diritti delle donne e della situazione in Paese: “Il ministero della salute ha cominciato il suo lavoro e le persone sono curate in tutti gli ospedali afghani. Anche il ministero dell’educazione ha cominciato il suo lavoro e le scuole sono aperte agli studenti secondo le procedure ministeriali”. Per quanto riguarda il lavoro della donna, “la procedura è temporanea – ha detto il portavoce – le forze di sicurezza al momento non sono operative e non sono addestrate nell’affrontare la donna, nel parlare con le donne e in questo momento dobbiamo fermare le donne finche’ non ci sarà una piena sicurezza per loro. Quando ci sarà un sistema appropriato, potranno tornare a lavoro e quindi riprenderanno lo stipendio. Ma al momento devono restare a casa”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Ron in diretta su Radio Norba

In collegamento con i nostri studi martedì, 17maggio, alle 11

Leggerissime

Maneskin, bagno nel mare pugliese

Victoria provoca nuda tra i fiori 

Estate, torna la voglia di vacanze degli italiani

Confturismo Confcommercio, solo 4 su 10 però hanno già prenotato

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Mosca: “Insopportabile l’entrata di Svezia e Finlandia nella Nato, conseguenze di vasta portata”. La Renault in Russia diventa di proprietà dello Stato

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato “è un errore con conseguenze di vasta portata” dice il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, dopo che…

Nato, al via una delle più grandi esercitazioni nei Paesi Baltici. In Estonia 15mila soldati da dieci Paesi. Ci sono anche Usa, Regno Unito, Finlandia e Svezia

Nome in codice Hedgehog. E’ una delle più grandi esercitazioni nella storia dei Paesi baltici da parte della Nato che prende il via oggi in…

Locali

Mafia, chieste 135 condanne per estorsioni e droga nel Barese. Pene richieste anche per boss e capi clan: esercitavano illecito controllo sui territori

Sono 135 le condanne, a pene comprese tra i 20 anni e i 22 mesi, chieste dalla Direzione distrettuale antimafia di Bari nei confronti di…

Ex Ilva di Taranto, Procura contraria a dissequestro dell’area a caldo. Gli impianti furono sequestrati nel 2012, in seguito fu concessa facoltà d’uso

La Procura di Taranto ha espresso parere negativo in merito all’istanza di dissequestro degli impianti dell’area a caldo dello stabilimento siderurgico presentata il 30 marzo…

In Puglia 814 nuovi positivi al covid e un decesso. In Basilicata 372 casi e un morto

Sono 814 in Puglia i nuovi casi di positività al covid su 8.127 tamponi processati nelle ultime 24 ore, con un’incidenza pari al 10% (ieri…

Petrolio, sequestrato carico privo di documentazione in arrivo dalla Lettonia: tre indagati a Taranto

Avrebbero intercettato un carico di 20 container contenente oltre 450mila litri di petrolio dichiarato olio lubrificante proveniente dalla Lettonia, caratterizzato da gravi carenze nella documentazione.…

Made with 💖 by Xdevel