Ascolta Guarda

Via la mascherina a fine giugno, ecco chi rilascerà il ‘green pass’

Si attende la riunione del comitato tecnico-scientifico, in programma nelle prossime ore

Addio alla mascherina all’aperto da fine giugno. Uno scenario che sta prendendo quota alla luce dei contatti tra il governo e il comitato tecnico-scientifico, che si riunirà nelle prossime ore.

Nei giorni scorsi era trapelata l’ipotesi che l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso potesse essere rimosso dal 15 luglio, ma l’esecutivo potrebbe decidere di anticipare la rimozione dell’obbligo negli spazi aperti, come già hanno fatto altri governi europei a cominciare da quello francese. Decisivi i numeri dei contagi che verranno monitorati e presentati dal comitato tecnico-scientifico. Uno scenario, quello della rimozione dell’obbligo di indossare la mascherina, auspicato ieri dal leader leghista Matteo Salvini. “Spero che in pochi giorni l’Italia possa tornare alla libertà di respiro”, aveva dichiarato il segretario del Carroccio.

E mentre è stato rimandato a luglio il dibattito sulla proroga dello stato di emergenza (scadenza il 31 dello stesso mese), ieri il premier Draghi ha firmato il decreto che dà il via libera al ‘Green pass italiano’ che dal 1 luglio andrà a integrarsi con quello europeo. Il documento consentirà di spostarsi tra le diverse zone del nostro Paese e di accedere agli eventi in cui è prevista la presenza di più persone. Il pass può essere scaricato dal sito www.dgc.gov.it, dal fascicolo sanitario e dalle app ‘Immuni’ e ‘Io’, ma lo si potrà ricevere in formato cartaceo anche dal medico di famiglia, dal pediatra o in farmacia presentando semplicemente la tessera sanitaria.

Entro il 28 giugno, ha assicurato il governo, tutti gli italiani che ne avranno diritto riceveranno un ‘Qr code’ contenente uno dei tre certificati richiesti. Quello vaccinale, disponibile dopo la seconda dose o 15 giorni dopo la prima, vale 9 mesi. Quello di guarigione vale nei 6 mesi successivi alla positività al Covid. Infine c’è quello seguente a un tampone o a un test antigenico con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti. Nei 19 articoli del decreto sono stati elencati i dettagli sull’utilizzo del documento. Il pass servirà per spostarsi, per accedere a fiere, concerti, eventi sportivi, feste per matrimoni e compleanni e visite ad anziani nelle residenze sanitarie assistenziali. I controlli sulla validità spetteranno ai pubblici ufficiali, ma anche a chi organizza gli eventi.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Ancora polemiche sul caso Mietta: la cantante, positiva al covid e non vaccinata, sospende la partecipazione a Ballando con le stelle

Martina Colombari, vaccinata e positiva al covid: “Grazie al vaccino ho solo un raffreddore”

Jovanotti in studio per il nuovo disco

“Mi sembra che stia nascendo un gran bel lavoro”

Leggerissime

Wanda Nara: “Io e Mauro ci eravamo separati, poi ci siamo scelti di nuovo. Ti amo”

Wanda racconta tutto: tanto dolore, poi la separazione e dopo la riscoperta del sentimento che li lega

La piccola Vittoria è di nuovo in ospedale

Mamma Chiara Ferragni sui social: “Mandatele le vostre buone vibrazioni per una guarigione veloce”

 
  Diretta

Top News

Manovra, Draghi convoca i sindacati

Il presidente del Consiglio ha convocato i vertici dei sindacati Cgil, Cisl e Uil per oggi pomeriggio alle 18 a Palazzo Chigi per discutere della…

Ema, via libera somministrazioni terze dosi Moderna per over 18 anni

L’Agenzia europea dei farmaci ha dato il via libera alla somministrazione della terza dose del vaccino Moderna nellepersone a partire dai 18 anni.  Una dose…

Pazienti morti in corsia, doppia assoluzione per l’ex infermiera

Doppia assoluzione per Daniela Poggiali, ex infermiera imputata per l’omicidio di pazienti morti in corsia all’ospedale di Lugo (Ravenna). La Corte di assise di appello…

Caso Eitan, il piccolo dovrà tornare in Italia con la zia. Il nonno: “Faremo ricorso”

Il piccolo Eitan, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, deve tornare in Italia con la zia lunedì prossimo. Lo ha stabilito una sentenza…

Locali

Bari si prepara ad accogliere il premier Draghi

Bari si prepara all’arrivo del presidente del Consiglio, Mario Draghi. Il premier, accompagnato dal sindaco Antonio Decaro, visiterà due luoghi cardine dell’industria meccatronica pugliese. L’azienda…

Mercoledì rientrerà in Italia la salma di Antonio Caggianelli, il ballerino pugliese morto a Riad durante un’escursione

Rientrerà in Italia il 27 ottobre la salma di Antonio Caggianelli. Il 33enne ballerino di Bisceglie, nella Bat, è morto in Arabia Saudita, vittima con…

Brusco abbassamento delle temperature, a Matera termosifoni accesi da mercoledì

Arriva il freddo. A Matera, si prevede un forte abbassamento delle temperature nei prossimi giorni. Motivo per cui, il sindaco Domenico Bennardi, ha autorizzato l’accensione…

Processo “Gibbanza” su tangenti in cambio di sentenze favorevoli, prescrizione dei reati per cinque dei sei imputati. Unica condanna all’ex giudice Quintavalle

Sono quasi tutti prescritti i reati contestati a cinque dei sei imputati al processo “Gibbanza”, sulle sentenze tributarie che sarebbero state pilotate a Bari, tra…

Made with 💖 by Xdevel