Ascolta Guarda
Canali

Anna Tatangelo – Nuda: sì o no?

Il testimonial: ti paccio, mi stimi, vuoi essere come me, allora compra quel che compro io, consuma quel che consumo io, fai quello che ti consiglio di fare. Se una persona di fama fa il testimonial per un prodotto commerciale, mette faccia anima e corpo al servizio di un prodotto. Ma se lo fai per una buona causa e per giunta gratis, tanto di cappello. Invece, no. Anna Tatangelo ha messo faccia anima e corpo a disposizione della campagna della Lilt, la Lega per la lotta contro i tumori per la prevenzione del cancro al seno. Compare nella foto praticamente nuda mentre si cinge il seno coprendolo con le braccia. Il messaggio è: proteggiti, fai periodicamente i controlli, non dimenticarti di volerti bene. Eppure ad alcune associazioni di donne la cosa non è andata giù, soprattutto all’associazione “Le amazzoni furiose”, un gruppo di donne molto attivo su Facebook che dedica riflessioni proprio alla malattia e a chi ne soffre. In una lettera inviata al ministro della salute, Beatrice Lorenzin, “Le amazzoni furiose” scrivono: “Cosa ha a che fare l’immagine di una donna chiaramente al di sotto della fascia d’età per la quale sono designati i programmi di screening con la “prevenzione”? Perché concentrare l’attenzione del pubblico sul suo dècolleté florido (a cui fanno da contorno gli addominali scolpiti) se il rischio di morte si presenta solo nel caso in cui la patologia interessi altri organi?”. Dal punto di vista della comunicazione proprio queste osservazioni dimostrano che la scelta è efficace. Né conta sul prodotto l’età del testimonial ma quel che rappresenta per i consumatori che possono essere più anziani o più giovani. Nel caso della Tatangelo poi parliamo di una ragazza di 28 anni che fa l’artista da così tanti anni da avere un pubblico dall’eta’ molto diversa. Dice il presidente della Lilt, Francesco Schittulli: “Quella posa che ha offeso le firmatarie della lettera, sono sincero, è stata voluta perché è un’immagine positiva impegnata a mantenere il proprio stato di salute, di benessere. Non ho mai pensato a una posa da calendario. Quello è un abbraccio che protegge il seno. E ho pensato a una testimonial che possa parlare alle nostre figlie”. “La prevenzione – spiega Anna Tatangelo – deve diventare uno stile di vita, tutte/tutti noi dobbiamo capire che basta poco: ritagliarsi del tempo con appuntamenti fissi per controllare la nostra salute e vivere meglio, e, soprattutto, non rischiare di accorgerci troppo tardi del male”. A tutto questo si aggiunga che l’artista ha prestato anima e corpo gratuitamente e che si è impegnata anche a fare un giro nelle scuole per parlare di prevenzione. Giovani e meno giovani penseranno: e se una come lei, bella come lei, perfetta come lei, brava come lei, desiderabile come lei, pensa a questa gravissima malattia a maggior ragione devo pensarci io. Se questo è l’obiettivo della campagna, forse le polemiche sono un po’ esagerate.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Addio a Kristie Alley

L’attrice è morta a 71 anni sconfitta dal cancro

Boomdabash, pronti a farci ballare con “Heaven”

Da Venerdì 9 dicembre il nuovo singolo con gli Eiffel65

Leggerissime

Gli italiani del 2022 sono malinconici e insicuri

Il rapporto del Censis: 8 su 10 non faranno sacrifici per migliorare

Calendario dell'avvento 2022

 
  Diretta

Top News

Ex Ilva, il ministro Urso in Parlamento: no alla nazionalizzazione della fabbrica

Si è chiusa con un nulla di fatto l’assemblea dei soci di Acciaierie d’Italia. Intanto, Il governo è contrario alla statalizzazione dell’ex Ilva di Taranto.…

La Russia risponde agli attacchi ucraini con droni, colpito aeroporto nella regione di Kursk

Il Cremlino “Non vediamo prospettive per colloqui di pace” Un drone ha attaccato un aeroporto nella regione russa di Kursk, al confine con l’Ucraina. Lo…

Mattarella: “Collaborazione su Pnrr è interesse di tutti: è un impegno che va onorato”

“Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è frutto dell’iniziativa del Governo e del Parlamento e condiviso con la Commissione europea, indica obiettivi, in termini…

Pos, Meloni fa marcia indietro: “Per me la soglia può essere più bassa”. Al via la rubrica della premier #gliappuntidiGiorgia

Da trenta a sessanta euro, poi di nuovo giù: dopo le polemiche suscitate anche dalle opposizioni, si va verso una riduzione della soglia oltre la…

Locali

Droga, sequestrata cocaina per oltre 4 milioni di euro: arrestato un 51enne al casello autostradale di Foggia

Trasportava dieci chili di cocaina pura, proveniente dall’estero, del valore di oltre quattro milioni di euro, a bordo di un carro attrezzi. Il corriere, un…

Ex direttore di Banca ucciso a Lequile, ergastolo per i due autori. Avevano chiesto perdono alla famiglia della vittima

E’ arrivata la condanna all’ergastolo per Paulin Mecaj e Andrea Capone per l’omicidio del 69enne Giovanni Caramuscio, l’ex direttore di banca freddato con due colpi…

Foggia, sgomberate altre quattro case abusive. E’ il terzo sgombero nelle ultime settimane

La polizia di Stato sta effettuando lo sgombero di quattro abitazioni abusive che si trovano in via Martiri di via Fani in una zona semi…

Beni di lusso per oltre un milione di euro sequestrati un pregiudicato 50enne foggiano. Confiscato anche un camper

C’è anche un lussuoso complesso edilizio grande seimila metri quadrati tra i beni per oltre un milione di euro sequestrati dai carabinieri al 50enne Massimiliano…

Made with 💖 by Xdevel