Ascolta Guarda

Ginecologo barese nei guai: “Se hai rapporti sessuali con me guarisci dal papilloma virus”. E sui social scoppia la bufera

La redazione del programma tv di Italia Uno Le Iene annuncia di denunciarlo all’Ordine dei Medici, la Procura è possibile che apra un fascicolo d’indagine sul caso. È andata in onda, nell’ultima puntata dello show, un’inchiesta su un noto ginecologo barese, luminare e autore di studi scientifici su papilloma virus e tumori al collo dell’utero. Una sua paziente, Annamaria, da cui sono partite le indagini, ha raccontato che il medico le avrebbe dapprima diagnosticato il papilloma virus (patologia di cui non era affetta, come dimostrano le immagini dei risultati poi accertati successivamente) e poi le avrebbe assicurato di poterla guarire attraverso rapporti sessuali con lui, uno dei due vaccinati in Italia. Le avrebbe così trasferito, attraverso i rapporti intimi per giunta non protetti, gli anticorpi per combattere la forma pretumorale. La donna, però, nel dubbio e impaurita dalle proposte del professionista, si è rivolta a una collega dell’uomo che, non solo ha scoperto che la paziente non ha alcuna patologia e che le analisi erano false, ma anche che il collega “si sa che non è la prima volta che si comporta così e le sue teorie non hanno alcun fondamento scientifico”. Nel servizio, durante la messinscena di un’attrice che cercava di mettere alla prova il professionista per coglierlo sul fatto, entra a sorpresa l’inviata delle Iene. A lei, il ginecologo conferma di aver guarito in questo modo diverse pazienti, negativizzandole e salvando loro la vita. Dalla denuncia della paziente in TV, sui social e in rete si sono moltiplicati racconti di altre donne, e commenti e invettive contro il professionista (ma anche, come incredibilmente accade sempre più spesso, contro le pazienti giudicate “credulone”).
Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Clara in diretta su Radio Norba

Sarà nei nostri studi giovedì, 22 febbraio, alle 12

Eugenio Finardi in concerto in Puglia

Appuntamento il 23 febbraio a Martina Franca

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Ex Ilva, il commissario straordinario già al lavoro: subito l’incontro con il ministro Urso. I sindacati aspettano la convocazione

E’ già al lavoro il nuovo commissario straordinario di Acciaierie d’Italia, ex Ilva, Giancarlo Quaranta, al ministero delle Imprese e del Made in Italy per…

Voragine inghiotte due auto a Napoli, tragedia sfiorata al Vomero

Due persone ferite lievemente, un edificio è stato evacuato per motivi di sicurezza Paura all’alba di mercoledì a Napoli, nel quartiere Vomero, quando all’alba si…

Decreto Caivano, il rapporto Antigone: “Dall’inizio dell’anno già 500 ragazzi detenuti, effetti distruttivi”

 “Passi indietro”, per effetto del cosiddetto decreto Caivano, nel delicato e drammatico settore della giustizia minorile che registra già dall’inizio dell’anno circa 500 ragazzi detenuti, un…

In Sicilia stop a smartphone e tablet per i bambini: il disegno di legge dei deputati regionali del M5S

In Sicilia stop all’uso di smartphone e tablet per bambini e adolescenti. E’ la proposta legislativa del deputato regionale del M5S, il pediatra Carlo Gilistro,…

Locali

Collaudatore 36enne muore sul circuito Porsche di Nardò: la moto si è scontrata in pista con un’auto

Stava collaudando una moto sul circuito Porsche di Nardò, nel Salento, quando si è scontrato con un’auto, con a bordo un altro collaudatore al lavoro,…

Latitante tarantino arrestato in aeroporto a Napoli, stava per volare in Spagna

Un latitante 35enne di Taranto, Giuseppe Palumbo, è stato arrestato dai carabinieri in aeroporto, a Napoli, mentre stava per imbarcarsi su un volo per la…

Scontro tra auto fra Trani e Corato, un morto e quattro feriti

Una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale tra Corato e Trani, tra il nord barese…

Crollo Firenze, domani 2 ore di sciopero di Cgil e Uil in Puglia: “Nel 2023 78 vittime sul lavoro nella regione”

Due ore di sciopero a fine turno, domani mercoledì 21 febbraio, sono state decise dalle categorie nazionali degli edili e dei metalmeccanici di Cgil e…

Made with 💖 by Xdevel