Ascolta Guarda

Musica – Il ritorno di Neffa con un disco in napoletano

Venerdì 12 febbraio esce il nuovo atteso lavoro di Neffa. “Aggio perzo ‘o suonno” feat. Coez prod. TY1 è il nuovo singolo in napoletano apripista dell’atteso progetto discografico di prossima pubblicazione.

Neffa è bolognese di adozione, salernitano di Scafati per nascita e da parte di madre. Negli ultimi tempi quando scrive e canta preferisce farlo in napoletano, come il padre: “Eh sì, mi sa che ho messo le mani in un bel brodetto freudiano primordiale”

Il duetto con Coez  anticipa un album tutto in napoletano, in cui saranno ospiti anche Rocco Hunt e Livio Cori. L’unico a utilizzare l’italiano è Coez. Racconta Neffa in una intervista a Repubblica: “A 25 anni di distanza esce la cosa più simile alla mia Aspettando il sole che io abbia mai fatto, con la differenza che qui io canto in napoletano mentre il rap in italiano è di un rapper che non sono io. Coez non lo conoscevo, quando mi è arrivato il suo rap mi è sembrato di averlo scritto insieme. Non ha atteso il provino, ha utilizzato un mio cantato di trenta secondi: quel frammento l’aveva talmente ispirato che ha scritto tutta la notte”

Il brano è molto romantico, così come l’album che è im preparazione: “Il romanticismo a Napoli non solo è gradito, è richiesto. A Napoli se non usi il romanticismo non arrivi da nessuna parte e del resto nel romanticismo c’è un grado di verità più alto. Mi interrogo da sempre sulle emozioni e per le emozioni devo sempre andare in fondo, è come scolpire il marmo”.

Come mai tanta determinazione e la voglia di scriver ein napoletano? Racconta Neffa: “a novembre del 2019, è arrivata una prima canzone in napoletano, poi ne sono arrivate 30 in due mesi e non è che io le scrivessi, erano loro a scrivere me. Vengo dal punk e dall’hip hop più radicato, non riuscirei mai a fare qualcosa imitando un’estetica. Certo che ero preoccupato. Avevo però ascoltato tanto Murolo e Pino Daniele, soprattutto di quando scriveva in napoletano. Ho fatto ricerche sui libri di grammatica e poi confrontato la stele di rosetta, i testi di Pino su tutti i dischi. Sono certo che degli errori ci sono, purtroppo non ho avuto il tempo di parlare con Beppe Vessicchio, è sempre troppo impegnato”.

Angela Tangorra

 

 

Musica & Spettacolo

Ermal Meta fa cantare Tirana

Dopo mesi di stop, Ermal torna a cantare nella sua Albania. “ Mi sono trovato con la mia gente e per quelle due ore mi…

Aretha Franklin, Sam Cooke e Public Enemy battono gli Stones e Bob Dylan

Aggiornata la classifica delle 500 canzoni più belle di sempre

Sport

VOLLEY, CAMPIONI D’EUROPA

Per i ragazzi di coach De Giorgi settimo oro continentale

Leggerissime

E’ a Conversano il primo parco sportivo con palestra jungle del Sud Italia

Allenarsi come nella giungla  per il benessere psicofisico. La struttura adatta a scuole e famiglie

SpaceX, rientrati sulla Terra i primi turisti dello spazio

Completata con successo la prima missione senza astronauti professionisti 

 
  Diretta

Top News

Eitan, udienza in Israele anticipata a giovedì. Per il sequestro spunta una terza persona indagata

L’udienza del Tribunale della famiglia di Tel Aviv sul caso del piccolo Eitan, unico sopravvissuto all’incidente sulla funivia del Mottarone dello scorso 23 maggio, è…

Referendum contro il Green Pass, via alla raccolta firme. Resi noti i componenti del comitato dei garanti e di quello organizzativo

Avviata la raccolta di firme per proporre un referendum abrogativo contro l’obbligo del Green Pass, esteso dal governo con un decreto che entrerà in vigore…

Covid: in Italia 3.838 nuovi casi, diminuiscono i decessi ma aumentano i ricoveri in terapia intensiva

In Italia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3.838 positivi al covid-19 su 263.571 tamponi analizzati. Ieri i casi erano stati 4.578 su 355.933…

Vaccino, lo studio: in Israele terza dose efficace nel 95% dei casi

In Israele la terza dose di vaccino Pfizer comporta un’efficacia contro la variante Delta del 95%. È quanto emerge da uno studio pubblicato sul New…

Locali

Il Bari vince a Catania in pieno recupero: è primo. Pari del Foggia; k.o il Taranto

Il Bari è inarrestabile. Terza vittoria consecutiva, la seconda di fila in trasferta. E la lista delle indicazioni positive è molto più lunga. Tre punti…

Covid: certificati anomali per giustificare medici no-vax, la segnalazione dell’Asl di Brindisi

La Asl di Brindisi ha segnalato alla Procura della Repubblica alcuni certificati rilasciati dai medici di base agli operatori sanitari per giustificare la mancata vaccinazione…

Violenze sulla compagna anche davanti ai figli piccoli, arrestato 28enne a Taranto

Sottoponeva ad atti persecutori la compagna 36enne, spesso davanti ai loro figli, un neonato e un bimbo di un anno e mezzo: per questo un…

Covid: in Puglia 164 positivi e nessuna vittima, numeri stabili anche in Basilicata

In Puglia rimane stabile il quadro epidemiologico: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 164 nuovi casi positivi al covid-19 su 13.391 tamponi analizzati. L’incidenza…

Made with 💖 by Xdevel