Ascolta Guarda

Musica – Il ritorno di Neffa con un disco in napoletano

Venerdì 12 febbraio esce il nuovo atteso lavoro di Neffa. “Aggio perzo ‘o suonno” feat. Coez prod. TY1 è il nuovo singolo in napoletano apripista dell’atteso progetto discografico di prossima pubblicazione.

Neffa è bolognese di adozione, salernitano di Scafati per nascita e da parte di madre. Negli ultimi tempi quando scrive e canta preferisce farlo in napoletano, come il padre: “Eh sì, mi sa che ho messo le mani in un bel brodetto freudiano primordiale”

Il duetto con Coez  anticipa un album tutto in napoletano, in cui saranno ospiti anche Rocco Hunt e Livio Cori. L’unico a utilizzare l’italiano è Coez. Racconta Neffa in una intervista a Repubblica: “A 25 anni di distanza esce la cosa più simile alla mia Aspettando il sole che io abbia mai fatto, con la differenza che qui io canto in napoletano mentre il rap in italiano è di un rapper che non sono io. Coez non lo conoscevo, quando mi è arrivato il suo rap mi è sembrato di averlo scritto insieme. Non ha atteso il provino, ha utilizzato un mio cantato di trenta secondi: quel frammento l’aveva talmente ispirato che ha scritto tutta la notte”

Il brano è molto romantico, così come l’album che è im preparazione: “Il romanticismo a Napoli non solo è gradito, è richiesto. A Napoli se non usi il romanticismo non arrivi da nessuna parte e del resto nel romanticismo c’è un grado di verità più alto. Mi interrogo da sempre sulle emozioni e per le emozioni devo sempre andare in fondo, è come scolpire il marmo”.

Come mai tanta determinazione e la voglia di scriver ein napoletano? Racconta Neffa: “a novembre del 2019, è arrivata una prima canzone in napoletano, poi ne sono arrivate 30 in due mesi e non è che io le scrivessi, erano loro a scrivere me. Vengo dal punk e dall’hip hop più radicato, non riuscirei mai a fare qualcosa imitando un’estetica. Certo che ero preoccupato. Avevo però ascoltato tanto Murolo e Pino Daniele, soprattutto di quando scriveva in napoletano. Ho fatto ricerche sui libri di grammatica e poi confrontato la stele di rosetta, i testi di Pino su tutti i dischi. Sono certo che degli errori ci sono, purtroppo non ho avuto il tempo di parlare con Beppe Vessicchio, è sempre troppo impegnato”.

Angela Tangorra

 

 

Musica & Spettacolo

Maneskin, Damiano canta il nuovo singolo con il gatto – ecco il video

Il frontman della band protagonista di un tenero video con il suo nuovo amico a 4 zampe mostra la sua anima dolce e tenera …

Bono in tour senza gli U2

Il cantante irlandese sarà impegnato in 14 date e presenterà la sua biografia

Leggerissime

Benedetta Porcaroli e Riccardo Scamarcio: “Situazione delicata”

I due attori fanno coppia dal 2021, ma le parole di Benedetta dette in una intervista fanno capire che vivono un periodo difficile. Secondo alcune…

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, aria di riavvicinamento

I due avrebbero trascorso una notte insieme

 
  Diretta

Top News

Brescia, barricato in casa con il figlio di 4 anni apre ai carabinieri. Il bimbo sta bene

Ha aperto la porta di casa ai carabinieri il padre barricato da ieri sera in casa a Roncadelle, nel Bresciano, con il figlio di quattro…

Consiglio dei Ministri, via libera a otto impianti rinnovabili. Progetti anche in Puglia e Basilicata

Ci sono anche tre progetti in Puglia e tre in Basilicata tra quelli approvati oggi dal Consiglio dei ministri su proposta del presidente, Mario Daghi.…

Formazione nuovo Governo, Giorgia Meloni si affiderà ai tecnici. Gli alleati attendono i nomi e scoppia la polemica con il premier uscente Mario Draghi sui fondi europei

Prima riunione di partito per Fratelli d’Italia dopo il successo elettorale. Giorgia Meloni, quasi certamente prossimo premier, coordina lo stato maggiore, cui formula una richiesta…

Turista americano chiede di parlare con il Papa e scaraventa al suolo due busti, danneggiandoli. E’ stato fermato dalla polizia vaticana

Un turista americano, di origini egiziane, ha scaraventato al suolo due buste antichi, poggiati su due mensole all’interno della galleria Chiaramonti, e li ha danneggiati.…

Locali

Foggia, muore il boss Federico Trisciuoglio. Il questore vieta i funerali pubblici

E’ morto ieri sera a casa sua a Foggia, dov’era ai domiciliari, il boss Federico Trisciuoglio, detto Enrichetto Lo Zoppo, uno dei boss storici della…

Evasione fiscale, sequestrati beni per 1,6 milioni di euro a un imprenditore: rete parallela di scommesse tra Malta e Bari

Beni per 1,6 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza ad un imprenditore barese che opera nella raccolta del gioco e delle…

La xylella continua ad avanzare, altri 42 ulivi infetti, molti nel Barese

Avanza la xylella dalla Valle D’Itria alla provincia di Bari, dove sono stati scoperti altri 42 ulivi infetti: 9 a Fasano, 14 a Martina Franca…

Colpi d’arma da fuoco a San Ferdinando di Puglia, 37enne ferito

Sparatoria, giovedì mattina, a San Ferdinando di Puglia, nella provincia di Barletta-Andria-Trani. Un uomo di 37 anni è rimasto ferito. È stato soccorso dal 118…

Made with 💖 by Xdevel