Ascolta Guarda

Pnrr, Meloni: “Non temo ritardi, va rimodulato il Piano”. Scontro con la Lega, attaccano le opposizioni

La presidente del Consiglio dei ministri Giorgia Meloni è chiara e sicura: l’Italia non perderà i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. E’ solo allarmismo, aggiunge, perché il governo non ha nessuna intenzione di perdere parte dei 200 miliardi di euro dell’Europa. “Non sono preoccupata dai ritardi, stiamo lavorando molto, non mi convince molto la ricostruzione allarmista”, ha detto Meloni al Vinitaly.

E replica anche alle accuse del maggiore alleato, la Lega, che suggerisce di perdere una parte dei fondi a debito piuttosto che spenderli a caso. “Giorgia Meloni ha già rassicurato sulle paure relative al blocco della terza tranche del Pnrr, paure immotivate. Un mese in più serve per problemi tecnici ma i soldi non sono a rischio”, aveva detto il capogruppo della Lega alla Camera. “Ha senso indebitarsi con l’Ue per fare cose che non servono? Giusto quindi ridiscutere il piano con la Commissione europea, o si cambia la destinazione dei fondi o spenderli per spenderli a caso non ha senso. Forse sarebbe il caso di valutare di rinunciare a una parte dei fondi a debito”.

Il Carroccio, forte della vittoria amplissima in Fiuli Venezia-Giulia di Massimiliano Fedriga alle Regionali, viene rintuzzato comunque dalla premier che nei giorni scorsi ha incontrato anche Mattarella per rassicurarlo proprio sul Pnrr. “Non prendo in considerazione di perdere le risorse – ha chiarito – prendo in considerazione l’ipotesi di farlo arrivare a terra in maniera efficace”. Che significa, secondo le fonti del Governo, rimodulare il Piano.  “Stiamo lavorando per rimodulare il piano ma l’idea di rinunciare a parte dei fondi” non è sul tavolo, spiegano fonti di governo. Vanno eliminati, per Palazzo Chigi, i progetti che non possono essere portati a termine entro il 2026 ma “lo spazio che si libera sarà utilizzato su altri progetti per i quali i finanziamenti possono essere spesi entro giugno 2026”. 

 “Spostare i fondi, chiedere rinvii, cambiare i progetti: sul Pnrr nel Governo Meloni e nella maggioranza è caos totale – scrive in un post il Partito democratico che attacca il Governo. “Basta scaricabarile, basta ritardi: il ministro Fitto venga subito in Parlamento a spiegare cosa sta succedendo. Il Pd c’è, pretendiamo risposte”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

E’ ufficiale: Amadeus lascia la Rai

La decisione del conduttore che intende affrontare "nuove sfide professionali"

Max Pezzali presenta “Discoteche abbandonate”

Il nuovo singolo arriva in radio oggi, 15 aprile

Leggerissime

Il cibo è la prima ricchezza dell’Italia

Il dato in occasione della prima Giornata del Made in Italy. Il vino è la voce principale dell’export

 
  Diretta

Top News

Ponte sullo Stretto, arriva un esposto di tecnici messinesi che potrebbe bloccare l’opera

Dubbi sulla regolarità di pareri e documenti presentati per la costruzione del ponte sullo Stretto. Un esposto alla Procura di Messina e alla Corte dei…

Funerali Roberto Cavalli a Firenze: da Carlo Conti ad Afef, in tanti per il saluto al celebre stilista

Funerali Roberto Cavalli a Firenze: da Carlo Conti ad Afef, in tanti per il saluto al celebre stilista È il giorno dei funerali dello stilista…

Paura in Udinese – Roma, N’Dicka avverte un forte dolore al petto e si accascia. La gara è stata sospesa. Il calciatore si è ripreso subito dopo

Attimi di paura in Serie A. La partita Udinese – Roma è stata sospesa nel secondo tempo sull’1 – 1 ( Pereyra – Lukaku )…

Dona un rene a suo marito e lui vince competizione internazionale di sci

La storia di Paolo e Giulia arriva dalla provincia di Cuneo L’amore supera ogni ostacolo. È il caso di Paolo e Giulia, marito e moglie…

Locali

Vinitaly, il primitivo pugliese nella top ten dei vini autoctoni più venduti

Il Primitivo pugliese è nella top ten dei vini territoriali che fanno registrare i maggiori incrementi delle vendite, a conferma di una scelta sempre più…

Voto di scambio, tornano in libertà l’ex vicesindaco di Triggiano e i suoi due figli

La gip di Bari Paola Angela De Santis ha revocato la misura degli arresti domiciliari per l’ex vicensindaco di Triggiano (Bari) Vito Perrelli e per…

Strage di Suviana, lutto cittadino a San Marzano di San Giuseppe per i funerali di Mario Pisani

Si svolgeranno domani alle 16, nella chiesa madre di San Marzano di San Giuseppe (Taranto), i funerali di Mario Pisani,di 73 anni, una delle sette…

Incidente Campagna, dopo i carabinieri pugliesi muore anche pensionato coinvolto nello scontro

E’ morto questa mattina anche il 75enne di Campagna (Salerno), Cosimo Filantropia, rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale nel quale persero la vita i due carabinieri…

Made with 💖 by Xdevel