Ascolta Guarda

Alberto di Monaco visiterà i luoghi di Federico II in Puglia: il castello “invisibile” di Spinazzola e Castel del Monte

Il castello “invisibile” di Spinazzola avrà per un giorno il suo principe. Alberto di Monaco visiterà la rocca murgiana il 21 aprile prossimo. Sul monumento naturale è in corso l’acquisizione da parte del Parco nazionale dell’Alta Murgia. Lo
ha annunciato il presidente del Parco, Francesco Tarantini, in un’intervista televisiva. La ragione della visita sta nel fatto che “il castello del Garagnone è uno dei feudi concessi ai Grimaldi di Monaco per la loro fedeltà agli Asburgo dall’imprenditore Carlo V nel 1532”. “Quindi – ha spiegato tarantini – il principe ha deciso di venire nel parco dell’Alta
Murgia a visitarlo e si recherà anche a Castel del Monte”.
Alberto di Monaco sarà in Italia per quattro tappe, ed è stato lui a comunicare ai vertici del parco di aver scoperto che la storia del maniero si intreccia con quella della famiglia Grimaldi. Il Castello del Garagnone è di proprietà di privati ma attualmente interessato da una procedura d’acquisto, attraverso l’esercizio del diritto di riscatto, proprio da parte del parco nazionale dell’Alta murgia. E’ noto anche come Rocca invisibile, ed è parte di una triade di monumenti che comprende Castel del Monte ad Andria e il Castello di Gravina in Puglia, tutti situati nel Parco e voluti da Federico II. L’intenzione è quella di inserirla in un vero e proprio percorso turistico.

Edificato in età normanna durante il regno degli Altavilla, il castello fu ricostruito a scopo difensivo nel 1220. Ne restano, oggi, le rovine sul costone murgiano.

Stefania Losito

(@credits foto copertina: pagina Facebook Fondazione Principe Alberto II di Monaco – Italia)

La Rocca (o il Castello) invisibile, Spinazzola (Bat)

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Sport

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Covid, incidenza stabile al 13% in Italia. Cala il numero dei ricoverati

In Italia, su 335.217 tamponi processati, 44.489 sono risultati positivi. Incidenza al 13,2%, stabile rispetto a lunedì. Sono 148 i morti delle ultime 24 ore.…

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Locali

Covid, in Puglia cala l’occupazione posti letto ma resta sopra la media nazionale. Quattordici decessi nelle ultime 24 ore

L’incidenza del Covid in Puglia nelle ultime 24 ore è del 15,8%. Si registrano 3.355 nuovi casi su 21.229 test e 14 decessi. I nuovi…

Clan Moccia, resta ai domiciliari il consigliere comunale leccese Andrea Guido

Resta agli arresti domiciliari Andrea Guido, il consigliere comunale di Lecce agli arrestato dal 20 aprile scorso nell’ambito del maxi blitz anti-camorra della Procura di…

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Fidanzati uccisi a Lecce, per la difesa De Marco è “incapace di intendere e di volere”. La sentenza il 7 giugno

Sarebbe stato “incapace di intendere e di volere”, Antonio De Marco, lo studente di Casarano reo confesso dell’omicidio dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della…

Made with 💖 by Xdevel