Ascolta Guarda

Carlo Verdone: “Dopo sette anni di dolori atroci, ho vinto la paura del bisturi”

«Più che il terrore poté il dolore», dice Carlo Verdone in una intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica. Il popolare attore e regista romano racconta così di aver vinto  il terrore del bisturi per un intervento ad entrambe le anche. Verdone ha informato il suo pubblico di ciò che aveva vissuto con un esilarante video su Facebook.

 

«Da oltre sette anni — racconta Verdone, noto ipocondriaco, “convivevo con dolori atroci, combattuti con massicce dosi di antidolorifici, che naturalmente non risolvono il problema, limitandosi a nasconderlo, a mascherarlo. Prendere queste medicine è come raccontare una bugia a se stessi e, quando ho capito che ero condannato ad una vita di sofferenza, con coraggio, ma soprattutto per disperazione, ho deciso di seguire i consigli dei miei ortopedici. E di affrontare l’operazione.  Cominciavo ad avere seri problemi perfino a camminare dentro casa. Ho temuto di non avere più un futuro nella vita e nel lavoro. Nel mio ultimo film, Si vive una volta sola, che deve ancora uscire in sala, mi è scappata una battuta autobiografica. A un certo punto il mio personaggio si rivolge ai colleghi dicendo: “C’ho un’anca che m’è partita”. Nel mio caso, erano partite tutte e due».

Verdone ha sempre avuto un interesse per la medicina, è stato premiato dall’ordine dei farmacisti di Roma per le sue alte competenze in medicina. Prima dell’intervento si è informato sulle modalità di svolgimento.

Ha raccontato: «Non potevo non farlo, anche se in certi casi è meglio non sapere nulla. Si tratta di un’operazione per certi aspetti cruenta, anche se il paziente è sedato e non si accorge di nulla. Il fatto è che interventi di questo tipo sono paragonabili al lavoro dei carrozzieri sulle automobili. Gli strumenti che usano gli ortopedici sono sega e martello: per questo i colleghi di altre specializzazioni, ovviamente scherzando, si divertono a definirli macellai. Con il video (su Facebook, ndr) volevo condividere una grande gioia. Ero seduto sul divano di casa e mi era venuta voglia di suonare la chitarra: così, dimenticando le stampelle che avevo accanto, mi sono alzato, ho attraversato il salotto e, solo allora, mi sono accorto che stavo camminando e non provavo alcun dolore. Dopo anni di sofferenza, mi è sembrato davvero un miracolo e, a quel punto, ho pensato di postare l’esperienza in un video».

Chissà se questa esperienza diventerà una commedia per il cinema: «Sarebbe una sfida complicata. Penso si potrebbe scrivere la storia di un uomo, che, come accade spesso nella realtà, si sottopone a esercizi sportivi esagerati per il suo fisico, finendo per rovinarsi le anche. O raccontare come lo stesso personaggio, dopo la buona riuscita dell’operazione, infischiandosene delle prescrizioni mediche, decide di mostrare agli altri quanto brevi siano i suoi tempi di recupero. E comincia così a postare video sempre più scatenati, col risultato di rovinarsi definitivamente».

 

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Raoul Bova, Luca Argentero e Lino Guanciale ospiti del festival

I volti delle fiction amate dal pubblico arrivano all’Ariston. Ecco quando

I Maneskin: “Con profondo rammarico posticipiamo il tour”

La band ha deciso di rinviare le date italiane ed europee dei loro spettacoli al chiuso

Leggerissime

Federica Pellegrini prepara le nozze con Matteo Giunta

La divina in un post fa sapere di aver cominciato i preparativi per l’evento. E' con la mamma a Milano per scegliere il suo abito …

Scimmie destinate a laboratorio in fuga “grazie” a un incidente

I macachi, usati per i test del vaccino anticovid, sono stati poi catturati

 
  Diretta

Top News

Mattarella e la piccola fan: “Erano due anni che ti aspettavo, mi hai fatto compagnia durante il lockdown”

Non è candidato ma in tanti sognano un suo bis. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, stamattina ha lasciato la sua abitazione di Palermo per tornare nella…

Quirinale, da Salvini spunta il nome di Frattini che piace a Conte ma non al Pd. E Draghi parla con i leader

Sono ore concitate dalle parti del Quirinale. Sono ore di trattative, accordi, nomi e posizionamenti. Non solo per l’elezione del presidente della Repubblica ma anche…

Mattarella trasloca dal Quirinale

Mentre nell’aula del Parlamento riunito in seduta comune arrivano voti per lui, Mattarella, presidente della Repubblica uscente, trasloca dal Quirinale. Ecco che scatoloni e mobili…

Quirinale, fumata nera. Tra i nomi spuntano quelli di Alberto Angela, Amadeus e Zoff. E Nordio cita il Vangelo

Nulla di fatto, come previsto, nella prima giornata di votazioni per il presidente della Repubblica. La maggioranza di due terzi è stata raggiunta, ma di…

Locali

Mafia ed estorsioni, quindici arresti nel Potentino

Quindici arresti della Polizia in Basilicata, nella notte, per associazione di tipo mafioso ed estorsioni. Si tratta di persone vicine al clan Riviezzi di Pignola,…

Covid, Agenas: in Puglia calano i ricoveri giornalieri in terapia intensiva ma salgono in area medica

Cresce la percentuale di posti letto occupati da pazienti Covid, nelle aree mediche, in 12 regioni italiane, a livello giornaliero. Tra queste c’è anche la…

Agenti feriti a Taranto, l’arrestato dichiara di non ricordare nulla. Avrebbe agito sotto l’effetto di droghe

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma ha fornito al giudice per le indagini preliminari una breve dichiarazionespontanea nella quale ha detto di…

Allarme furti nelle campagne, rubati 170 olivi a Palo del Colle. Coldiretti chiede l’aiuto dell’Esercito

E’ allarme furti nelle campagne del Barese. “Cresce l’allerta nelle campagne per i furti di piante, prodotti agricoli e mezzi, con gli agricoltori che stanno…

Made with 💖 by Xdevel