Ascolta Guarda

Coez in diretta su Radio Norba

Mercoledì, 15 dicembre, sarà in collegamento alle 12

Coez sarà in collegamento in diretta con Radio Norba mercoledì, 15 dicembre, alle 12. Presneterà “Volare”, il suo  nuovo album, disponibile su etichetta Carosello Records. Il disco contiene 13 tracce e segna il suo ritorno a più di due anni da “È  sempre bello”.

È un nuovo progetto musicale annunciato in pieno stile Coez con il video “Volare freestyle” su tutti i canali ufficiali del cantautore, che diventa così il primo artista italiano a spoilerare il manifesto e il concept del proprio progetto discografico con una canzone inedita. Non appena è stato svelato il titolo è partito subito il claim “Volare è già il tuo disco preferito”, che ha colorato alcuni tram pubblici di Roma, Milano e Napoli. Coez strizza lʼocchio a quanto fatto in passato e prosegue lʼidea di comunicazione tra le strade, le persone e i luoghi frequentati dalla gente nel loro quotidiano.

Ha scritto Coez per “Volare è già il tuo disco preferito”: “Contiene hit underground e canzoni per il grande pubblico”lo dicono tutti; “Volare è inteso come staccarsi da terra ma non solo, vuoi vincere una guerra ma non solo. Volare è guardare su e non giù da un terrazzo, è pretendere di più, e che cazzo. È non tornare a casa dopo un concerto, non conta se ho sofferto, guarda come mi diverto. Volare è un cielo aperto, a chi mi chiede i soldi fanno la felicità, e certo. Noi dormivamo su un letto che era un divano, lo stesso ci volavo, e scivolava la mia mano piano dentro i tuoi jeans, baby, ti chiederà chi sono solo perché è un po’ che non mi vedi. Volare è fare un tiro e guardare l’immenso, sentirsi solo un puntino nell’universo, capire che c’è un prezzo da pagare ma volare è la paura di cadere e il gusto di saltare. È ogni fratello che è volato in cielo presto, se non decolla meglio dircelo presto. Volare è un fan che mi chiede un cinque senza foto, volare è nonostante il vuoto. È non seguire lo spartito, scolare qualche litro, let it go, let it be come i Beatles. A chi da sempre mi ha seguito, l’ha già capito, Volare è già il tuo disco preferito”.

Lʼalbum arriva a due anni e mezzo di distanza dal disco 2”E’ sempre bello” (due volte disco di platino), che ha consacrato Coez tra i più influenti artisti italiani che con la sua scrittura crossover tra rap e pop è diventato il simbolo del nuovo cantautorato italiano. Il nuovo progetto è stato preceduto da due brani, “Wu-Tang” e “Flow Easy”, due anticipazioni pubblicate a sorpresa che hanno dato il via a quello che è il nuovo percorso musicale e che ha mostrato due delle molteplici sfaccettature del cantautore: con il primo infatti è emerso il lato più crudo e prettamente rap, con il secondo è invece lʼanima più romantica a essere protagonista. Il primo vero singolo estratto, “Come nelle canzoni”, ha conquistato in poco tempo il pubblico, classificandosi immediatamente nella Top 10 su Spotify, Top 10 in radio e brano italiano più “shazamato” al mondo. Contemporaneamente, esce oggi il video ufficiale di “Come nelle canzoni”, con la regia di Marco Proserpio. Quasi completamente in bianco e nero, il video è stato girato a Parigi, e vede il Coez cantare solitario per le strade della capitale francese solo con un microfono. Le strade deserte e fredde della città romantica per eccellenza regalano al brano unʼatmosfera malinconica e notturna, tra ricordi del passato e sentimenti espressi a cuore aperto.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Omicidio sul set, sequestrato il telefono di Baldwin

Il colpo che uccise la direttrice della fotografia partì da una pistola che l’attore stava maneggiando

Sport

Serie A, la Roma batte il Cagliari di misura

Subito decisivo il neo-acquisto Sergio Oliveira

Serie A, poker del Verona al Sassuolo. Parità tra Venezia ed Empoli

Alle 18 in programma Roma-Cagliari, alle 20.45 Atalanta-Inter

Leggerissime

Harry e Meghan, battaglia legale per ottenere la scorta

Il principe vorrebbe tornare in Inghilterra “a casa” con la famiglia in sicurezza e pagare di tasca propria la scorta

Nasce in volo tra Doha e l’Uganda grazie all’intervento di una dottoressa canadese

Il nome Aisha le è stato dato in onore della dottoressa che le ha permesso di nascere: "Mamma e figlia stanno bene" …

 
  Diretta

Top News

Quirinale, Fico: “Serve un profilo di alta moralità “. Gli ex 5 Stelle propongono Paolo Maddalena, vice presidente della Consulta

Si avvicina il 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo Capo dello Stato. Il presidente della Camera, Roberto Fico, rassicura sulle modalità con…

Elezioni suppletive di Roma Centro, affluenza in picchiata. Alle 19 ha votato il 9,5% degli aventi diritto

Crollo dell’affluenza alle elezioni suppletive del collegio Roma Centro, il cui seggio è rimasto vacante dopo l’elezione di Roberto Gualtieri a sindaco della capitale. Alle…

Covid, in Italia superati i due milioni e mezzo di positivi. In calo i decessi

Sono 149.512 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 927.846 tamponi molecolari e antigenici analizzati. In calo i decessi,…

Covid, Sileri: “Entro fine 2022 quasi tutti incontreranno la variante Omicron. Presto distinzione tra positivi e malati”

Entro la fine del 2022 quasi tutti gli italiani potrebbero essere contagiati dalla variante Omicron. Ne è convinto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. “Non…

Locali

Bimba di un anno muore in culla nel Foggiano, a darne notizia il sindaco di Mattinata

 “Questa mattina la nostra comunità si è svegliata con un senso di mestizia e profonda tristezza a causa della tragica scomparsa di una bambina di…

Serie B, il Lecce riparte con una vittoria. Pordenone battuto di misura

È cominciato con un successo in trasferta il 2022 del Lecce. Gli uomini di Baroni hanno battuto per 1-0 il Pordenone grazie a un gol…

Gambizzato un panettiere di 72 anni nel Foggiano, arrestato 21enne

L’episodio risale al 31 dicembre scorso Un giovane di 21 anni di Lucera (Foggia) è stato arrestato perchè accusato di essere l’autore della gambizzazione di…

Canosa: voleva uccidere un infermiere ma accoltella per errore un altro uomo, fermato un 50enne

Voleva vendicare la disabilità del figlio che, secondo lui, era stata causata da un infermiere dell’ospedale di Trani il quale, dieci anni fa, durante l’esame…

Made with 💖 by Xdevel