Ascolta Guarda

David di Donatello, Sorrentino, Mainetti e Martone guidano le nomination

La cerimonia si svolgerà in presenza il 3 maggio con Carlo Conti e Drusilla Foer. La delusione di Alessandro Gassman

Il film di Paolo Sorrentino “E’ stato la mano di Dio”, già candidato all’Oscar come miglior film straniero, guida con 16 candidature le nomination ai David di Donatello a pari merito con “Freaks out” di Gabriele Mainetti. Seguono “Qui rido io” di Mario Martone con 14 e “Ariaferma” (compresa quella per miglior film) di Leonardo Di Costanzo con 11, con lo straordinario duetto  tra Toni Servillo e Sivio Orlando.

Anche “Diabolik” dei Manetti Bros si porta a casa undici candidature, tra cui quella come miglior attrice protagonista andata a Miriam Leone che veste, con grande disinvoltura i panni di Eva Kant, mentre Valerio Mastandrea corre come miglior attore non protagonista interpretando l’ispettore Ginko.
Sono  le principali candidature della 67a edizione dei Premi David di Donatello, annunciate ieri in Rai. Erano presenti  Stefano Coletta – Direttore Rai1, Piera Detassis – Presidente e Direttrice Artistica dell’Accademia del Cinema Italiano Premi David di Donatello, Nicola Maccanico – (ad Istituto Luce-Cinecittà), Drusilla Foer e Carlo Conti, i due conduttori della cerimonia di consegna delle statuette prevista per il 3 maggio in prima serata su Rai1 da Cinecittà.
Da segnalare poi l’ingresso in ben due categorie (film e docu) di “Ennio”, straordinario documentario di Giuseppe Tornatore dedicato a Ennio Morricone.
Marco Bellocchio concorre con  il suo ”Marx può aspettare”.
A quota sei candidature “A Chiara” di Jonas Carpignano, ultimo capitolo della sua “trilogia gioiese”, dopo “Mediterranea” (presentato alla Semaine de la Critique di Cannes nel 2015) e “A Ciambra” (2017). .
a quota sei anche “I fratelli De Filippo” di Sergio Rubini, storia che vide coinvolti, a inizi del ‘900, i De Filippo, ovvero Peppino, Titina ed Eduardo, raccontati in maniera più popolare.
Nanni Moretti che con i suoi “Tre piani” ottiene una sola candidatura, quella per la ‘sceneggiatura non originale’.
Nessuna candidatura ai premi David di Donatello per “Il Silenzio Grande” di Alessandro Gassman che ha commentato dicendo: “Non è detto che il gusto del pubblico debba per forza combaciare con quello degli addetti ai lavori. Compimenti ai nominati e grazie  alla più bella troupe del mondo”.

Angela Tangorra

@credits: immagine dal profilo Instagram Premi David

Musica & Spettacolo

Bruce Springsteen in Italia nel 2023

“Ansioso di rivedere i lealissimi fan italiani”. Il boss sarà a Ferrara, Roma e Monza

Biagio Antonacci, “Seria” è il suo nuovo singolo

Cambiamenti in atto per Biagio che torna dopo due anni di silenzio

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Mariupol, trovati 200 cadaveri in un rifugio sotterraneo. E la Russia non arretra

Continua il massacro in Ucraina. Nell’89esimo giorno di guerra, a Mariupol, sono stati trovati circa 200 corpi sepolti tra le macerie di un rifugio durante…

Terremoto di magnitudo 5.6 in Cile, al momento non si registrano vittime

Trema la terra in Cile. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata registrata a Huasco, capoluogo dell’omonima provincia del Cile. La scossa è…

Guerra in Ucraina: due mesi fa attentato fallito a Putin

Si valuta piano di pace dell’Italia. Il Cremlino intende processare i prigionieri dell’Azovstal  Il presidente russo Vladimir Putin sarebbe scampato ad un attentato dopo l’inizio…

Covid, calano i nuovi positivi ma aumentano le vittime

I contagi sono 9820, i morti 80 Sono 9.820 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del…

Locali

Trapianto di cuore numero 100 al Policlinico di Bari. Il nono da inizio anno

Al Policlinico di Bari è stato eseguito il centesimo intervento al cuore in vent’anni. L’ultimo che lo ha ricevuto è stato un uomo di 71…

Nascondeva mitragliatrice e munizioni in un locale nel Barese, arrestato un minorenne

Armi e munizioni tra cui una mitragliatrice nascoste in un locale a Molfetta, nel Barese. È quanto scoperto dai carabinieri che hanno arrestato in flagranza…

Bimbo di 8 anni avvista falco in difficoltà e chiama la riserva di Torre Guaceto

Un bambino avvista un falco in difficoltà e chiede al suo papà di chiamare i soccorsi, salvando così l’animale. La bella storia arriva dalla riserva…

Responsabile Amnesty Foggia muore durante un intervento pubblico, comunità sconvolta

Un malore improvviso, si accascia cadendo per terra. In pochi istanti vita di Cesare Sangalli, 58 anni, responsabile di Amnesty International Foggia, si ferma. È…

Made with 💖 by Xdevel