Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Femminicidio nel leccese/ Ha confessato il presunto omicida

Ha confessato Salvatore Carfora, 39 anni, arrestato questa mattina, dopo una notte di caccia all’uomo, per l’omicidio della sua ex fidanzata, Sonia Di Maggio. La donna è stata uccisa a coltellate ieri sera a Minervino di Lecce mentre era in compagnia del suo nuovo compagno, Francesco Damiano, 29 anni, carpentiere. Damiano così ha raccontato a Mattino Norba l’aggressione: “Stavamo andando al supermercato io e lei da soli, poi è sbucato lui, l’ha presa dal collo e ha cominciato ad accoltellarla, e ha continuato dandole
più di una ventina di coltellate. Lei ha cercato di liberarsi e io nel frattempo stavo cercando aiuto e non c’era nessuno, poi mi sono messo ad urlare ed è arrivato qualcuno. Ma lui era già scappato e lei stava a terra”.
Carfora, secondo quanto appurato dalle indagini, faceva il parcheggiatore abusivo e a giugno era stato dimesso dall’ospedale psichiatrico giudiziario “Filippo Saporito” di Aversa, in provincia di Caserta, inoltre dieci anni fa era stato arresto per aver accoltellato a Torre Annunziata un altro parcheggiatore abusivo. Secondo le prime ricostruzioni il vero obiettivo dell’uomo era il nuovo compagno della sua ex fidanzata. La donna, pero’, quando si è accorta che il compagno stava per essere aggredito gli ha fatto da scudo con il suo corpo.

In realtà Carfora “non ha fornito una confessione piena”, come ha spiegato il questore di Lecce, Andrea Valentino, “piuttosto una confessione implicita perchè se uno ti porta a recuperare l’arma del delitto è come se avesse confessato”. “Non ha nemmeno dato – ha detto il questore – una spiegazione chiara di quello che ha fatto. La dinamica ci fa propendere per l’idea che fosse lei l’obiettivo, anche per il numero delle coltellate che sono state tutte rivolte nei confronti della donna”. Carfora, ha aggiunto il questore, “appare poco lucido”, anche perchè è “un personaggio che già di per se è poco lucido e dopo una situazione del genere, ovviamente lo è ancora di più”.
Intanto l’arma nn è stata ancora ritrovata: “Un po’ perchè poco lucido, un po’ perchè la zona è una zona di campagna, non e’ riuscito più a trovare il posto”. (m.a.)

Musica & Spettacolo

Francesca Michielin, ecco “Bonsoir”

Il nuovo singolo e la partenza del tour per festeggiare i primi dieci anni di carriera

Irama, ecco il nuovo singolo

Si intitola “ PamPamPamPamPamPamPamPam” ed esce il 1 luglio

Leggerissime

Brad Pitt: “La gioia è una scoperta recente. Ho sofferto di depressione”

L’attore di Hollywood si confessa in una intervista e racconta i mali della sua anima

Il segreto per una buona frittura lo spiega la fisica

La scienza spiega quando si raggiunge la giusta temperatura dell’olio

 
  Diretta

Top News

Finlandia e Svezia nella NATO, cade il veto della Turchia. La Russia minaccia nuove azioni militari

Il vertice NATO a Madrid si chiude con il definitivo via libera all’ingresso di Finlandia e Svezia nell’Alleanza Atlantica. La Turchia ha eliminato il veto,…

Cade il veto turco, oggi via libera all’ingresso nella Nato di Svezia e Finlandia. Gli Usa inseriscono aziende cinesi in lista nera per aiuti alla Russia, tensioni Washington-Pechino

Oggi dovrebbe essere il giorno dell’invito ufficiale nella Nato per Svezia e Finlandia dopo che ieri la Turchia ha tolto il veto all’ingresso nell’alleanza dei…

Draghi esclude Mosca dal G20. La replica: non decide lui

Guerra fredda Draghi-Cremlino. Il premier italiano annunciano al G7: “Putin non sarà al G20”. Dura la replica di Mosca: “Non decide lui”. Intanto, i leader…

Covid, crescita costante della curva epidemiologica

In Italia, su 717.400 tamponi analizzati, 83.555 sono risultati positivi. Incidenza all’11,6%. Sono 69 i morti nelle ultime 24 ore ( + 6 ). Aumentano…

Locali

Potenza, 9 indagati per presunti incarichi pilotati: c’è anche un magistrato di Lecce

Il presidente della sezione fallimentare del Tribunale Civile di Lecce, Pietro Errede, in qualita’ di giudice delegato, e come tale componente del collegio assegnatario della…

Caldo record, Puglia in fiamme: incendi da nord a sud, un centinaio gli ettari bruciati

Almeno altri quattro incendi, oltre quello di Lecce (https://radionorba.it/lecce-vivaio-complletammente-distrutto-da-un-incendio-evacuate-dieci-abitazioni-vicine-case-danneggiate/), sono scoppiati in Puglia nella tarda mattinata di oggi, alimentati dal vento e dalle alte temperature.…

Lecce, maxi-incendio distrugge un vivaio. Evacuate dieci abitazioni. Anziani soccorsi per il caldo. Oltre 30 ettari in fumo. Arif: “Situazione da codice rosso”

Un vivaio è andato completamente distrutto, e una decina di abitazioni e un centinaio di persone sono state evacuate fino a questo momento a causa…

Niente cravatta e aria condizionata più bassa: le regole anti-caldo dell’ospedale Miulli di Acquaviva delle fonti per i dipendenti

Niente cravatta e un grado di temperatura in più in tutti gli ambienti per combattere il caldo (e per contenere i costi per l’energia). E’…

Made with 💖 by Xdevel