Ascolta Guarda

Green pass, venerdì primo giorno con obbligo a lavoro. Ecco le linee guida del decreto firmato dal premier Draghi

Il premier Mario Draghi ha firmato il decreto sulle linee guida per il controllo del green pass sui posti di lavoro, che siano pubblici o privati. Venerdì 15 ottobre scatterà il G – Day. Sarà una prima prova, per consentire di apportare le relative verifiche nel week end e risolvere ogni criticità entro il lunedì successivo.

Inoltre, tra le principali novità vi sono i controlli da parte del datore di lavoro, che potranno essere predisposti a 48 ore dalla prestazione lavorativa. E’ così concessa a chi non è vaccinato di sottoporsi periodicamente a test antigenico ed esibire in tempo utile la certificazione verde. Tale limite è stato posto “per far fronte a specifiche esigenze di natura organizzativa, come ad esempio quelle derivanti da attività lavorative svolte in base a turnazioni, o connesse all’erogazione di servizi essenziali“. Il lavoratore potrà eseguire il tampone in farmacia e mostrare il certificato all’azienda. La validità del tampone è di 48 ore.

La verifica avverrà tramite app, con scansione del Qr Code, o con l’inserimento di dati su una piattaforma specifica, messa a disposizione del ministero della Salute. Previsto anche il controllo a campione e a rotazione, sino ad un massimo del 20% della forza a lavoro, evitando code all’ingresso, disagi o assembramenti. Concessa la facoltà di diversificare gli orare in entrata e in uscita. I dati raccolti non potranno essere conservati, ceduti o trattati.

In caso di assenza ingiustificata, per mancanza di certificazione, il datore di lavoro non verserà alcuna indennità, anche previdenziale. 

Michele Paldera  Anna Piscopo

Musica & Spettacolo

La musica italiana vola nel mondo

Ascolti record per i nostri artisti sia nel nostro Paese che fuori

Clementino torna sul set: il rapper alla sua seconda prova di attore

Dopo aver recitato diretto da Castellitto ne “Il materiale emotivo”, ora gira il film dedicato al mito di Lamborghini

Sport

MotoGp, a Misano pole position per Bagnaia. Ducati padrona della prima fila

Quartararo partirà dal quindicesimo posto, ultima fila per Valentino Rossi

Leggerissime

Vito Dell’Aquila, dopo la medaglia di Tokyo….arriva la patente!

Il campione di Tokyo condivide in traguardo con i followers

Chiara Ferragni in ospedale per Vittoria

Paura per la mamma influencer: la piccola aveva febbre alta e difficoltà respiratorie. Ora sta meglio

 
  Diretta

Top News

Austria, l’annuncio del cancelliere: “Restrizioni solo per i non vaccinati”

In Austria, in caso di nuova ondata pandemica, solo i non vaccinati andranno incontro a misure restrittive. Ad annunciarlo il cancelliere Alexander Schallenberg. “Ai non…

Covid, in Italia incidenza stabile. Aumentano gli attuali positivi

Sono 3908 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 491.574 tamponi molecolari e antigenici analizzati. 39 i decessi, stesso…

Turchia, Erdogan pronto a espellere dieci ambasciatori occidentali. Avevano firmato un appello a favore del dissidente Kavala

I dieci ambasciatori occidentali in Turchia che hanno firmato un appello per la liberazione del filantropo Osman Kavala, contrario al governo di Istanbul, saranno dichiarati…

Omicidio in una ditta di pneumatici nel reggiano. Fermato il presunto responsabile

I carabinieri di Reggio Emilia sono al lavoro per ricostruire la dinamica e il movente dell’omicidio di Salvatore Silipo, il 29enne ucciso a colpi d’arma…

Locali

Galatina, svastica davanti al portone della sede della Cgil. Il sindacato: “Gesto gravissimo”

A Galatina, nel leccese, ignoti hanno disegnato una svastica sul portone della sede della Cgil, in via Caracciolo. Sotto il simbolo è stato affisso un…

Covid, nessun decesso in Puglia e Basilicata

In Puglia, su 19.145 test analizzati, 203 sono risultati positivi. Nessun decesso registrato e incidenza stabile all’1%. È Bari la provincia più colpita con 70…

San Severo, arrestato il custode della scuola: avrebbe sparato al bidello per una battuta di troppo

E’ stato arrestato per tentato omicidio e portato in carcere dai carabinieri l’83enne custode della scuola media Petrarca di San Severo (Foggia), che ieri pomeriggio…

Agguato in campo rom di Barletta, il responsabile avrebbe agito per vendicare il furto di una collana

Si è costituito in questura a barletta, un 31enne responsabile del ferimento di un 43enne residente nel campo rom di Barletta, una settimana fa, con…

Made with 💖 by Xdevel