Ascolta Guarda

In Puglia quarta dose ai fragili a partire dal primo marzo, a Matera chiude un hub vaccinale

Dal primo marzo inizierà anche in Puglia la somministrazione della quarta dose di vaccino anti Covid ai soggetti fragili. Lo annuncia la Regione. A ricevere il richiamo, a distanza di almeno 120 giorni dall’ultima dose, potranno essere le persone che presentano condizioni di estrema vulnerabilità per marcata compromissione della risposta immunitaria. La circolare firmata dal direttore del dipartimento Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro, fornisce le indicazioni operative predisposte d’intesa con la cabina di regia regionale per la prosecuzione della campagna straordinaria di vaccinazione anti Covid. I Centri specialistici e i Nodi delle Rete di Patologia e della Rete Malattie Rare della Puglia assicureranno la chiamata attiva dei pazienti seguiti. Spetta ai medici di Medicina generale e i pediatri di libera scelta, invece, la somministrazione in favore degli assistiti in assistenza domiciliare o che non sono deambulanti.


Intanto a Matera chiude l’hub vaccinale anti-covid che l’amministrazione comunale aveva allestito in via Sallustio. Lo ha reso noto il sindaco, Domenico Bennardi, ricordando che nella struttura, in circa due mesi, sono stati somministrati circa novemila vaccini. Resta aperto, invece, l’hub vaccinale delle tende del Qatar, nei pressi dell’ospedale Madonna delle Grazie. “Non si ravvede più – ha scritto il primo cittadino in una nota – l’esigenza emergenziale di tenere aperto il punto vaccinale che in queste settimane ha dato un valido supporto nella somministrazione di vaccini dapprima ai bambini e al personale scolastico e poi ai cittadini che si sono recati con e senza prenotazioni”. “Chiudere il punto vaccinale ci conforta perchè – ha aggiunto Bennardi – significa che i cittadini si sono vaccinati affrontando ‘positivamente’ la pandemia”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Sport

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Mosca: “Insopportabile l’entrata di Svezia e Finlandia nella Nato, conseguenze di vasta portata”. La Renault in Russia diventa di proprietà dello Stato

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato “è un errore con conseguenze di vasta portata” dice il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, dopo che…

Locali

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Fidanzati uccisi a Lecce, per la difesa De Marco è “incapace di intendere e di volere”. La sentenza il 7 giugno

Sarebbe stato “incapace di intendere e di volere”, Antonio De Marco, lo studente di Casarano reo confesso dell’omicidio dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della…

Pubblica un video su TikTok con fiumi di danaro mentre è ai domiciliari: torna in carcere il capoclan barlettano Tucchett

Il fascino di TikTok colpisce ancora. Il 55enne barlettano Ruggiero Disalvo, noto come ‘Tucchett’, arrestato nel 2019 perché ritenuto a capo di un sodalizio criminale…

Condanne definitive per droga ai pusher della “Bari bene”. Inviavano messaggi promozionali sugli stupefacenti disponibili

La polizia ha eseguito cinque ordini di carcerazione dopo condanne tra gli 11 e i 5 anni di reclusione diventate definitive nei confronti di altrettanti…

Made with 💖 by Xdevel