Ascolta Guarda

La personalità? La rivelano i gusti musicali

Dimmi che musica ascolti e ti tirò chi sei. Lo studio:  i fan di Ed Sheeran i più estroversi, se ti piace “Shallow” di Lady Gaga e Bradley Cooper sei simpatico

Uno studio dell’Università di Cambridge e pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology ha rivelato che la musica che ascoltiamo rivela la nostra personalità. Secondo lo studio,.  Chi si  emoziona sulle note di ‘Smells like Teen Spirit’ dei Nirvana ha una personalità che presenta tratti nevrotici, , mentre chi è fan di Ed Sheeran sarebbe una persona estroversa. La musica che ascoltiamo dice molto sulla nostra personalità
seguendo un modello applicabile alle persone indipendentemente dall’area geografica o dalla derivazione culturale. Secondo lo studio, le persone simpatiche di tutto il mondo tenderanno ad apprezzare What’s Going On di Marvin Gaye o Shallow di Lady Gaga e Bradley Cooper. Ma non importa dove vive una persona coscienziosa, è  improbabile che apprezzi Rage Against the Machine.
In tutto il mondo, i ricercatori hanno trovato le stesse associazioni tra estroversione e musica contemporanea; tra coscienziosità e musica senza pretese; tra gradevolezza e musica dolce e senza pretese; e tra apertura e musica dolce, contemporanea, intensa e sofisticata. Secondo gli esperti,  l’estroversione, che nell’ambito dello studio è stata  definita come una ricerca di  eccitazione, socialità  ed emozioni positive, sarebbe stata associata alla musica contemporanea che ha caratteristiche ottimistiche, positive e ballabili.

Allo stesso modo, gli studiosi hanno verificato    che la coscienziosità, che è associata all’ordine e all’obbedienza, si scontrava con stili musicali intensi, caratterizzati da aggressività  e temi ribelli. I ricercatori hanno anche scoperto che il legame tra estroversi e musica contemporanea era particolarmente forte intorno all’equatore, specialmente nell’America centrale e meridionale.

Questo potrebbe suggerire che i fattori climatici influenzano le preferenze musicali e che le persone nei climi più caldi tendono ad avere tratti della personalità che le rendono più propense a preferire la musica ritmica e ballabile. Lo studio fornisce informazione su come viene utilizzata la musica. È  stato sorprendente, ma le persone usano la musica in modi diversi: alcuni potrebbero usarla per la catarsi, altri per cambiare il loro umore – dichiarano gli autori -. Quindi potrebbero esserci sottogruppi che ottengono punteggi alti in termini legati ad profilo nevrotico che ascoltano musica dolce per un motivo e un altro sottogruppo che è più  frustrato e forse preferisce la musica intensa per sfogarsi.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Fedez e J-Ax, concerto di beneficenza a Milano

I due artisti hanno ufficializzato il loro ritorno insieme e l’iniziativa per la loro città

Vegas Jones ospite di Radio Norba

Appuntamento martedì 24 maggio alle 16

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Terremoto di magnitudo 5.6 in Cile, al momento non si registrano vittime

Trema la terra in Cile. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata registrata a Huasco, capoluogo dell’omonima provincia del Cile. La scossa è…

Guerra in Ucraina: due mesi fa attentato fallito a Putin

Si valuta piano di pace dell’Italia. Il Cremlino intende processare i prigionieri dell’Azovstal  Il presidente russo Vladimir Putin sarebbe scampato ad un attentato dopo l’inizio…

Covid, calano i nuovi positivi ma aumentano le vittime

I contagi sono 9820, i morti 80 Sono 9.820 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del…

Commemorazioni per la strage di Capaci, Mattarella: “Impegno contro la mafia non consente né pause né distrazioni”

“L’impegno contro la mafia non consente pause né distrazioni”. Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Foro Italico di Palermo durante la…

Locali

Incidente sfiorato nelle acque del porto di Taranto, salvate nove persone su una barca alla deriva. A bordo anche un bambino di pochi mesi

Nove persone, tra cui tre bambini e uno di pochi mesi, sono state salvate mentre si trovano su una barca alla deriva che si stava…

Naufragio rimorchiatore al largo di Bari, verso la sospensione delle ricerche dei marinai di Molfetta

A quattro giorni dal naufragio del rimorchiatore al largo di Bari, non sono stati ancora ritrovati i corpi dei marinai molfettesi, Mauro Mongelli, 59 anni,…

Incidente aereo Trani, dimesso il pilota del secondo aereo coinvolto

E’ stato dimesso dall’ospedale di Andria Vincenzo Rosei, 57 anni, pilota del secondo aereo coinvolto nello scontro con un altro piper, avvenuto domenica mentre sorvolavano…

Incidenti stradali in Basilicata, il bilancio è di 2 morti e 6 feriti

E’ di due morti e sei feriti il bilancio di due incidenti stradali avvenuti nelle scorse ore in Basilicata. All’alba di lunedì, sulla statale 96…

Made with 💖 by Xdevel