Ascolta Guarda

“Non voglio stare da sola”: la storia d’amore di due anziani foggiani, per loro una stanza matrimoniale in ospedale

“Non voglio stare da sola durante il ricovero”. È la richiesta che un’anziana ha fatto all’ospedale ”Lastaria” di Lucera, nel Foggiano, dove doveva essere ricoverata. Lei, 84 anni e il marito, 91 anni, entrambi malati, non volevano essere separati per nessuna ragione al mondo. L’ospedale ha così permesso ai due coniugi foggiani di stare insieme nella stessa camera. Dato il legame di consanguineità dei due pazienti, non c’è stato alcun problema con le norme di sicurezza sanitaria.

Ora sono uno di fronte all’altro così da potersi accudire anche semplicemente con lo sguardo. Quando lei è stata sistemata nel letto lui le è stato vicino mano nella mano e si sono scambiati qualche parola di conforto. I due non hanno figli (solo nipoti) e quindi avevano bisogno di farsi compagnia.

Il direttore della struttura complessa di Medicina Riabilitativa del plesso Lastaria, Massimo Zanasi ha commentato la decisione presa: “Un ospedale che cura solo le ferite del corpo diventa riduttivo – ha raccontato il medico – loro sono il simbolo di un legame supremo e mai avrei permesso a una struttura ospedaliera, dedicata a curare i pazienti, di diventare l’unico muro a questo legame. Mi è sembrato doveroso che questo momento, anche duro, non sia regolato da freddi parametri medici ma scaldato dall’affetto di chi ti ha accolto per tutta la vita, comunque vada a finire”. I medici hanno deciso quindi di mettere a disposizione una “camera matrimoniale”.

“Il nostro dipartimento ha una vocazione geriatrica – ha concluso Zanasi – ma oltre alla malattia si pensa alla vita non solo sanitaria dei pazienti: l’umanizzazione delle cure non può solo essere dichiarata ma perseguita. E noi proviamo a farlo”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

LP su Radio Norba giovedì 2 dicembre

Sarà in collegamento con i nostri studi alle 17:30

Britney Spears compie 40 anni

Per la pop star un compleanno memorabile finalmente da donna libera

Sport

Sempre più donne scelgono di giocare a calcio

Il dato della Figc: negli ultimi dieci anni +66%  di tesserate

Serie A, l’Inter resta in contatto con la vetta. Il Bologna frena la corsa Champions della Roma

Nerazzurri vittoriosi contro lo Spezia. Giallorossi battuti da un gol di Svanberg

Leggerissime

Le feste saranno salate per gli italiani

Secondo il Codacons il Natale 2021 sarà il più caro  degli ultimi anni

Baglioni e Masini autori per “Lo Zecchino d’Oro”

Torna il concorso canoro per i più piccoli

 
  Diretta

Top News

Figliuolo: vaccino ai bambini dal 16 dicembre, in arrivo un milione e mezzo di dosi

Al via dal 16 dicembre, in Italia, la somministrazione dei vaccini anti-Covid ai bambini dai 5 agli 11 anni dopo l’ok dell’Aifa. Lo ha annunciato…

Vaccini, forse trovata la causa scatenante dei rarissimi coaguli di sangue con AstraZeneca

Scoperta, forse, la causa scatenante dei rarissimi coaguli di sangue dopo la somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca. Un team di scienziati del Galles e…

Omicron, Sileri: forse non elude totalmente i vaccini, ma serve studiarla ancora

Pfizer prepara aggiornamento al siero: richiami per molti anni a venire La variante Omicron del Covid-19 potrebbe non eludere del tutto i vaccini, anche se…

Covid, ok alla terapia monoclonale in Gran Bretagna. A Parigi il primo caso di variante Omicron, si attendono altre conferme

Il Regno Unito ha approvato un nuovo trattamento contro il Covid con un anticorpo monoclonale, lo Xevudy (sotrovimab), sviluppato da Gsk e Vir Biotechnology. Per l’agenzia…

Locali

Covid, Gimbe e bollettino: in Puglia aumento del contagio più lento, in Basilicata terapie intensive vuote

Nuovi contagi da Covid stabili, in Puglia, nelle ultime 24 ore. Sono 305 su 22.688 tamponi analizzati, per un tasso di positività dell’1,3%. Registrati anche…

Uccise pregiudicato e fuggì a bordo della sua carrozzella elettrica, 80enne condannato

Il 12 settembre dello scorso anno, a Canosa di Puglia, avrebbe ucciso un pregiudicato di 48 anni, Giuseppe Caracciolo, sparandogli contro, per poi fuggire a…

Forza Italia, Boccardi riproclamato senatore dopo tre anni e mezzo

L’ex senatore pugliese di Forza Italia Michele Boccardi, a tre anni e mezzo dall’elezione e dopo ricorsi e battaglie legali, torna a occupare il suo…

Sparò e ferì due persone per dimostrare la forza mafiosa del clan d’appartenenza: un arresto a Cassano delle Murge

Si presentò a una festa e sparò a due persone per dimostrare la propria caratura “mafiosa”. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito…

Made with 💖 by Xdevel