Ascolta Guarda

Solidarietà – Biagio Antonacci aiuta i figli e gli orfani dei dipendenti dell’Ilva

La solidarietà intelligente. E silenziosa. Biagio Antonacci ha donato 30 mila euro all’Università di Bari per finanziare borse di studio a favore dei figli e degli orfani dei dipendenti dell’Ilva di Taranto. Il cantante milanese ha voluto così onorare la memoria di suo padre, Paolo Antonacci, pugliese, nato a Ruvo, morto due anni fa. Le borse di studio saranno sette ogni anno dal valore di mille euro l’una. E saranno cosi ripartite: una borsa di studio per uno studente iscritto al primo anno del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (in lingua italiana o in lingua inglese); tre borse di studio per gli studenti iscritti al primo anno di un corso di laurea magistrale a ciclo unico
quinquennale; tre borse di studio per gli studenti iscritti al primo anno di un corso di laurea triennale.
Le borse – informa l’Università – saranno assegnate con procedimento concorsuale
pubblico, per titoli. Le domande di ammissione al concorso dovranno pervenire all’Area provvidenze agli studenti della Università entro il 30 novembre 2016 per gli studenti
immatricolati ai corsi di studio ad accesso libero, mentre per i corsi di studio a numero programmato la domanda dovrà pervenire entro 15 giorni dal perfezionamento dell’iscrizione. Il bando è reperibile sul portale dell’Università di Bari:
http://www.uniba.it/studenti/borse-premi-studio-laurea/borse-di-studio-premi-di-laurea/bandi-di-concorso/Borse-di-studio-Paolo-Antonacci

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Emma, ecco la copertina di “Ogni volta è così”

La cantante salentina svela piano piano il nuovo progetto. Sarà in gara al Festival

Francesca Michielin diventa scrittrice

Il 15 marzo esce “Il cuore è un organo”, primo libro dell’artista che sarà a Sanremo anche come direttrice d’orchestra

Sport

Vlahovic a un passo dalla Juventus. Ufficialità attesa nelle prossime ore

La Digos indaga sugli striscioni apparsi a Firenze contro l’attaccante serbo

Leggerissime

“Biancaneve è una favola arretrata sui nani”

A dirlo è  Peter Dinklage, famoso per la sua interpretazione di Tyrion Lannister ne “Il trono di spade”

Manuel Bortuzzo fuori dalla casa del Gf: “Mi manchi da morire. Sei vita Lulù, la mia”

La prima cosa che ha fatto il giovane atleta subito dopo essere uscito dalla casa del GF è stata dichiarare tutto il suo amore a…

 
  Diretta

Top News

Rubare per sfamare i figli è reato, anche in stato di indigenza. La sentenza della Cassazione emessa contro una coppia della provincia di Novara. I giudici: “Esistono altri metodi”

Rubare cibo o beni di prima necessità per aiutare la famiglia, in stato di indigenza, è reato. E’ il principio che ha ribadito la Cassazione…

Covid, in Italia aumentano decessi e ricoveri. In calo l’indice di positività

Sono 186.740 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 1.397.245 tamponi molecolari e antigenici. In aumento i decessi, passati…

Quirinale, nuova fumata nera dopo il secondo scrutinio. Il centrodestra fa tre nomi, no del centrosinistra

La seconda votazione per eleggere il tredicesimo presidente della Repubblica ha fatto registrare una nuova fumata nera. Non è stato raggiunto il quorum dei 673…

Quirinale, Casini rompe il silenzio e pubblica un post su Instagram: “La passione politica è la mia vita”

Una foto in bianco e nero che lo ritrae giovanissimo, durante una manifestazione dei Giovani Democratici Cristiani, di cui è stato militante e presidente. E…

Locali

Banda di rapinatori a Bari: quattro colpi in meno di un mese, tre arresti

Avrebbero commesso quattro rapine in meno di un mese in alcuni esercizi commerciali di Bari e provincia. La Polizia ha arrestato una presunta banda di…

Covid, 18 morti in Puglia. Sale di nuovo l’incidenza. Un decesso in Basilicata

Sale di nuovo il tasso di positività da Covid in Puglia: si registrano 12.751 nuovi casi su 95.198 test analizzati, con un’incidenza del 13,4% (ieri…

Studenti in Dad a Taranto, sospese le lezioni in un istituto per l’alto numero di contagi

Seguiranno le lezioni in Dad gli studenti dell’istituto comprensivo “Martellotta”. E’ troppo alto il numero dei contagi per consentire le lezioni in presenza. Si tornerà…

Il Tar di Bari annulla la bocciatura di uno studente in Dad: insegnanti condizionati dalla scelta legittima di frequentare le lezioni a distanza

La scuola “sembra giudicare negativamente il merito della scelta”, fatta dai genitori di un liceale barese che hanno optato per la didattica a distanza, “di…

Made with 💖 by Xdevel