Ascolta Guarda

Strage del Mottarone, salgono a 12 gli indagati

Fissata la data dell’incidente probatorio

Nell’imminenza dell’incidente probatorio, che si aprirà il prossimo 8 luglio, si allarga l’inchiesta della procura di Verbania sul disastro della Ferrovia Stresa-Mottarone, che lo scorso 23 maggio ha causato la morte di 14 persone.

Oltre ai tre indagati entrati fin dall’inizio nell’inchiesta, ossia il gestore della funivia, Luigi Nerini, il direttore d’esercizio, Enrico Perocchio, e il capo servizio, Gabriele Tadini (l’unico ai domiciliari), nella richiesta di incidente probatorio depositata dal pm, Olimpia Bossi, figurano ora iscritti anche Anton Seeber, presidente del Consiglio di amministrazione della Leitner, la società altoatesina che si occupa della manutenzione dell’impianto e Martin Leitner, consigliere delegato. Indagato anche Peter Rabansen, “dirigente/responsabile dell’assistenza clienti Leitner e delegato per l’ambiente e la sicurezza relativa agli impianti a fune”.

Tra i nomi nuovi, c’è anche quello di Rino Fanetti, dipendente Leitner che ha eseguito la testa fusa della fune traente superiore della cabina 3, quella precipitata al suolo il 23 maggio.

Gli altri nuovi indagati sono Fabrizio Pezzolo, rappresentante legale della torinese Rvs Srl, che si occupava della “manutenzione delle centraline idrauliche”, e il suo dipendente Davide Marchetto, “responsabile tecnico degli impianti a fune”. Tra i nomi anche quelli di Alessandro Rossi della società torinese Sateco srl, “che ha effettuato in prima persona le prove magneto-induttive a novembre 2019”, e Davide Moschitti, che per conto della stessa azienda ha operato il controllo nel novembre 2020.

Indagato poi Federico Samonini, legale rappresentante della società Scf Monterosa srl, “che ha fatto interventi di manutenzione e controllo visivo delle teste fuse” e le ha sostituite a scadenza ad eccezione della testa fusa della cabina numero 3, la cui sostituzione era prevista per novembre 2021.

Nella richiesta di incidente probatorio è contestato anche il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti. Gli altri reati sono la rimozione o omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro, aggravata dal disastro, e un reato di falso contestato al solo Gabriele Tadini, capo del servizio.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Ecco il Global Citizen, il concerto per salvare il pianeta

Nel cast anche i Maneskin che si sono esibiti da Parigi e Andrea Bocelli dalla sua Toscana. Il monito del presidente Draghi sul clima …

Britney Spears spiata persino in camera da letto

In un documentario del NYT è stata documentata la sorveglianza a cui era sottoposta la cantante

Leggerissime

Chiara Ferragni, dichiarazione d’amore pubblica per Fedez

L’influencer: “Così ho capito che eri la mia persona”

Il cane è l’animale preferito dagli italiani

In casa degli italiani anche pesci, roditori e animali esotici

 
  Diretta

Top News

Via libera del Cts alla terza dose per fragili e sanitari

Il Comitato Tecnico Scientifico ha dato il via libera alla terza dose di vaccino per gli over 80, per gli ospiti delle Rsa e per…

‘No Green Pass’, tensione a Milano: scontri con la Polizia

Migliaia di ‘No Green Pass’ hanno manifestato in diverse città italiane. Alta tensione a Milano, dove un gruppo di circa 2mila persone ha tentato di…

Mattarella a Conversano per ricordare Di Vagno. Emiliano: “Lottiamo per la democrazia”

Un Tricolore disteso sull’ingresso del Teatro Norba, la folla ordinata ad attenderlo, gli applausi, e un “grazie, Presidente! Ciao Presidente!” dei cittadini. Così è stato…

Lady Huawei torna a casa in Cina: “senza un Paese forte non avrei la mia libertà”

E’ stata rilasciata dalla giustizia canadese e ha fatto rientro a casa in Cina la figlia del fondatore di Huawei e ad del colosso cinese…

Locali

A Bari nasce Polittica, la scuola di formazione politica, dal 20 al 24 ottobre

Formare e avvicinare i giovani alla politica. È l’obiettivo di “Polittica”, la scuola di formazione politica promossa dall’associazione “La giusta causa”, in programma a Bari…

Elezioni amministrative: nel tarantino 9 Comuni alle urne

Ginosa, Grottaglie, Massafra e San Giorgio Jonico i centri più grandi In provincia di Taranto sono 9 i Comuni che andranno alle urne il 3…

Elezioni amministrative, nel Barese 5 Comuni al voto

Non regge l’alleanza giallorossa. A Triggiano derby nel centrosinistra Sono cinque i comuni della provincia di Bari in cui si andrà alle urne il 3…

Covid, contagi e ospedali: situazione stabile in Puglia e Basilicata

Continua a restare stabile il contagio da Covid in Puglia. Nelle ultime 24 ore sono stati 186 i nuovi casi positivi su oltre 14.500 tamponi…

Made with 💖 by Xdevel