Ascolta Guarda

Ammutinamento Wagner, Putin: “Impedita una guerra civile”. Prigozhin: “Non era una rivolta contro il governo”

Un minuto di silenzio. L’ha chiesto il presidente russo Vladimir Putin, durante il suo discorso ai militari, per onorare la memoria delle vittime dell’ammutinamento della Wagner il 24 giugno. Lo riporta Ria Novosti.
Putin si è rivolto alle unità del ministero della Difesa, della guardia russa, dell’Fsb, del ministero dell’Interno e dell’Ust, coinvolte nella repressione della ribellione del 24 giugno, nella piazza della cattedrale al Cremlino. In piazza c’era anche il ministro della Difesa Shoigu. 

“L’esercito e le forze di sicurezza russe hanno di fatto impedito lo scoppio di una guerra civile”, ha detto ancora il presidente russo alla piazza. Il Cremlino ritiene che la posizione di Putin non sia stata “scossa” dagli eventi, ha precisato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov citato dalle agenzie russe.

La Russia “non ha dovuto rimuovere unità militari” dalle zone di combattimento in Ucraina per affrontare l’ammutinamento della Wagner, ha chiarito Putin parlando ai reparti dell’esercito e delle forze di sicurezza. La sicurezza interna, ha aggiunto, è stata garantita da unità del ministero della Difesa, della Guardia Nazionale e personale del ministero dell’Interno.

Il presidente russo ha detto di sperare che i responsabili della Wagner “non abbiano rubato nulla”, ma ha aggiunto che saranno fatti gli opportuni controlli. Putin ha aggiunto che nell’ultimo anno lo Stato ha finanziato la Wagner per un totale di 86 miliardi di rubli (circa un miliardo di euro). Lo riferisce l’agenzia Ria Novosti.

Nella tarda serata di ieri Putin si era rivolto in tv alla nazione per dire che il pericolo è passato e che gli ammutinati ‘non sono riusciti a spaccare la Russia’: i tentativi ‘criminali’ di creare disordine sono falliti e che il Paese è stato ‘salvato dalla distruzione’ grazie alla fedeltà dei suoi militari e dei suoi servizi di sicurezza. Un discorso di appena cinque minuti per assumersi il merito di avere evitato ‘un bagno di sangue’. Senza mai citare Prigozhin, ma indicando ai militari della Wagner due sole strade: ‘Entrare nell’esercito russo e andare a Minsk’. Da parte sua, in un video di 11 minuti, Prigozhin ha spiegato, anche lui dopo 48 ore di silenzio, che la marcia verso Mosca non era per ‘rovesciare il governo’, ma per
‘protestare contro la distruzione della Wagner’ annunciata dalle autorità di Mosca.

Intanto la Guardia Nazionale russa, che dipende direttamente dal Cremlino e ha il compito di mantenere l’ordine pubblico e la sicurezza dei siti governativi, sarà equipaggiata con armi pesanti e carri armati. Lo ha annunciato il comandante, Viktor Zolotov, citato dall’agenzia Ria Novosti.

La Bielorussia non ha nulla da temere dall’arrivo dei miliziani Wagner, che anzi possono essere utili alle forze armate di Kiev per la loro esperienza. Lo ha detto il presidente Alexander Lukashenko incontrando il ministro della Difesa Viktor Khrenin. “Ci diranno cosa è importante adesso” in fatto di armi e strategia sul campo, ha affermato Lukashenko, citato dall’agenzia Ria Novosti.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Aaron in diretta su Radio Norba

Venerdì 24 maggio alle 16 con Alan Palmieri

Ermal Meta in diretta su Radio Norba

Appuntamento mercoledì 22 maggio alle 12 con Marco e Claudia

Sport

Serie A, stasera Bologna-Juventus. Debutto di Montero sulla panchina bianconera

L’ex difensore uruguayano guiderà i bianconeri nelle ultime due partite di campionato

Calcio, il Potenza resta in serie C. Pareggio salvezza anche per il Monopoli

Fuori il Monterosi e il Francavilla: per entrambe arriva la serie D

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Morte Raisi, domani i funerali. Proclamati cinque giorni di lutto nazionale

Saranno celebrati domani a Tabriz i funerali del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, morto in un incidente in elicottero insieme ad altre otto persone. Il leader…

L’Istat: “Ripresa demografica possibile, il 69% dei giovanissimi vuole figli”

Al 1 gennaio 2024 i residenti in Italia tra gli 11 e i 19 anni sono oltre 5 milioni e 140mila, ma nelle proiezioni demografiche…

Medio Oriente, il procuratore della Corte penale internazionale chiede il mandato d’arresto per Netanyahu e i leader di Hamas

Il procuratore capo della Corte penale internazionale ha chiesto alla Camera preliminare del tribunale dell’Aja di emettere mandati d’arresto nei confronti del premier israeliano Benyamin…

Tassisti, domani proclamato lo sciopero nazionale dalle 8 alle 22

I sindacati dei tassisti hanno confermato lo sciopero nazionale proclamato per domani con un’astensione dal servizio prevista dalle ore 8 alle 22. A Roma è…

Locali

Incidente a San Ferdinando di Puglia, morta la bimba di otto mesi ferita insieme alla madre

È morta la bambina di otto mesi rimasta ferita ieri, insieme alla madre, nell’incidente stradale avvenuto a San Ferdinando di Puglia, nella sesta provincia pugliese.…

Pescavano illegalmente e rivendevano oloturie, scoperto traffico internazionale a Taranto: 21 arresti

Pescavano illegalmente, lavoravano e rivendevano anche all’estero le oloturie: a Taranto, scoperta un’associazione per delinquere dedita al traffico internazionale di cetrioli di mare. I militari…

Incidenti, weekend di sangue sulle strade del Potentino: le vittime sono due centauri. Ferito un bambino di 10 anni

Due incidenti mortali in 24 ore nel Potentino. Ieri pomeriggio, un uomo di 59 anni, Vittorio Simonetti, ha sbandato con la moto e si è…

San Ferdinando di Puglia, un morto e un ferito in incidente stradale

È di un morto e un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto questa mattina sulla statale 16 bis, alla altezza di San Ferdinando di Puglia,…

Made with 💖 by Xdevel