Ascolta Guarda

Asportato un cancro al cervello di un paziente 12enne rimasto “sveglio”: è la prima volta in Puglia su un bambino

Per la prima volta in Puglia è stato eseguito un intervento al cervello con paziente sveglio su un bambino. Al Policlinico di Bari è stato realizzato su un 12enne residente nella provincia di Barletta-Andria-Trani: il paziente è stato sottoposto, rimanendo sempre vigile e rispondendo alle domande di una neuropsicologa, ad un’operazione di rimozione di un tumore che aveva attaccato il suo cervello nell’area che controlla il linguaggio. Una massa delle dimensioni di una pallina da ping pong che si era ingrandita in poco tempo. L’area è stata sempre sollecitata durante l’intervento.
Il coraggioso 12enne, prima di entrare in sala operatoria, per una settimana ha fatto training neuropsicologico, una sorta di “allenamento” per prepararsi all’operazione con la procedura conosciuta come ‘Awake surgery’. Questo intervento di neurochirurgia viene effettuato con anestesia locale e prevede che il paziente resti vigile e, soprattutto, collaborativo, rispondendo alle domande della neuropsicologa mentre i chirurghi sono impegnati a rimuovere il tumore. Si tratta di una operazione che comporta rischi, che sono inevitabilmente maggiori nei pazienti piu’ piccoli che potrebbero muoversi troppo o non reagire a sollecitazioni e domande. Un rischio che la famiglia del 12enne ha deciso di accettare dopo essersi confrontata con l’e’quipe multidisciplinare di Neuro-oncologia pediatrica coordinata dalla dottoressa Teresa Perillo. Il training e’ durato una settimana ed e’ stato gestito dal team di psicologi dell’ambulatorio di neuropsicologia clinica diretto dalla professoressa Maria Fara De Caro: al termine del percorso, il 12enne si è dimostrato perfettamente capace di svolgere tutti i compiti che gli sarebbero stati riproposti durante l’intervento.
“Due episodi di blocco della parola e la localizzazione della lesione nei pressi dell’area del cervello che controlla la
produzione del linguaggio – spiega il direttore di Neurochirurgia, Francesco Signorelli, uno dei due chirurghi che ha operato il piccolo – ci hanno fatto propendere per l’esecuzione dell’intervento di resezione della massa neoplastica da sveglio”. “Eseguiamo di frequente questi interventi sugli adulti – aggiunge – perché i benefici associati a questo tipo di procedura sono molteplici, tra cui la massima preservazione della funzionalità della parte sana del cervello durante l’asportazione radicale della neoplasia”. La massa tumorale è stata rimossa dopo cinque ore, il paziente non ha riportato alcun danno o trauma. Ora però dovrà essere sottoposto ai cicli di chemio e radioterapia.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Domenico Modugno, un nuovo disco a trent’anni dalla sua scomparsa

Si intitola “Come in un sogno di mezza estate” e sarà disponibile dal 24 maggio

Amadeus: “Mai fatto richieste per familiari o contro altri”

Il conduttore parla in un messaggio sui social dopo il suo addio alla Rai

Leggerissime

Il cibo è la prima ricchezza dell’Italia

Il dato in occasione della prima Giornata del Made in Italy. Il vino è la voce principale dell’export

 
  Diretta

Top News

Copenaghen, incendio distrugge il palazzo della Borsa, crollata la celebre guglia

Un grosso incendio è divampato nell’edificio della Borsa nel centro storico di Copenaghen, risalente al XVII secolo, facendone crollare la famosa guglia alta 54 metri.…

Israele risponderà all’Iran, Teheran: “La replica sarà ancora più forte”. Ma Netanyahu rassicura: “Nessun pericolo per i Paesi arabi”

Netanyahu afferma che “Israele risponderà all’attacco dell’Iran” e Teheran dovrà aspettare “nervosamente senza sapere quando” accadrà. “Qualsiasi aggressione incontrerà una risposta ancora più forte”, minacciano…

Ponte sullo Stretto, arriva un esposto di tecnici messinesi che potrebbe bloccare l’opera

Dubbi sulla regolarità di pareri e documenti presentati per la costruzione del ponte sullo Stretto. Un esposto alla Procura di Messina e alla Corte dei…

Funerali Roberto Cavalli a Firenze: da Carlo Conti ad Afef, in tanti per il saluto al celebre stilista

Funerali Roberto Cavalli a Firenze: da Carlo Conti ad Afef, in tanti per il saluto al celebre stilista È il giorno dei funerali dello stilista…

Locali

Rubavano cinque auto alla settimana nel Nordbarese, in manette 3 andriesi. Un quarto complice è ricercato a Cerignola

Rubavano auto nel Nordbarese, ogni notte, fino a 5 alla settimana. Le auto venivano portate nel Foggiano, a Cerignola, dove un’altra persona si occupava di…

Incidente mortale sull’A14: un morto e un ferito grave nel tamponamento tra tre automezzi

Incidente mortale sull’autostrada A14 tra Molfetta e Bitonto verso Bari. E’ avvenuto all’alba e ha coinvolto tre mezzi, un tir, un’auto e un furgone. Nell’incidente…

Agguato all’alba al rione Japigia di Bari: ferito un 20enne

Agguato a Bari all’alba. Un ragazzo di 20 anni è rimasto ferito mentre si trovava a bordo della sua auto contro la quale sarebbero stati…

Operazione antidroga nel Foggiano: 12 arresti. A Campomarino la “vetrina” per l’acquisto di stupefacenti in estate

Operazione antidroga con 12 arresti nel Foggiano: Spacciavano nelle zone della movida garganica estiva, spingendosi fino in Molise, a Campomarino. la Polizia ha dato esecuzione…

Made with 💖 by Xdevel