Ascolta Guarda

Battiti Live, ad Andria ci saranno anche Alessio Bernabei ed Elodie

Il cast della terza tappa del Battiti Live 2017 si arricchisce di due importanti novità. Ad Andria, infatti, oltre ai già annunciati Fabri Fibra, Nesli, Ermal Meta, Marco Masini, Tiromancino, Riki, Thomas, Gaia, Vals e Baby K saliranno sul palco di piazza Vittorio Emanuele II altri due straordinari talenti: Alessio Bernabei ed Elodie.
Alessio Bernabei si è fatto conoscere nel 2013 dopo aver vinto con i Dear Jack il premio della critica giornalistica ad Amici. Nel 2016 ha cominciato la carriera da solista partecipando al Festival di Sanremo con “Noi siamo infinito”, titolo del suo album d’esordio. Quest’anno è tornato a Sanremo con “Nel mezzo di un applauso”, seguito a giugno da un secondo singolo, “Non è il Sudamerica”, a cui seguirà certamente il secondo album da solista di Alessio Bernabei.
Anche Elodie quest’anno è stata a Sanremo, con un bellissimo brano, “Tutta colpa mia”, scritto tra gli altri da Emma Marrone. Elodie, romana di nascita e leccese di adozione, si è imposta sul palcoscenico musicale italiano l’anno scorso, classificandosi seconda ad Amici. Dopo il talent ha conquistato le vette delle classifiche con “Un’altra vita”, scritta invece da Fabrizio Moro. Il primo album è stato premiato come disco d’oro. In questi due anni ha collaborato con diversi artisti, fra cui Francesco Renga.
Due giovani, ma seguitissimi artisti, dunque, come ciliegina di un programma già di altissimo livello offerto da Radionorba ad Andria per la tappa che segnerà il giro di boa del Battiti Live 2017.

Musica & Spettacolo

Rkomi a Sanremo2022 con “Insuperabile” e l’omaggio a Vasco

Il re delle classifiche di vendita italiane pubblicherà le nuove tracce di “Taxi Driver” dal 28 gennaio

I Maneskin ospiti nel “Saturday night Live”

Nuovo colpo della band italiana che conquista lo show più importante e più pop d’America

Sport

Serie A, pareggio senza reti tra Milan e Juventus

Rossoneri raggiunti al secondo posto dal Napoli

Leggerissime

Scimmie destinate a laboratorio in fuga “grazie” a un incidente

I macachi, usati per i test del vaccino anticovid, sono stati poi catturati

Ecco il trasloco di Mattarella dal Quirinale

Le immagini pubblicate dal suo staff su Twitter. Mattarella seguirà l'elezione del suo successore da Palermo

 
  Diretta

Top News

Quirinale, alle 15 via alla prima votazione. Partiti verso la scheda bianca

Inizierà alle 15 a Montecitorio la prima votazione per il tredicesimo presidente della Repubblica. I grandi elettori, parlamentari e delegati regionali, voteranno nel rispetto delle…

Covid, l’Oms: “Pandemia al terzo anno, siamo in un momento cruciale”

La pandemia da Covid è arrivata al terzo anno ed è giunta a un momento cruciale. Lo ha dichiarato in conferenza stampa il direttore generale…

Cina, rimosso dopo un mese il lockdown a Xian

Le autorità sanitarie cinesi hanno revocato ufficialmente il lockdown totale contro il Covid, durato un mese, nella località di Xian, capoluogo dello Shaanxi con 13…

Quirinale, nessuna intesa in vista

Letta avanza l’ipotesi di Andrea Riccardi. Salvini: “Pericoloso reinventare un Governo” E’ iniziato il conto alla rovescia per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, senza…

Locali

Confiscati beni immobili e finanziari a un imprenditore salentino pregiudicato

Beni per un ammontare complessivo di oltre cinque milioni di euro sono stati sequestrati, in provincia di Taranto, a Giuseppe Catapano, 53enne imprenditore attivo nella…

Il Lecce batte la Cremonese nel recupero. Giallorossi nella scia del primo posto

Una vittoria pesantissima quella che il Lecce conquista contro la Cremonese, 2 – 1, al novantunesimo. Dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, il piglio…

Bari, pari sofferto con il Catania, ma il vantaggio sulla seconda è rassicurante

Il Bari arranca in casa contro il Catania, ma dagli altri campi arrivano risultati favorevoli e il vantaggio sulla seconda è sempre rassicurante: più sette…

San Severo: colpi di pistola contro abitazione di un giovane, nessun ferito

Secondo gli inquirenti l’intimidazione non sarebbe attribuibile a clan mafiosi Alcuni colpi di pistola, almeno sette, sono stati esplosi la scorsa notte contro il portone…

Made with 💖 by Xdevel