Ascolta Guarda

Beppe Signori graziato dalla Federcalcio: radiazione cancellata

L’ex attaccante era stato coinvolto nel calcioscommesse, ma assolto in sede penale

Beppe Signori potrà tornare a lavorare nel mondo del calcio. Il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha firmato la grazia per l’ex attaccante di Foggia e Lazio, radiato dalla giustizia sportiva per l’inchiesta sul calcioscommesse risalente al 2011, ma recentemente assolto in sede penale.

L’inchiesta, l’arresto e la condanna sportiva – Il 1 giugno del 2011 Signori è stato arrestato dalla polizia nell’ambito dell’indagine condotta dalla Procura di Cremona su alcune partite combinate. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari, revocati due settimane più tardi.  Il 9 agosto la Commissione Disciplinare, primo grado della giustizia sportiva, lo ha condannato a cinque anni di squalifica con preclusione da qualsiasi categoria o rango della Federcalcio. Un verdetto confermato il 26 aprile 2012 dal Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, ultimo grado dell’ordinamento sportivo. In sede penale Signori è stato rinviato a giudizio nel 2015 insieme ad altri 103 indagati. Il 23 febbraio 2021 il tribunale di Piacenza, chiamato a pronunciarsi sul filone dell’inchiesta riguardante la presunta combine della partita Piacenza-Padova, lo ha assolto. Il 30 marzo il tribunale di Modena lo ha assolto riguardo all’accusa di combine delle partite Modena-Sassuolo e Modena-Siena del 2011. Una sentenza contro cui l’accusa non ha fatto appello.

Numeri da campione – Esploso nel Foggia di Zeman, Signori ha totalizzato 188 reti in Serie A, diventando il nono marcatore di sempre nella storia della massima serie. Nel 1993, nel 1994 e nel 1996 si è laureato capocannoniere del campionato con la maglia della Lazio e oggi è il terzo marcatore di sempre del club romano con 127 gol, dietro Silvio Piola e Ciro Immobile. Con la Nazionale ha totalizzato 28 presenze, prendendo parte al Mondiale americano del 1994.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Mr. Rain in diretta su Radio Norba

Appuntamento venerdì, 8 marzo, alle 16

Alfa in diretta su Radio Norba

Sarà ospite martedì 5 marzo alle 16

 
  Diretta

Top News

Scambio elettorale politica-mafia a Bari, si dimette la consigliera comunale arrestata

Si è dimessa dal consiglio comunale di Bari Maria Carmen Lorusso, agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta su presunti scambi elettorali politica-mafia, che ha portato all’arresto,…

Derby Cosenza – Catanzaro, scontri in autostrada e 13 agenti feriti

Scontri tra la Polizia e i tifosi del Catanzaro in autostrada. Il bilancio è di 13 agenti contusi. Stando a quanto ricostruito, un gruppo di…

Spiragli di pace a Gaza. Continua la tensione nel Mar Rosso

Ci sono finalmente spiragli per una tregua duratura a Gaza che favorisca un nuovo scambio di prigionieri. Secondo Washington, Israele ha accettato «più o meno»…

Terremoto ai Campi Flegrei avvertito anche a Napoli ma senza danni

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata poco dopo le 10 nell’area dei Campi Flegrei, seguita da altri fenomeni di intensità minore.…

Locali

Scontri in autostrada, tifosi del Lecce lanciano bombe carta e fumogeni contro le forze dell’ordine

Scontri in autostrada tra i tifosi del Lecce, di ritorno da Frosinone, e la Polizia. I sostenitori salentini avrebbero voluto vendicare un agguato subito all’andata…

Prestiti a tassi del 400% a Taranto, arrestate 7 persone

 Operazione antiusura a Taranto. La Guardia di Finanza ha arrestato sette persone, 5 in carcere e 2 ai domiciliari. Sequestrati beni per un totale di…

“Siete arrivati in ritardo”, botte agli operatori del 118 a Foggia. Il malato trasportato in ospedale scortato dalla polizia

Calci e pugni agli operatori del 118 perché troppo lenti. E’ accaduto ieri mattina a Foggia. Stando a quanto ricostruito, i sanitari sono stati aggrediti…

Omicidio di mala nel Salento, confessa il killer

Il presunto killer di Antonio Amin Afendi, 33 anni, ucciso a colpi di pistola sabato mattina in pieno centro a Casarano, in provincia di Lecce,…

Made with 💖 by Xdevel