Ascolta Guarda
Banner Battiti Regone Puglia

Calcio, gli Azzurri rinascono: 0-0 con l’Ucraina e si qualificano agli Europei 2024. Spalletti: “Adesso viene il bello”

E’ bastato un pari per accedere direttamente alla fase finale

L’Italia fa 0-0 con l’Ucraina sul campo neutro di Leverkusen, un pari che basta per evitare gli spareggi e accedere direttamente alla fase finale degli Europei di calcio del 2024.

“Adesso viene il bello”, ha commentato il ct Luciano Spalletti a fine partita. Il tecnico toscano ha raccolto a fine agosto l’eredità di Roberto Mancini e che è stato capace di “ricreare quell’incantesimo che si era rotto”, come sottolineato dal presidente della Federcalcio Gabriele Gravina.
“Non era né facile né scontato – dice Spalletti al termine della sfida con l’Ucraina – niente nel calcio in generale. Noi
oggi abbiamo fatto una buona partita perché nel primo tempo abbiamo avuto molte occasioni per andare a mettere al sicuro il risultato. Poi quando non ci riesci, la partita è diventata più sporca e fisica. L’Ucraina ha fatto vedere di essere una squadra attrezzata e che ci ha dato filo da torcere. Ora ci sarà più tempo per mettere a punto alcune cose, dopo una fase in cui ci siamo studiati e conosciuti. E’ il discorso che ho fatto alla prima conferenza: i giocatori devono capire quanto è importante vestire questa maglia. Secondo me, proprio tutti tutti tutti non l’hanno ancora capito bene, fino in fondo…”.
Spalletti spiega anche perché al fischio finale è rientrato negli spogliatoi: “Sono andato dentro a salutare chi era già
rientrato, i miei collaboratori, il presidente e tutto l’entourage della Federazione perché eravamo tutti attaccati a
questo risultato – le parole del tecnico toscano – Siamo andati a fare quello che dovevamo fare, anche quel momento in cui ci si deve dire ‘Bravi’. E adesso viene il bello”.
Spalletti incassa anche i complimenti del n.1 della Figc :”Avevamo preso un impegno con i tifosi, di recuperare dopo
alcune ferite azzurre: e stasera abbiamo mantenuto quella promessa”, dice. “Le differenze dal passato? Si era rotto un
incantesimo, e Spalletti è stato bravo in breve tempo a recuperarlo. Stasera la nazionale ha mostrato un grande spirito.
Siamo all’Europeo – la conclusione – abbiamo rischiato di non andare, ma era un obbligo esserci”
Azzurri entusiasti per l’obiettivo centrato: “Siamo contentissimi. Siamo dove meritiamo di essere con tutte le difficoltà che abbiamo avuto ma grazie al nuovo mister e allo staff siamo tornati – esclama Gianluigi Donnarumma – E’ giusto
che siamo lì per portare a casa qualcosa perché andiamo lì da vincitori. C’è tanto orgoglio, ringraziamo tutti questi tifosi. Ci hanno dato una mano incredibile a difendere negli ultimi minuti che non si può spiegare. Nella sofferenza siamo tutti uniti, si è vista la forza del gruppo e dell’Italia. Ci siamo anche noi”.
“Abbiamo sofferto, ma la partita è stata buona e contava passare il turno”, sintetizza Davide Frattesi. E sul contatto in
area tra Cristante e Mudryk che ha fatto tremare gli azzurri, dice: “Non sembra così netto. Sembra che non lo tocchi, poi dal campo sinceramente non ho visto praticamente nulla: rivedendo un altro replay sembrava l’avesse toccato, ma se ne vedo un altro non l’ha neanche sfiorato”. Guardando a Euro 2024 aggiunge: “Siamo l’Italia, siamo campioni in carica e andremo lì cercando di ripetere qualcosa di fantastico”.
“A settembre sembrava impossibile, avevamo tutti contro: e invece è arrivata una qualificazione che è importantissima, per noi, per i tifosi che ci amano e per tutto il calcio italiano”. Così Federico Chiesa, dopo lo 0-0 che qualifica l’Italia a Euro 2024. “Avevamo due risultati su tre – le sue parole – e siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo. Ho sofferto con tutti i tifosi, da casa infortunato, quando siamo stati eliminati dal Mondiale dalla Macedonia. Ma ora questo ci ripaga, andremo all’Europeo a difendere il titolo vinto”.

Oggi tocca all’Italia Under 21, che a Cork sfiderà alle 18:30 l’Irlanda per le qualificazioni agli Europei di categoria.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Radio Norba Cornetto Battiti Live, si parte il 21-22-23 giugno da Molfetta: oltre 150 live performance e grandi sorprese

Annunciato l'attesissimo cast artistico delle prime tre puntate della kermesse. Il festival dell’estate italiana, che quest’anno sbarca su Canale 5, sarà condotto da Ilary Blasi…

Mahmood, il nuovo brano è “Ra ta ta”

Sarà in tour per tutta l'estate

Sport

Italia, buona la prima. Albania battuta in rimonta

Svantaggio dopo un minuto, poi i gol di Bastoni e Barella. Giovedì la sfida con la Spagna

Euro 2024, la Spagna batte la Croazia e spaventa l’Italia. Vince anche la Svizzera

Record per lo spagnolo Yamal: a 16 anni e 11 giorni è il più giovane calciatore in campo in una partita dei campionati Europei …

Leggerissime

G7, i look della cena al castello di Brindisi – Le foto

Dall’abito lungo con corpetto a rete di Meloni al tailleur pantaloni di Laura Mattarella. Il baciamano di Macron alla premier italiana dopo le tensioni …

G7 Puglia, first lady in tour tra Egnazia e Alberobello

In giro con un treno storico per la Valle d'Itria

 
  Diretta

Top News

G7, il video tra Meloni e Modi a Borgo Egnazia diventa virale in India

E’ diventato virale in India il video pubblicato sui social media in cui la premier italiana Giorgia Meloni accoglie a Borgo Egnazia, al vertice del…

Colpo di calore mentre compiono pellegrinaggio alla Mecca, morti sei fedeli

Stavano compiendo l’annuale pellegrinaggio Hajj alla Mecca, quando sei persone sono morte a causa di un colpo di calore. Le temperature infatti hanno sfiorato i…

Russia, due guardie carcerarie in ostaggio di detenuti Isis

Due guardie carcerarie sono state prese in ostaggio da alcuni membri dell’Isis in un centro di detenzione nella regione di Rostov, nel sud della Russia.…

Adolescenti distruggono falegnameria a Venezia, una mamma si scusa con i proprietari. Danni per 100mila euro

La prima a chiedere scusa è la mamma di uno dei tre ragazzini di 11, 12 e 13 anni, che una settimana fa hanno sfasciato…

Locali

Droga nascosta nel bagaglio, 32enne salentino arrestato a Malta

Un 32enne incensurato e originario di Ugento, nel leccese, è stato fermato e arrestato a Malta con cinque chili di cocaina suddivisa in panetti e…

Cerignola, approvata mozione sul salario minimo comunale. Ai lavoratori dell’appalto non meno di nove euro l’ora

A Cerignola, nel foggiano, il Consiglio comunale ha approvato una mozione che impegna il Comune a istituire il salario minimo comunale. Nessun lavoratore, secondo la…

Bitonto, furto notturno a un bancomat e fuga con chiodi a tre punte

Chiodi a tre punte e un grande masso sulla strada per guadagnarsi la fuga. L’esplosivo, inserito con la tecnica della marmotta, nel bancomat. Così un…

Conflitto a fuoco tra la gente a Taranto, nessun ferito: caccia ai responsabili

Conflitto a fuoco tra la gente nel tardo pomeriggio di ieri nella frazione di Tramontone di Taranto, ma non ci sarebbero feriti. A quanto si…

Made with 💖 by Xdevel