Ascolta Guarda

Ciclismo, Mondiali su pista: a Roubaix l’Italia piglia tutto come alle Olimpiadi di Tokyo

A segno il quartetto di Marco Villa e Letizia Paternoster nell’Eliminazione. Argento per l’inseguimento femminile

“Sono tornata!”. E’ l’esclamazione di Letizia Paternoster, vincitrice del titolo mondiale di ciclismo su pista nell’Eliminazione a Roubaix. La volata dell’Italia dello sport prosegue con la vittoria dell’inseguimento a squadre, che mancava da 24 anni. Il quartetto di Marco Villa ha superato la Francia. Filippo Ganna, Simone Consonni, Jonathan Milan e Liam Bertazzo hanno chiuso la finale in 3’47”192, due secondi meglio dei transalpini.

Simone Consonni: “In un anno Olimpiadi e poi Mondiali. Era un sogno che avevo da quando colsi la medaglia d’argento a Richmond”. Anche Milan non nasconde la gioia: “E’ la mia prima maglia iridata… la soddisfazione più bella. E’ stata una gara perfetta, programmata in ogni cambio. Sapevamo che la Francia ci avrebbe dato filo da torcere, ma sapevamo anche che non avrebbe potuto seguire la nostra tabella”. Liam Bertazzo non trattiene le lacrime: “Sono tornato, dopo anni difficili”.

E arriva la medaglia d’argento delle rocketgirls. Elisa Balsamo, Martina Alzini, Martina Fidanza e Chiara Consonni (che ha sostituito Letizia Paternoster) sono riuscite a tenere il passo della Germania per metà gara. Elisa Balsamo: “Quando sei in finale brucia perdere, ma oggettivamente per superare questa Germania avremmo dovuto abbassare il record italiano di 2”. Non siamo ancora su questi tempi”.

Stefania Losito

(@credits: immagine dal sito ufficiale di Federciclismo)

Musica & Spettacolo

Bruce Springsteen in Italia nel 2023

“Ansioso di rivedere i lealissimi fan italiani”. Il boss sarà a Ferrara, Roma e Monza

Biagio Antonacci, “Seria” è il suo nuovo singolo

Cambiamenti in atto per Biagio che torna dopo due anni di silenzio

Sport

Milan, Ibrahimovic operato al ginocchio. Per lui uno stop tra i 7 e gli 8 mesi

Intervento programmato da tempo per risolvere l’instabilità dell’articolazione

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Tirana, finale di Conference League: scontri nella notte tra tifosi olandesi e italiani. Sessanta fermi e 15 feriti, tra cui poliziotti albanesi

Scontri nella notte tra i tifosi di Roma e Feyenoord a Tirana. Sessanta i fermi di 48 cittadini italiani e 12 olandesi. Come informa il…

Strage in una scuola elementare in Texas: morti 19 bambini e due adulti. Il killer 18enne fermato e ucciso dalla polizia. Nuova polemica sulle armi

Ha freddato 19 bambini mentre erano sui banchi di scuola, tranquilli, con i loro insegnanti, due giorni prima che terminasse l’anno scolastico. Nella sua ex…

Conflitto ucraino, uccisi almeno 260 bambini. Orrore a Mariupoli, trovati 200 cadavere e naufraga il tentativo di pace dell’Italia

I numeri sono impietosi e raccontando di bambini strappati alla vita ed adulti trucidati. L’Ufficio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani ha…

Guida contromano a Trieste e la Polizia lo insegue per 20 km

 Guida per venti chilometri contromano inseguito dalla Polizia. Si è fermato solo dopo essersi scontrato frontalmente con un’auto che procedeva nel regolare senso di marcia.…

Locali

Rimorchiatore affondato al largo di Bari, migliorano le condizioni del comandante, unico superstite. Nei prossimi giorni sarà dimesso dall’ospedale

Sarà dimesso nei prossimi giorni Giuseppe Petralia, 63 anni, comandante del rimorchiatore affondato al largo di Bari mercoledì scorso, mentre trainava una nave pontone. E’…

Denaro e regali per sorvolare sui controlli ai camion, annullate le condanne inflitte a 13 poliziotti in servizio a Lecce

Sono state annullate le condanne inflitte in secondo grado a 13 agenti della Polizia Stradale di Lecce, accusati di aver preso denaro per sorvolare sui…

Incendio in un edificio in pieno centro a Bari, dieci intossicati. La causa forse un cortocircuito

Incendio verso le 8 di stamattina in un edificio di via Melo, nel pieno centro di Bari. Lievemente intossicate dieci persone. La gente, spaventata, è…

Aggredisce una collega poi si suicida in una scuola media di Bitetto: un collaboratore scolastico si lancia dal tetto

Prima litiga con una collega, la colpisce con un corpo contundente, poi sale sul tetto e si lancia. E’ accaduto a Bitetto, nel Barese, stamani,…

Made with 💖 by Xdevel