Ascolta Guarda

Città del Vaticano, dopo il ciclismo l’affiliazione alla federazione taekwondo: ora il sogno sono le Olimpiadi

La Federazione Internazionale Taekwondo ho approvato l’affiliazione di “Athletica Vaticana-Vatican Taekwondo” come 211° membro effettivo della federazione stessa. Lo Stato vaticano, dunque, è entrato ufficialmente a far parte anche della famiglia internazionale di questo sport dopo atletica e ciclismo. Una mossa che farebbe sognare addirittura la partecipazione ai Giochi Olimpici estivi, magari già quelli di Parigi 2024.

“Siamo felici che il Vaticano sia entrato a far parte della nostra famiglia – ha detto il presidente di World Taekwondo, Chungwon Choue, dopo la decisione dell’Assemblea –. Il Taekwondo promuove da sempre l’inclusione e parla un linguaggio universale, a prescindere da ogni distinzione di razza e fede”.

L’Istituto San Pio X, in collaborazione con la federazione italiana, ha già istituito corsi di taekwondo per i seminaristi fin dagli ultimi mesi dell’anno scorso, a cui prendono parte 20 praticanti che si allenano tre volte alla settimana.

Sulla possibilità di vedere una delegazione del Vaticano alle Olimpiadi, però, getta acqua sul fuoco Monsignor Melchor Sanchez de Toca, direttore del Dipartimento Cultura e Sport del Pontificio Consiglio della Cultura. “I sogni sono belli, si fa sempre bene a sognare. Ma poi bisogna fare i conti con la realtà – ha detto – e ci sono molte questioni che vanno risolte praticamente”.

L’affiliazione alla federazione internazionale di taekwondo, spiega Sanchez de Toca, fa parte di un percorso che già un mese fa aveva visto la sezione di ciclismo essere riconosciuta dall’Uci e, in precedenza, Athletica Vaticana da World Athletics. “Prossimamente annunceremo altri accordi, a partire dal padel – ha spiegato Mons. Sanchez – ma per vedere atleti del Vaticano alle Olimpiadi la strada è ancora lunga”.

L’obiettivo non è di essere presenti ai Giochi, ma di portare attraverso lo sport il messaggio di Papa Francesco, quello di uno sport inclusivo, attento alle forme di marginalità, esclusione, disabilità.

“Se un giorno si arriverà alla nascita di un Comitato olimpico vaticano serve un riconoscimento da parte del Cio – ha rilevato il direttore – ecco perché dico che di passi ce ne sono tanti da fare ancora”. Nel frattempo Mons. Sanchez non esclude una presenza simbolica a qualche evento internazionale come i Giochi europei o i Giochi del Mediterraneo, che nel 2026 si svolgeranno a Taranto.

Gianvito Magistà

Musica & Spettacolo

Vegas Jones ospite di Radio Norba

Appuntamento venerdì 24 maggio alle 16

Cinema, Tom Cruise batte Doctor Strange

Botteghino magro anche per la concorrenza di calcio, Formula1 e mare

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Commemorazioni per la strage di Capaci, Mattarella: “Impegno contro la mafia non consente né pause né distrazioni”

“L’impegno contro la mafia non consente pause né distrazioni”. Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Foro Italico di Palermo durante la…

Tragedia del Mottarone, il giorno del ricordo. I familiari delle vittime: “Abbandonati da tutti”

Si è svolta oggi, nel bosco del Comune di Stresa, la cerimonia di commemorazione della tragedia della funivia del Mottarone, avvenuta il 23 maggio di…

Biden presenta un piano di investimenti nel Pacifico e offre aiuto a Taiwan in caso di invasione cinese. Pechino: “Strategia che fallirà”

Il presidente americano, Joe Biden, ha presentato in Giappone l’Indo-Pacific Economic Framework (Ipef), un piano di investimenti e rafforzamento dei rapporti commerciali che ha l’obiettivo…

Milan campione d’Italia, i festeggiamenti fino a notte fonda. Oltre 50mila per le strade della città

Sono durati fino a notte fonda i festeggiamenti per il diciannovesimo scudetto del Milan. Oltre 50mila, secondo la Questura, le persone che hanno preso parte…

Locali

Calcio, Quarto lascia la presidenza del Cerignola. Torna la famiglia Grieco

Danilo Quarto non è più il presidente del Cerignola, neopromosso in Serie C dopo la vittoria nel girone H di Serie D. Ad annunciare il…

Casarano, squarciati i pneumatici dell’auto di una consigliera comunale

A Casarano, nel leccese, ignoti hanno squarciato i pneumatici dell’automobile della consigliera comunale Antonella Barlabà. È stata lei stessa ad accorgersi dell’accaduto e ad avvertire…

Giovane cade da una scogliera a Melendugno, salvato dai vigili del fuoco

Paura a Melendugno, nel leccese, dove un giovane di 22 anni è caduto la notte scorsa da una scogliera alta circa sei metri in località…

Scontro tra veicoli nel materano, un morto e cinque feriti

È di un morto e cinque feriti il bilancio di un incidente stradale avvenuto questa mattina sulla statale 96bis nei pressi di Irsina, nel materano.…

Made with 💖 by Xdevel