Ascolta Guarda

Artisti Battiti Live 2024

Banner Battiti Regone Puglia

Click to Pray 2.0, la nuova app per pregare con il Papa

Per i fedeli orazioni personalizzate e accompagnamento al Sinodo


La Rete Mondiale di Preghiera del Papa lancia una nuova versione della sua piattaforma digitale di preghiera: Click To Pray 2.0 (Beta). E’ l’applicazione ufficiale di preghiera del Papa, che aiuta a pregare per le sfide dell’umanità e della missione della Chiesa, e viene offerta come proposta di preghiera per il processo sinodale.
 Grazie a una proposta digitale completamente rinnovata sul sito web e sulla App, la nuova versione di Click To Pray offre un’ampia varietà di proposte per pregare quotidianamente con Papa Francesco. A breve gli utenti potranno organizzare la loro agenda di preghiera personale, configurando i momenti per pregare ogni giorno. L’App permette agli utenti di impostare le notifiche e scegliere quali contenuti pregare nei vari momenti della giornata.


“Tra le grandi sfide dell’era digitale – ha spiegato nella presentazione alla stampa mons. Lucio Ruiz, segretario del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede – abbiamo dovuto vivere la pandemia da Covid 19 e, poiché “peggio della crisi, c’è solo il dramma di sprecarla”, dobbiamo fare tesoro di quanto abbiamo potuto e dovuto imparare. Una di queste realtà è  quella di incorporare, come Chiesa, ciò che la cultura digitale ha da offrire per raggiungere e accompagnare gli uomini di oggi là  dove sono, arrivando fino alle periferie esistenziali”.


“Click To Pray (su App, website, Facebook, Twitter, Instagram, YouTube) – ha quindi evidenziato mons. Ruiz – è uno strumento buono e opportuno per questa comunione, perchè offre uno spazio di comunità e sostegno nella e per la preghiera. Le novità della nuova piattaforma propongono una maggiore interazione con varie reti e comunità ecclesiali, e nuove possibilità per accompagnarci in modo personalizzato nella nostra vita spirituale. Dobbiamo anche sottolineare l’importanza delle reti sociali del Papa per arrivare al cuore della gente, lì dove si trova, per accompagnarla nel suo cammino. A Twitter (pensiamo che il tweet storm di Pontifex ispirato al messaggio del Papa ai Movimenti Popolari ha raggiunto 50 milioni di utenti) e Instagram (che ha circa 8 milioni di follower) si unisce il profilo di preghiera del Papa su Click To Pray, che è un’iniziativa realizzata in collaborazione con il Dicastero per la Comunicazione. E’ una grande gioia – ha concluso – poter presentare in questo giorno non solo la nuova versione di Click to Pray, ma la sua apertura dinamica al processo che la Chiesa ha iniziato a percorrere con il Sinodo”.

Angela Tangorra

Sport

Euro 2024, la Spagna è campione. Inghilterra battuta 2-1 grazie a Williams e Oyarzabal

Quarto titolo continentale per le ‘Furie Rosse’. Per gli inglesi seconda finale persa consecutiva

Wimbledon, oggi la finale Djokovic-Alcaraz. Presente in tribuna anche la principessa Kate

Si tratta del remake della finale dello scorso anno, vinta dallo spagnolo. Il serbo ha eliminato Musetti in semifinale

Leggerissime

Estate al mare, l’Italia non è un paese per nuotatori: solo 4 su 10 sanno come muoversi correttamente in acqua

Il sondaggio in occasione della campagna nazionale "Prevenzione incidenti ed annegamenti in età pediatrica"

Stampa scocche di auto elettriche in 60 secondi: l’invenzione dell’italiano Dioni premiata in Europa

Giga Press è già usata da molti dei produttori mondiali di auto elettriche

Sidebar over sound music fest

 
  Diretta

Top News

Classifica del Sole 24 Ore sulla popolarità di governatori e sindaci, Emiliano sempre nelle retrovie

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, resta nelle retrovie nella classifica “Governance Poll 2024” de Il Sole 24 Ore, che individua la popolarità di…

Spari contro Trump durante un comizio, l’ex presidente ferito a un orecchio: “Non mi arrenderò mai”

“Non mi arrenderò mai!”. Sono le parole contenute in un messaggio inviato da Donald Trump ai suoi sostenitori dopo l’attentato subìto ieri sera durante un…

Scontro tra due auto in Irpinia, morti quattro giovani

Quattro giovani sono morti in un incidente avvenuto nella tarda serata di ieri lungo la statale 90 delle Puglie all’altezza di Mirabella Erclano, in provincia…

Medio Oriente, Hamas: “Stop ai negoziati su Gaza dopo i massacri di Israele”

Un alto funzionario di Hamas ha dichiarato all’agenzia di stampa Afp, in forma anonima, che il movimento islamista ha deciso di interrompere i negoziati sul…

Locali

Bari, chiuso il pronto soccorso del Policlinico per un incendio. Una sessantina di pazienti trasferiti

Un incendio divampato nella serata di domenica nel piano interrato del padiglione Asclepios del Policlinico di Bari, domato solo intorno alla mezzanotte, ha costretto alla…

Bagnante 70enne muore sulla spiaggia di Giovinazzo. Terzo decesso in 24 ore

Un uomo di 70 anni è morto mentre era in spiaggia a Giovinazzo, nel nord barese, in località Trincea. A causare il decesso è stato…

Rifiuti speciali abbandonati in campagna a Statte, denunciato un 56enne

A Statte, nel tarantino, i carabinieri forestali hanno scoperto una discarica non autorizzata di rifiuti speciali in contrada Giranda. Ad abbandonarli sarebbe stato un 56enne…

Aggredito e ucciso un 51enne a Policoro, è caccia ai responsabili

Un uomo di 51 anni, di nazionalità rumena, è stato aggredito e ucciso la notte scorsa a Policoro, nel materano. A picchiarlo, secondo quanto ricostruito,…

Made with 💖 by Xdevel