Coronavirus, #iorestoacasa - Radionorba
  • Scarica l'app

Coronavirus, #iorestoacasa

Coronavirus, #iorestoacasa

Jovanotti, Ligabue, Fiorello, Baglioni, Giorgia, Emma….e tanti altri. L’iniziativa spontanea di cantanti e artisti per dire agli italiani di restare a casa

Da Jovanotti a Fiorello, da Giorgia a Claudio Baglioni. E poi Amadeus, Tiziano Ferro, Maria Grazia Cucinotta, Cristiana Capotondi, i Pinguini Tattici Nucleari, Gigi D’Alessio e Ligabue sono alcuni degli artisti che hanno lanciato un appello ai loro fan per dire: “Dovete stare a casa”.
Così ha scritto anche Jovanotti sui social postando l’emoticon delle mani giunte in
segno di preghiera. “#ioresto a casa invito tutti a rimanerci finche’ dura questa emergenza. Questo e’ il mio studio. Aspetto i vostri consigli. Cosa devo leggere o rileggere? Che film o serie devo vedere? Che musica devo ascoltare?”, chiede su Instagram il premio Oscar Paolo Sorrentino. Gigi D’Alessio confessa che rester a casa fino al tre aprile.
“C’e’ del casismo intorno a me… fai come me: resta a casa”, ironizza Fiorello in un video postato dal divano rosso.  Giuliano Sangiorgi dei Negrmaro canta voce e chitarra un inedito scritto per l’occasione. Si intitola ‘Restiamo a casa’.
Così Ligabue appare preoccupato e dice: “La cosa e’ seria, ragazzi. Aiutiamoli(ci) a contenere il contagio”;  Amadeus scrive: “E’ importante per il bene di noi tutti..#iorestoacasa.”
La campagna è nata spontaneamente sui social ed è stata  rilanciata dal ministro per i Beni e le attivita’ culturali e per il Turismo, Dario Franceschini che invita a limitare le relazioni sociali per combattere la diffusione del Covid-19.

Sono molti anche i musei che stanno postando sulla rete i propri capolavori invitando a scoprire da casa i segreti delle loro collezioni. Tra questi hanno aderito:  i musei reali di Torino, Pompei , il Colosseo, gli Uffizi, Palazzo Reale di Napoli, il museo Egizio, Palazzo Barberini, la Galleria nazionale d’arte
moderna e Contemporanea di Roma, il museo archeologico di Cagliari, il parco archeologico dei campi Flegrei, il museo d’arte orientale di Venezia, Capodimonte, il Museo Omero di
Ancona, la Galleria Nazionale dell’Umbria, il Museo di San Martino.

Angela Tangorra