Ascolta Guarda

Europei, Gravina fiducioso: “Piedi per terra, ma continuiamo a sognare”

Il presidente della Federcalcio: “Speriamo in un incremento del pubblico dai quarti in poi”

Dopo il debutto vincente contro la Turchia, e a due giorni dalla seconda partita del girone contro la Svizzera, l’Italia continua a sognare mantenendo i piedi per terra. Lo ha assicurato il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, durante un punto stampa a Casa Azzurri, sede del ritiro della Nazionale.

“Contro la Turchia prestazione positiva” – “Contro la Turchia”, ha spiegato Gravina, “è stata una prestazione molto positiva, spinta da un grande entusiasmo e dalla voglia di regalare agli italiani un obiettivo e un traguardo che ci manca da anni. Gli avversari sono forti e hanno progetti iniziati da tempo prima di noi, ma ho visto che i ragazzi non hanno paura di nulla”.

“Leggero incremento del pubblico dai quarti? Ci lavoriamo” – In cantiere, ha ammesso Gravina, c’è un possibile aumento di pubblico allo stadio Olimpico di Roma, ma è difficile che ciò accada subito. “Stiamo lavorando con le altre federazioni per sapere se dai quarti ci possa essere un leggero incremento”, ha dichiarato il numero uno di via Allegri. Per il prossimo campionato, ha aggiunto Gravina, si sta lavorando “a un protocollo dove si parte dall’attuale percentuale del 25%”, ritenuta “addirittura riduttiva rispetto all’attuale situazione pandemica”.

“L’Italia merita un grande evento” – L’obiettivo della Federcalcio è anche ottenere l’organizzazione da parte dell’Italia di un grande evento sportivo come l’Europeo del 2028 o il Mondiale del 2030. “Ci manca da tantissimi anni”, ha ammesso Gravina, “La speranza è di trovare adesioni fondamentali per avere un’assegnazione che il nostro Paese merita e deve avere e che consentirà all’Italia di poter, almeno in maniera parziale, risolvere il problema delle infrastrutture”.

“Corsi di primo soccorso per gli atleti dopo il caso Eriksen” – Dopo il caso Eriksen, ha ammesso Gravina, si punterà a rendere obbligatori i corsi di formazione di primo soccorso per gli atleti. “Per la Nazionale”, ha affermato, “lo faremo già dai prossimi giorni in ritiro a Coverciano”. “Noi”, ha poi aggiunto Gravina, “possiamo solo apprezzare quanto fatto da Kjaer, il cui intervento è stato decisivo per continuare a vedere Eriksen vivo”.

“Un pensiero per le vittime di Ardea” – Gravina ha poi espresso un pensiero per le vittime della sparatoria avvenuta ieri ad Ardea, in provincia di Roma. Uno dei due fratellini uccisi, il piccolo Daniel, giocava in porta nell’Ostia Mare. “Speriamo di potergli dedicare una vittoria importante mercoledì”, ha dichiarato.

“Salernitana? Regole chiare, non fantasia” – In merito alla vendita della Salernitana da parte di Claudio Lotito, che renderebbe possibile l’ammissione del club campano alla prossima Serie A, Gravina è stato chiaro. “Evitiamo scorciatoie e furbate e restiamo nell’ambito delle regole”, ha dichiarato, “Ci sono regole chiare che non ammettono alcuna interpretazione fantasiosa”.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Mark Owen torna con un nuovo singolo dopo 9 anni

Si intitola  “You Only Want Me” e  anticipa il quinto album solista Land Of Dreams

È morto Guido Lembo, lo chansonnier di “Anema e Core”

Per anni ha fatto ballare sui tavoli della celebre taverna di Capri

Leggerissime

Ed Sheeran è diventato papà bis

L’annuncio del cantante sui social: “Siamo in quattro”

Rihanna è diventata mamma

Secondo il sito Tmz la cantante ha avuto un maschietto che sarebbe nato il 13 maggio

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Secondo attacco hacker russo in una settimana ai siti istituzionali italiani: la rivendicazione del collettivo Killnet. Al lavoro la polizia postale

Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla Polizia postale, al lavoro…

Crimini di guerra, condannato all’ergastolo il primo militare russo processato. Il giovane in lacrime al momento della sentenza

E’ incerta la sorte degli eroi del battaglione d’Azov dopo la resa imposta dal leader ucraino Zelensky. Circa 1.730 combattenti si sono consegnati alle truppe…

In Italia il 51% degli adolescenti non è capace di comprendere un testo

L’allarme di Save the Children “Un’Italia al bivio”, con l’opportunità di spendere presto e soprattutto bene i fondi del Pnrr e della Child Guarantee per…

Draghi: “Genitori, insegnanti e mia moglie sono i miei idoli”

Il presidente del consiglio ha incontrato i ragazzi della scuola media di Sommacampagna Il premier Mario Draghi ha parlato ai ragazzi della scuola media si…

Locali

Covid, in Puglia 1.761 nuovi casi e 6 morti. Incidenza al 12,6%

Oggi in Puglia sono stati registrati 1.761 nuovi casi di contagio da covid-19 su 14.009 test, con un’incidenza del 12,6%. Sono invece sei i decessi.…

Rimorchiatore affondato, il comandante del pontone: “Se avessero indossato i giubbotti si sarebbero salvati tutti, ma non c’è stato tempo”

“Hanno imbarcato acqua in modo tanto rapido che non ce l’ha fatta a mantenere la linea di galleggiamento ed è andato giù a picco”. Sono…

Famiglia brindisina ricoverata dopo aver mangiato tonno adulterato, scattano le perquisizioni in nove aziende ittiche

Perquisizioni sono scattate da parte dei carabinieri dei Nas in 9 aziende ittiche i cui titolari sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di contraffazione di…

Peschereccio affondato, si cercano in mare i molfettesi Sergio Bufo e Mauro Mongelli. La procura sentirà testimoni e comandante superstite

Risultano al momento dispersi in mare da 36 ore i due marinai molfettesi Mauro Mongelli, di 59 anni, e Sergio Bufo, 60, a bordo del…

Made with 💖 by Xdevel