Ascolta Guarda

Ex Ilva, Giorgetti: “Quadro più chiaro dopo la pronuncia del Consiglio di Stato”

Il ministro a Trento ha annunciato un tavolo con Arcelor Mittal dopo il verdetto

La situazione relativa all’ex Ilva di Taranto si chiarirà solo dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato in merito all’ordinanza del sindaco Melucci che disponeva lo spegnimento degli impianti inquinanti. Lo ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, durante il Festival dell’Economia di Trento.

Probabilmente”, ha spiegato Giorgetti, “dovremo aspettare fino a metà giugno. A quel punto ci metteremo al tavolo con Arcelor Mittal per capire che intenzioni ha e come vuole rimanere nella partita”. “È chiaro”, ha poi aggiunto, “che abbiamo già in testa in modo realistico e pragmatico quale potrà essere il profilo di investimento per arrivare a una produzione che tenga conto delle legittime aspettative in materia ambientale, ma che continui a produrre acciaio al servizio dell’industria nazionale”.

Secondo Giorgetti “non si troverà in nessuna parte del mondo un privato che faccia degli investimenti dell’ordine di quelli che servono a Taranto per rendere l’impianto ecosostenibile con il rischio che un giorno la confisca porti via tutto ciò che è stato investito”. In quel caso, ha concluso il ministro, “solo lo Stato, in ragione dell’interesse strategico, può assumersi questo rischio”.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Ultimo, il nuovo album “Solo” esce ad ottobre

Il racconto di due anni di lontananza dal pubblico

Michael Stipe dice no alla reunion R.E.M.

"Non ci servono soldi"  ha detto il cantante della band che sta lavorando a nuovi progetti

Sport

Insulti razzisti a Maignan durante Juventus-Milan, tifoso identificato e denunciato

L’episodio è avvenuto domenica, durante il riscaldamento prima della partita

Genoa, ora è ufficiale: il fondo americano ‘777 Partners’ acquisterà il 99% del capitale

Il patron uscente Preziosi resterà nel consiglio di amministrazione

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Draghi all’assemblea di Confindustria: “Patto economico e sociale per l’Italia. Crescita attesa al 6%, speriamo duri”

Un patto economico e sociale tra governo, sistema produttivo e parti sociali per rendere duratura e sostenibile la ripresa dell’Italia dopo le difficoltà della pandemia.…

La riforma della giustizia penale è legge. Il Senato approva il Ddl senza contestazioni

La riforma del processo penale è legge. Il Senato l’ha approvata con 177 sì e 24 no. Il provvedimento, così come quello sulla riforma civile,…

Covid: Fondazione Gimbe, nell’ultima settimana frenano i vaccini ma calano i casi

Non ha ancora fatto effetto il Super Green pass che si pensa possa spingere le vaccinazioni anti-Covid. La fondazione Gimbe ha registrato un crollo delle…

Eitan, prima udienza a Tel Aviv. Intesa con le famiglie: resterà in Israele fino all’8 ottobre

Il piccolo Eitan, unico sopravvissuto dell’incidente della funivia del Mottarone dello scorso 23 maggio, resterà in Israele fino all’8 ottobre, giorno in cui riprenderanno le…

Locali

Covid, in Puglia cala l’incidenza ma ci sono quattro decessi. In Basilicata calano i ricoveri

In Puglia, su 12.280 test analizzati, 138 sono risultati positivi. Registrati 4 decessi, uno in più di ieri. Incidenza all’1,1%, in calo rispetto all’1,6% registrato…

Covid, la Fondazione Gimbe: in Puglia contagi in calo dell’11,9%, in Basilicata giù i positivi ogni 100mila abitanti. Situazione sotto controllo negli ospedali

Contagi in calo dell’11,5% in Puglia nell’ultima settimana, mentre gli attuali positivi sono 79 ogni 100mila abitanti. È quanto rilevato dal monitoraggio della fondazione Gimbe,…

Classi in quarantena in Puglia, l’Ufficio scolastico regionale: “Contagi prevedibili, ma siamo pronti”

L’aumento dei contagi nelle scuole pugliesi era prevedibile, ma l’obiettivo resta quello dell’anno scolastico in presenza. Lo ha dichiarato Mario Trefiletti, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale…

Rogo a Molfetta in un deposito edile, il secondo in 48 ore. Il sindaco: “Più controllo”

Potrebbe essere doloso l’incendio che ieri sera, a Molfetta (Ba), ha danneggiato il magazzino di un deposito edile contenente pedane in legno e pannelli. Solo…

Made with 💖 by Xdevel