Ascolta Guarda

Fabrizio Moro: “Non so se rifarei tutto”

Fabrizio Moro è stato in diretta su Radionorba, ospite di Marco e Claudia per presentare il suo nuovo album “Parole, rumori e anni” che raccoglie i suoi successi di undici anni di carriera.

Da “Pace” che era il suo album precedente sono trascorsi due anni in cui sono successe tante cose, dice Fabrizio: “Quel disco arrivò in un  momento intenso della mia vita, erano successe tante cose a livello emotivo, personale e  famigliare e tutto è riflesso nelle canzoni che scrivo”.

Fabrizio vive un momento d’oro cominciato con la vittoria al festival di Sanremo con Ermal Meta. “Con Ermal ci siamo incontrati in estate –  racconta – e sono successe una serie di cose. Non era in preventivo Sanremo, ma solo di fare una canzone insieme. Abbiamo poi incontrato Baglioni e con lui abbiamo pensato di dare a quella canzone una possibilità in più”.

Fabrizio è sempre in giro per incontrare i fan nei firma-copie e lavora nelle notti trascorse in albergo alla scaletta del suo tour. “E’ una fase molto bella e divertente. Io sono con la testa a tutti i progetti che mi aspettano, dalla partecipazione all’eurovision song contest che ci spetta come vincitori di Sanremo, alle date del tour ma soprattutto alla scaletta del concerto che terrò il 16 giugno allo stadio Olimpico di Roma. Io poi sono uno che pensa a tutto, quindi sto studiando le luci, le scene…tutto. Per questo mi vedete sempre stanco e scavato, non fa parte del personaggio tenebroso!”, ride.

Alla curiosità dei fan che vogliono sapere perché porta sempre gli occhiali da sole e che mandano messaggi durante la diretta risponde così: ” Io vado a letto verso le 4 del mattino e mi sveglio all’una…dopo di che devo già interagire con qualcuno! Diciamo che avere gli occhiali scuri mi regala sicurezza, anche se non mi piaccio così”.

Cosa è cambiato e cosa è rimasto uguale in undici anni di carriera nella vita di Fabrizio? “Le cose a cui tengo sono rimaste uguali, come l’amicizia, la famiglia, e questo mi permette di affrontare in maniera positiva tutto il resto. Certo sul piano del lavoro è cambiato tutto… basti pensare che i primi concerti quando è uscito “pensa” il mio primo singolo, li ho fatti davanti a 300 persone…ora le cose sono cambiate!”

Ripensando alla sua carriera, Fabrizio si lascia andare a una confessione: “Quando vengono i ragazzi che vogliono fare questo mestiere a chiedermi consiglio ripenso a quello che ho fatto in questi anni e non so se  rifarei proprio tutto!”, racconta ridendo. “Non posso fare a meno di pensare che il mio essere determinato e voler arrivare al successo sia frutto anche del sangue calabro che scorre nelle mie vene: mio padre lasciò la Calabria a otto anni con i suoi, a Roma ha messo su una officina. Le mie origini sono queste:”

Prima di andare via Fabrizio, pressato dai fan,  annuncia che a giorni saranno svelate le date del tour che lo vedrà protagonista in tutta Italia.

Angela Tangorra 

Musica & Spettacolo

Levante diventa mamma

L’annuncio che rende felici i fan è arrivato sui social 

La statua di Dalla e Battiato pronta nel 2022

Sarà realizzata a Milo, vicino Catania. Omaggio ai due artisti con lo sguardo verso l’Etna

Sport

Juventus, Dybala e Morata fuori fino a metà ottobre. Salteranno Chelsea e Torino

I due attaccanti sono usciti per infortunio nella partita di ieri contro la Sampdoria

Leggerissime

Critiche alla statua della Spigolatrice di Sapri: “E’ sessista”

L’autore: “Sono allibito. La mia statua rappresenta un ideale di donna fiera”

Nicolas Cage, ubriaco e molesto cacciato da un locale

La caduta della star raccontata dal Sun

 
  Diretta

Top News

Telegram oscura chat no vax, “Basta dittatura”

Da questa notte Telegram ha oscurato la chat no vax e no green pass, “Basta dittatura”. Si tratta della chat seguita da migliaia di persone…

Aumento capienza negli stadi al 75%, cinema all’80%, discoteche ancora chiuse: le decisioni del Cts

Via libera del Comitato tecnico scientifico all’aumento delle capienze di stadi, palazzetti, cinema e teatri. I primi due salgono al 75% e 50%; cinema e…

Vaccini: terza dose subito a ultra ottantenni e a personale e ospiti delle Rsa

Per il resto della popolazione si valuterà l’andamento epidemiologico Terza dose subito agli ultra ottantenni, al personale e agli ospiti delle residenze socio sanitare per…

Caso Morisi, Salvini porge l’altra guancia; critiche da Pd e M5S. Renzi( Iv): “Non faremo a Morisi quello che la Bestia ha fatto a noi”

L’indagine su Luca Morisi per cessione di stupefacenti suscita in primis la reazione di Matteo Salvini. Il leader della Lega affida ai social un messaggio…

Locali

Perdono il controllo dell’auto e finiscono contro un muretto a secco: morta coppia di Cassano

Marito e moglie, Saverio Casella e Angela Di Gregorio, sono le vittime di un incidente stradale avvenuto sulla provinciale 236 tra Cassano delle Murge e…

Detenuto evaso dal Policlinico di Bari, rintracciato e arrestato a Lecce

È stato rintracciato e arrestato a Lecce il detenuto 39enne Vincenzo Rosetti, evaso ieri sera dal pronto soccorso del Policlinico di Bari dove si trovava…

Covid: in Puglia stabile l’incidenza, mentre calano positivi e ricoveri. In Basilicata 15 nuovi casi

In Puglia, su 6284 test analizzati, 57 sono risultati positivi con due decessi. Stabile rispetto a ieri l’incidenza, pari allo 0,9%. Le province più colpite…

Ilva, l’ex commissario Laghi agli arresti domiciliari per corruzione

Un patto corruttivo basato su scambi di favori e utilità per limitare i guai giudiziari dell’ex Ilva di Taranto in amministrazione straordinaria. È l’ipotesi accusatoria…

Made with 💖 by Xdevel