Ascolta Guarda

Falsi certificati medici per patenti di guida, arrestato ufficiale dell’Aeronautica: 13 le misure cautelari tra Puglia e Veneto

Un tenente colonnello medico dell’Aereonautica militare e una sua collaboratrice sono stati arrestati, e sono finiti ai domiciliari, sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari. Oltre ai 2 arrestati dai carabinieri, sono state disposti per 7 indagati l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e per 4 il divieto di esercitare la professione per dodici mesi: sarebbero tutti titolari di autoscuole e agenzie di pratiche auto ritenuti coinvolti, con i due arrestati, in una inchiesta su presunti certificati medici falsi per ottenere il rilascio o il rinnovo delle patenti di guida.

I reati contestati sono falso in atto pubblico in concorso, accesso abusivo a sistema informatico, detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a servizi informatici. Secondo l’accusa i reati sarebbero stati commessi in Puglia e Veneto.

Diverse le modalità utilizzate, dalle ricostruzioni degli inquirenti, per produrre le false attestazioni, tra cui la completa omissione delle visite mediche, oppure gli accertamenti clinici svolti dalla collaboratrice o dai titolari delle autoscuole e agenzie in accordo con l’ufficiale medico. Ma gli inquirenti hanno accertato anche la cessione a terzi delle credenziali di accesso al sistema informatico del Dipartimento trasporti terrestri del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Il “medico accertatore”, omettendo di effettuare la visita medica oppure delegandola alla propria collaboratrice o al
titolare della scuola guida, aveva la possibilità, secondo l’accusa, di incrementare in maniera esponenziale il numero dei certificati emessi, ognuno rilasciato per un corrispettivo di circa 25 o 30 euro, conseguendo in tal modo un “enorme profitto”.
I titolari delle agenzie, invece, sarebbero riusciti a monopolizzare il mercato nei territori dove svolgono la loro attività, perché ritiene l’accusa, c’era “la sicurezza del buon esito e le tariffe concorrenziali in virtù della mancata effettuazione della visita medica”, ma anche per la circostanza che garantivano “questa prestazione a tutti quei soggetti che altrove non avrebbero mai potuto vedere rinnovata la patente di guida, non essendo in possesso dei requisiti minimi previsti”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Big Mama all’Onu contro body shaming e bullismo

“Credere nei propri sogni salva” ha detto la cantante che ha anche raccontato il buio della malattia

Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati

Lui le avrebbe rinfacciato di essere danneggiato dalle inchieste giudiziarie seguite al pandoro gate. Secondo il Corriere della Sera il rapper è andato via di…

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Gli Stati Uniti tornano sulla luna dopo 52 anni: Odysseus della Intuitive Machine è il primo lander di un’azienda privata

Gli Stati Uniti tornano sulla luna a 52 anni dall’ultima missione del programma Apollo. Qualcuno l’ha definito “un grande passo dei privati”, parafrasando la frase…

Stop cellulari e tablet nelle scuole elementari e medie anche per scopi didattici: la nuova stretta del ministro Valditara

Stretta su telefonini e tablet alle scuole elementari e medie anche per scopi didattici. Sono le nuove linee guida ministra dell’Istruzione, Giuseppe Valditara. La decisione,…

Terzo mandato, nulla da fare per i sindaci delle grandi città

Nulla da fare per il terzo mandato dei sindaci nei grandi comuni più volte chiesto anche dal sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro.…

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro. L’ex calciatore della Juve dovrà anche risarcire la vittima

Dani Alves è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro. L’ex calciatore del Barcellona e della Juventus è accusato di aver…

Locali

Terremoto nel Mare Adriatico Meridionale: magnitudo 4.7, scossa avvertita in Puglia

Una scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 10.30 in Puglia, in particolare nella zona di Bari e nella Bat. L’Ingv, l’istituto nazionale di…

Xylella, individuata nuova variante nel Barese. Oggi l’ordinanza per abbattere sei alberi di mandorlo

È stato ribattezzato con il nome di “xylella fastidiosa fastidiosa” il nuovo ceppo della Xylella individuato A Triggiano, in provincia di Bari. Lo ha confermato…

Furti nei negozi in centro a Bari: preso il ladro delle “spaccate”. Sette gli episodi in un mese

L’emergenza “spaccate” a Bari. sono almeno sette i furti e tentati furti, in tutto, che la stessa persona avrebbe compiuto nel giro di un mese,…

Collaudatore 36enne muore sul circuito Porsche di Nardò: la moto si è scontrata in pista con un’auto

Stava collaudando una moto sul circuito Porsche di Nardò, nel Salento, quando si è scontrato con un’auto, con a bordo un altro collaudatore al lavoro,…

Made with 💖 by Xdevel