Ascolta Guarda

Fiera del Levante, primo weekend da record: oltre 65mila visitatori. L’appello del presidente Ambrosi: “Acquistate i ticket online”

Oltre 65.000 visitatori per il primo fine settimana della Campionaria Generale Internazionale, un dato mai registrato prima d’ora nei primi due giorni di Fiera degli ultimi anni. Superati anche i numeri del 2019, anno in cui si era registrata la maggiore affluenza.

Una fiera da tutto esaurito in cui decine di migliaia di persone hanno scelto di trascorrere qualche ora del fine settimana in visita in Fiera per ritrovare la consuetudine di curiosare tra gli stand, fare acquisti, o semplicemente per la gioia di rivivere una manifestazione tanto attesa che ha fatto la storia della città di Bari e che nel 2021 era stata soppressa a causa dell’emergenza sanitaria del Covid 19.

Folla fin dalle prime ore del mattino- e per l’intera giornata- dietro i cancelli di tutti gli ingressi e folla nei padiglioni, dalla Galleria delle Nazioni (la più amata) al Salone dell’innovazione, dal Salone dell’arredamento al padiglione agroalimentare fino agli stand della Sicilia e dello shopping. Giovani e meno giovani, ma anche tante le famiglie che hanno apprezzato le attrazioni del luna park, gli artisti itineranti per i viali, gli spettacoli, gli showcooking e le proposte gastronomiche dei tanti esercizi commerciali presenti.

“Le belle storie non finiscono mai, e i dati di cui parliamo in queste ore ce lo confermano – commenta Alessandro Ambrosi presidente di Nuova Fiera del Levante – perché riappropriarsi di un punto di riferimento così importante per il Sud come la nostra Fiera è innanzitutto una emozione. Una espressione di quella continuità che abbiamo voluto rappresentare onorando il presente che corre veloce ed è innovativo, senza tradire la tradizione dell’essere comunità attraverso il cibo e i prodotti artigianali. Grazie ai tanti baresi, ma anche ai campani, ai calabresi, ai lucani e ai siciliani che sono venuti a trovarci”.

Più che soddisfatti gli espositori che, confidando sul successo di questa apertura, sperano davvero di trovare nella manifestazione quella boccata d’ossigeno di cui hanno davvero bisogno in questo momento.

“Ed ora, ci prepariamo per una settimana ricca di appuntamenti istituzionali in cui avremo modo di ragionare del futuro della nostra regione e del nostro Sud, ma anche di tanti eventi dedicati soprattutto ai giovani – conclude Ambrosi –. Voglio cogliere però l’occasione per scusarmi dei disagi registrati durante le lunghe code che ci sono formate in corrispondenza delle 3 biglietterie. I ripetuti suggerimenti ad acquistare il ticket on line non sono stati presi in considerazione (qualcuno ha detto che anche l’acquisto diretto del biglietto è un rituale per molto baresi a cui è difficile rinunciare). Ringrazio anche chi ha avuto la bontà di comprendere che abbiamo lavorato su spazi ristretti e compromessi dalla presenza di cantieri. Ma rinunciare anche quest’anno alla fiera, proprio no”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Mario Biondi omaggia Baglioni

Il 18 aprile esce  “E tu come stai?”

Laura Pausini per “People” è fra 25 donne latine più influenti

Per la rivista: "Ha avuto coraggio e dato voce alla difesa di cause importanti come quella per i diritti umani"

Leggerissime

Chiara Ferragni torna sui social

L’influencer riappare sui suoi profili mostrandosi elegante e raffinata

Il cibo è la prima ricchezza dell’Italia

Il dato in occasione della prima Giornata del Made in Italy. Il vino è la voce principale dell’export

 
  Diretta

Top News

Continua la corsa del prezzo della benzina, quasi 2 euro al litro al self. Stabile il diesel

In continuo aumento il prezzo della benzina, mentre resta stabile il diesel. Dai dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit, aggiornati alle 8 del 16…

Copenaghen, incendio distrugge il palazzo della Borsa, crollata la celebre guglia

Un grosso incendio è divampato nell’edificio della Borsa nel centro storico di Copenaghen, risalente al XVII secolo, facendone crollare la famosa guglia alta 54 metri.…

Israele risponderà all’Iran, Teheran: “La replica sarà ancora più forte”. Ma Netanyahu rassicura: “Nessun pericolo per i Paesi arabi”

Netanyahu afferma che “Israele risponderà all’attacco dell’Iran” e Teheran dovrà aspettare “nervosamente senza sapere quando” accadrà. “Qualsiasi aggressione incontrerà una risposta ancora più forte”, minacciano…

Ponte sullo Stretto, arriva un esposto di tecnici messinesi che potrebbe bloccare l’opera

Dubbi sulla regolarità di pareri e documenti presentati per la costruzione del ponte sullo Stretto. Un esposto alla Procura di Messina e alla Corte dei…

Locali

Scontro frontale sulla provinciale a Canosa di Puglia: un morto e un ferito

Scontro frontale, nel tardo pomeriggio, sulla provinciale 231 all’altezza di Canosa di Puglia, nel Nordbarese. Il bilancio è di un morto e un ferito. La…

Nuova scossa nell’amministrazione di Bari: si dimette il presidente Amiu Puglia

Nuova tegola giudiziaria su Bari. Paolo Pate, presidente di Amiu Puglia, si è dimesso dall’incarico dopo essere stato stato rinviato a giudizio nell’ambito di un procedimento…

Rifiuti nel bosco urbano di Capurso, denunciato un imprenditore leccese

Rifiuti sversati illegalmente nell’area del bosco urbano a Capurso, nel Barese. Il Comune aveva previsto di adibire l’intera a spazi per cittadini, con strutture per…

Comunali Bari, Leccese e Laforgia restano entrambi in campo. Il comunicato congiunto: divisi al primo turno, ma dalla stessa parte

Vito Leccese e Michele Laforgia, in un comunicato congiunto, hanno spiegato che resteranno entrambi in campo come candidati sindaco di Bari. Nonostante questa divisione, si…

Made with 💖 by Xdevel