Ascolta Guarda

Tirana, finale di Conference League: scontri nella notte tra tifosi olandesi e italiani. Sessanta fermi e 15 feriti, tra cui poliziotti albanesi

Scontri nella notte tra i tifosi di Roma e Feyenoord a Tirana. Sessanta i fermi di 48 cittadini italiani e 12 olandesi. Come informa il sito Rtsh24, a seguito degli scontri sono rimasti feriti 12 agenti di polizia che hanno cercato di fermare i tifosi della squadra del Feyenoord in via Mustafa Matohiti, ma sono stati colpiti violentemente con bottiglie di vetro, bastoni, pietre e altri corpi contundenti. Poi, un altro gruppo di tifosi, questa volta della Roma, si è spostato verso il ponte del DVP Tirana dove ci sono stati altri scontri con le forze dell’ordine. Su un bus su cui viaggiavano alcuni di loro sono stati trovati cric, oggetti atti a offendere e mazze.

Sono 51 i romanisti coinvolti che sono stati rimpatriati. Lo fanno sapere fonti delle forze dell’ordine, precisando che queste persone sono state portate a Durazzo e messe su un traghetto in partenza per l’Italia.

“La Polizia chiede di evitare atti violenti, che non manifestano alcun legame con lo sport – si legge in un comunicato – ed è determinata a garantire l’ordine e la sicurezza, a prevenire la distruzione di beni e a garantire il regolare svolgimento dell’attività sportiva che si svolgerà in Air Albania. E per questo ha adottato tutte le misure previste dalla legge”, conclude la nota.

Quindici le persone ferite: 12 poliziotti e tre sostenitori della Roma. Dei poliziotti feriti, uno è “in stato grave”, quattro sono olandesi e due gli italiani uno con ferite al volto e l’altro alla testa.

Alle 21 si gioca la finale di Conference League fra i giallorossi e la squadra olandese nell’Arena Kombetare di Tirana.

I sindaci di Roma, Rotterdam e Tirana avevano inviato un messaggio ai tifosi: “Cari tifosi di entrambe le squadre, comportiamoci tutti in modo sportivo affinché la finale di mercoledì sia un grande momento di emozione collettiva”. Così in un comunicato congiunto i Sindaci di Roma Roberto Gualtieri, Rotterdam Ahmed Aboutaleb, e Tirana Erion Velia. “Tirana sta dando un caloroso e amichevole benvenuto a migliaia di tifosi in arrivo dall’Italia e dall’Olanda per una partita che sia a Roma che a Rotterdam è attesa con ansia. Sono tempi molto complicati per la storia europea: le competizioni sportive possono e devono rappresentare non solo momenti di grande passione, ma anche un’importante occasione per dimostrare rispetto e amicizia tra persone di paesi diversi” .

Intanto Tirana oggi sarà una “Little Roma”. Nella notte, all’aeroporto Madre Teresa di Tirana, sottoposto a un superlavoro (“il doppio di quelli che gestiamo normalmente”, ha sottolineato il direttore dello scalo, Costantin von Albensleben) sono arrivati 142 voli di cui 18 charter di soli tifosi. Oggi atterrano altri 176 voli di cui 36 charter esclusivamente ‘calcistici’ che porteranno, fra gli altri, tifosi Vip come Francesco Totti (“a Tirana vorrei giocare anch’io” ha detto oggi a Montecarlo l’ex capitano), Antonello Venditti e Carlo Verdone.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Petit domani in diretta su Radio Norba

Il finalista di Amici sarà con noi dalle 16

Sanremo, Carlo Conti condurrà il festival per due anni

Il conduttore: “Bel modo di festeggiare i 40 anni in Rai”. L’annuncio ufficiale questa mattina: a lui anche la direzione artistica …

Sport

Calcio, Thiago Motta lascia la panchina del Bologna. Saputo: “Avrei voluto che rimanesse ma lo ringrazio”

L'allenatore ha comunicato di non voler rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno. Ha portato la squadra in Champions League …

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Progresso sociale, maglia nera in Europa per il Mezzogiorno d’Italia. Puglia quartultima

Il Mezzogiorno d’Italia tra le ultime regioni in Europa per le condizioni di miglioramento sociale dei cittadini, peggio fanno solo l’Est Europa e la Grecia.…

I genitori di Giulia Tramontano chiedono di riavere i ricordi della figlia e di Thiago. Lunedì l’udienza a un anno dall’omicidio

I genitori di Giulia Tramontano, la giovane assassinata al settimo mese di gravidanza dal fidanzato Alessandro Impagnatiello, chiedono ai giudici milanesi, davanti ai quali è…

Ilaria Salis è uscita dal carcere, è ai domiciliari

Ilaria Salis è uscita dal carcere, è ai domiciliari Ilaria Salis è uscita in mattinata dalla prigione di massima sicurezza di Gyorskocsi utca di Budapest…

Anniversario strage di Capaci, Mattarella: “Mafia sempre in agguato, ma è destinata a finire”

“Come sostenevano Falcone e Borsellino, la Repubblica ha dimostrato che la mafia può essere sconfitta e che è destinata a finire. L’impegno nel combatterla non…

Locali

San Severo, sparatoria in strada: ferito un 30enne

Un 30enne è stato ferito da colpi di arma da fuoco a San Severo, nel Foggiano. A quanto si è appreso, la vittima, con precedenti…

Incidente sul lavoro a Bari, operaio cade in uno scavo profondo 4 metri: è grave

Stava lavorando in un cantiere allestito per i lavori della fogna bianca in via Vaccarella, nel quartiere Carbonara di Bari, quando – per cause da…

‘Supermercato della droga’ nel Foggiano, 20 misure cautelari

Due distinte ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip del tribunale di Foggia su richiesta della procura, sono state eseguite dai carabinieri di Cerignola nei…

Scontro tra moto e auto nel Brindisino, muore un 40enne

Un uomo di 40 anni, Maurizio Girolamo, è morto in un incidente stradale che si è verificato nella tarda serata di ieri a Fasano (Brindisi).…

Made with 💖 by Xdevel