Ascolta Guarda

FUNIVIA – Lutto cittadino a Triggiano per Roberta e Angelo Vito

Il sindaco: ragazza gioviale e impegnata nel sociale

È lutto cittadino a Triggiano, nel Barese, città in cui Roberta Pistolato e Angelo Vito Gasparro hanno vissuto fino al 2012 prima di trasferirsi per studio e lavoro in provincia di Piacenza. La coppia pugliese è tra le 14 vittime della funivia di Mottarone. Avevano raggiunto la località piemontese per un fine settimana spensierato in occasione del 40esimo compleanno di Roberta.

“Lei era una ragazza gioviale e molto impegnata nel sociale. Faceva parte del gruppo scout di Triggiano 2, anche per questo era conosciuta in città”. A dirlo, il sindaco di Triggiano, Antonio Donatelli.
“È un dolore immenso – ha detto il primo cittadino – la famiglia di Roberta vive al quartiere Casalino, sono quattro figli, tre sorelle e un fratello”. Una delle tre sorelle è deceduta lo scorso dicembre per complicanze legate al Covid-19. “I due genitori della donna sono anziani – ha concluso Donatelli – famiglia perbene, un dolore immenso”.

Roberta voleva diventare medico di famiglia, hanno raccontato gli amici. Al centro vaccinale anti-Covid allestito nell’ex-arsenale militare di Piacenza, dove anche oggi avrebbe dovuto prestare servizio, i colleghi hanno fatto un minuto di silenzio.

Messaggi di cordoglio alle famiglie sono arrivati anche dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dal sindaco di Bari e della Città Metropolitana, Antonio Decaro e dal sindaco e presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri.

Gianvito Magistà

Musica & Spettacolo

Ultimo, il nuovo album “Solo” esce ad ottobre

Il racconto di due anni di lontananza dal pubblico

Michael Stipe dice no alla reunion R.E.M.

"Non ci servono soldi"  ha detto il cantante della band che sta lavorando a nuovi progetti

Sport

Insulti razzisti a Maignan durante Juventus-Milan, tifoso identificato e denunciato

L’episodio è avvenuto domenica, durante il riscaldamento prima della partita

Genoa, ora è ufficiale: il fondo americano ‘777 Partners’ acquisterà il 99% del capitale

Il patron uscente Preziosi resterà nel consiglio di amministrazione

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

La riforma della giustizia penale è legge. Il Senato approva il Ddl senza contestazioni

La riforma del processo penale è legge. Il Senato l’ha approvata con 177 sì e 24 no. Il provvedimento, così come quello sulla riforma civile,…

Covid: Fondazione Gimbe, nell’ultima settimana frenano i vaccini ma calano i casi

Non ha ancora fatto effetto il Super Green pass che si pensa possa spingere le vaccinazioni anti-Covid. La fondazione Gimbe ha registrato un crollo delle…

Eitan, prima udienza a Tel Aviv. Intesa con le famiglie: resterà in Israele fino all’8 ottobre

Il piccolo Eitan, unico sopravvissuto dell’incidente della funivia del Mottarone dello scorso 23 maggio, resterà in Israele fino all’8 ottobre, giorno in cui riprenderanno le…

Gratta e vinci rubato a Napoli, il tagliando torna nelle mani della vincitrice 69enne

Torna nel possesso della signora 69enne di Napoli il Gratta e vinci da mezzo milione di euro, che le era stato rubato da un uomo…

Locali

Covid, in Puglia cala l’incidenza ma ci sono quattro decessi. In Basilicata calano i ricoveri

In Puglia, su 12.280 test analizzati, 138 sono risultati positivi. Registrati 4 decessi, uno in più di ieri. Incidenza all’1,1%, in calo rispetto all’1,6% registrato…

Covid, la Fondazione Gimbe: in Puglia contagi in calo dell’11,9%, in Basilicata giù i positivi ogni 100mila abitanti. Situazione sotto controllo negli ospedali

Contagi in calo dell’11,5% in Puglia nell’ultima settimana, mentre gli attuali positivi sono 79 ogni 100mila abitanti. È quanto rilevato dal monitoraggio della fondazione Gimbe,…

Classi in quarantena in Puglia, l’Ufficio scolastico regionale: “Contagi prevedibili, ma siamo pronti”

L’aumento dei contagi nelle scuole pugliesi era prevedibile, ma l’obiettivo resta quello dell’anno scolastico in presenza. Lo ha dichiarato Mario Trefiletti, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale…

Rogo a Molfetta in un deposito edile, il secondo in 48 ore. Il sindaco: “Più controllo”

Potrebbe essere doloso l’incendio che ieri sera, a Molfetta (Ba), ha danneggiato il magazzino di un deposito edile contenente pedane in legno e pannelli. Solo…

Made with 💖 by Xdevel