Ascolta Guarda

Georgia, 50 poliziotti feriti e 66 arresti negli scontri per la protesta contro gli “agenti stranieri” a Tbilisi

Sessantasei manifestanti sono stati arrestati e una cinquantina di poliziotti sono rimasti feriti durante le proteste a Tbilisi, in Georgia, contro la legge sugli “agenti stranieri”. Ieri sera i manifestanti hanno sfondato le barriere all’ingresso del Parlamento, tentando di entrare nel cortile del palazzo. Bombe molotov e pietre sono state lanciate contro la polizia negli scontri durante la notte dopo che il Parlamento ha dato il suo sostegno iniziale a un progetto di legge sugli “agenti stranieri” che secondo i critici mina le speranze di adesione all’Ue del Paese. I manifestanti hanno anche intonato slogan contro Vladimir Putin, accusando il partito al governo di essere “schiavo” del presidente russo.


Secondo il ministero dell’Interno georgiano, la polizia ha dovuto rispondere usando la forza in modo “proporzionato” dopo che manifestanti avevano lanciato bottiglie incendiarie contro il Parlamento e avevano mandato in frantumi alcune finestre dell’edificio. In una nota si aggiunge che alcuni agenti di polizia feriti hanno dovuto essere sottoposti ad operazioni chirurgiche e anche alcuni civili sono rimasti feriti.
Giorgi Vashadze, del partito di opposizione Strategia Aghmashenebeli, ha invece affermato che “le forze speciali e la
polizia hanno fatto un uso sproporzionato della forza contro una dimostrazione pacifica” e che tra gli arrestati figura Zurab Japaridze, capo di un altro partito di opposizione, il Girchi.

Nonostante le critiche interne e quelle arrivate dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea, ieri 76 parlamentari georgiani hanno sostenuto il disegno di legge sugli agenti stranieri approvato in prima lettura, mentre tredici hanno votato contro, che secondo gli oppositori è “antidemocratica”.

Gli “agenti stranieri” sono tutte le organizzazioni o gli individui che si ritiene siano impegnati in attività politiche con il sostegno estero, comprese ong, testate giornalistiche, blog e utenti di social network che ricevono finanziamenti internazionali o riportano notizie straniere. E’ una norma approvata in Russia, con Putin, nel 2012, ma che la Corte europei dei diritti dell’Uomo ha dichiarato che viola i diritti e ordinato al Cremlino di risarcire tutte le organizzazioni colpite.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Sport

Serie A, stasera Bologna-Juventus. Debutto di Montero sulla panchina bianconera

L’ex difensore uruguayano guiderà i bianconeri nelle ultime due partite di campionato

Calcio, il Potenza resta in serie C. Pareggio salvezza anche per il Monopoli

Fuori il Monterosi e il Francavilla: per entrambe arriva la serie D

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Morte Raisi, domani i funerali. Proclamati cinque giorni di lutto nazionale

Saranno celebrati domani a Tabriz i funerali del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, morto in un incidente in elicottero insieme ad altre otto persone. Il leader…

L’Istat: “Ripresa demografica possibile, il 69% dei giovanissimi vuole figli”

Al 1 gennaio 2024 i residenti in Italia tra gli 11 e i 19 anni sono oltre 5 milioni e 140mila, ma nelle proiezioni demografiche…

Medio Oriente, il procuratore della Corte penale internazionale chiede il mandato d’arresto per Netanyahu e i leader di Hamas

Il procuratore capo della Corte penale internazionale ha chiesto alla Camera preliminare del tribunale dell’Aja di emettere mandati d’arresto nei confronti del premier israeliano Benyamin…

Tassisti, domani proclamato lo sciopero nazionale dalle 8 alle 22

I sindacati dei tassisti hanno confermato lo sciopero nazionale proclamato per domani con un’astensione dal servizio prevista dalle ore 8 alle 22. A Roma è…

Locali

Incidente a San Ferdinando di Puglia, morta la bimba di otto mesi ferita insieme alla madre

È morta la bambina di otto mesi rimasta ferita ieri, insieme alla madre, nell’incidente stradale avvenuto a San Ferdinando di Puglia, nella sesta provincia pugliese.…

Pescavano illegalmente e rivendevano oloturie, scoperto traffico internazionale a Taranto: 21 arresti

Pescavano illegalmente, lavoravano e rivendevano anche all’estero le oloturie: a Taranto, scoperta un’associazione per delinquere dedita al traffico internazionale di cetrioli di mare. I militari…

Incidenti, weekend di sangue sulle strade del Potentino: le vittime sono due centauri. Ferito un bambino di 10 anni

Due incidenti mortali in 24 ore nel Potentino. Ieri pomeriggio, un uomo di 59 anni, Vittorio Simonetti, ha sbandato con la moto e si è…

San Ferdinando di Puglia, un morto e un ferito in incidente stradale

È di un morto e un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto questa mattina sulla statale 16 bis, alla altezza di San Ferdinando di Puglia,…

Made with 💖 by Xdevel