Ascolta Guarda

Giornata della memoria, le celebrazioni per la Shoah e il libro di una star 97enne di TikTok

Oggi si celebra in tutto il mondo il Giorno della memoria dell’Olocausto.

La presidente del Senato Casellati e il presidente della Camera Fico, hanno deposto una corona di fiori in Largo 16 ottobre 1943, luogo simbolo della deportazione degli ebrei romani.  “Non puo’ essere una giornata sola per
nessuno, ma potete immaginare il giorno della memoria, quando tutti i giorni sono il giorno della memoria, per chi quella strada l’ha percorsa, per chi ha visto, per chi ha sentito, per chi ha fatto un passo dopo l’altro, una gamba dopo l’altra nella marcia della morte – commenta la senatrice a vita, Liliana Segre, intervenuta questa mattina alle celebrazioni nel Ghetto romano -Tutte le cose che spariranno con me, come stanno sparendo una dopo l’altra perchè siamo sopravvissuti anche alla vita dopo. Ma ad un certo punto i conti tornano”.
“Ogni volta che c’è il giorno della Memoria e c’è grande interesse, io credo che sia dal 28 in poi che bisogna ricordare” ha concluso.

E arriva anche il messaggio del premier Draghi, in occasione delle celebrazioni. “Oggi ricordiamo l’orrore dell’antisemitismo e rinnoviamo il nostro impegno collettivo a contrastare ogni tentativo di cancellare la memoria – dice il presidente del consiglio – ricordare è impegno per il presente, fondazione per il futuro”.

Tra ricordi e celebrazioni, anche il libro di una TikToker sui generis, Lily Ebert, 97 anni, che racconta ai giovani la Shoah. Diventata una star dei social raccontando proprio il massacro degli ebrei durante l’Olocausto, con un milione mezzo di follower grazie al profilo social creato dal pronipote Dov Forman. E presenta il suo libro: ‘Mi chiamo Lily Ebert e sono sopravvissuta ad Auschwitz’ che esce per Newton Compton oggi, nella traduzione di Marta Mazzocchi.
La Ebert, deportata al campo di concentramento tedesco di Auschwitz dall’Ungheria quando aveva 14 anni, ha assistito alla morte di sua madre, di sua sorella e di suo fratello minore. Non ha mai dimenticato il giorno in cui nel 1945, appena dopo la liberazione degli Alleati, un soldato ebreo americano le ha regalato una banconota con su scritto: ‘Buona fortuna e felicità’. Quel gesto ha segnato in modo decisivo la vita di Lily che si è impegnata a raccontare la verità sulla Shoah affinché non si ripetano mai più le atrocità del passato. Anni dopo, il suo pronipote Dov ha deciso di usare i social media per rintracciare il soldato, che è stato così determinante nella storia della loro famiglia, e sono riusciti a ritrovarlo. E a questo punto la popolarità di Lily è esplosa.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Sport

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Covid, incidenza stabile al 13% in Italia. Cala il numero dei ricoverati

In Italia, su 335.217 tamponi processati, 44.489 sono risultati positivi. Incidenza al 13,2%, stabile rispetto a lunedì. Sono 148 i morti delle ultime 24 ore.…

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Locali

Clan Moccia, resta ai domiciliari il consigliere comunale leccese Andrea Guido

Resta agli arresti domiciliari Andrea Guido, il consigliere comunale di Lecce agli arrestato dal 20 aprile scorso nell’ambito del maxi blitz anti-camorra della Procura di…

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Fidanzati uccisi a Lecce, per la difesa De Marco è “incapace di intendere e di volere”. La sentenza il 7 giugno

Sarebbe stato “incapace di intendere e di volere”, Antonio De Marco, lo studente di Casarano reo confesso dell’omicidio dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della…

Pubblica un video su TikTok con fiumi di danaro mentre è ai domiciliari: torna in carcere il capoclan barlettano Tucchett

Il fascino di TikTok colpisce ancora. Il 55enne barlettano Ruggiero Disalvo, noto come ‘Tucchett’, arrestato nel 2019 perché ritenuto a capo di un sodalizio criminale…

Made with 💖 by Xdevel