Ascolta Guarda

Harry e Meghan tornano a fare tv, William appare in pubblico

Grande attenzione per la prima uscita allo stadio dell’erede al trono William. E’ la prima volta dal video sul cancro di Kate

Il principe Harry e sua moglie  Meghan stanno rilanciando  la loro attività di produttori televisivi. Lo fanno dall’America per confermare la loro scelta di vita che, almeno al momento,  resta per ora apparentemente solida, al di là dell’attesa per la nuova visita che il duca di Sussex ha in programma per l’8 maggio, in veste di patron e fondatore degli Invictus Games, i giochi sportivi degli ex militari mutilati di guerra.

L’annuncio è stato  diffuso nelle scorse ore negli Usa e riguarda in particolare due serie non-fiction da realizzare per conto di Netflix: una che “celebra la gioia del cucinare e del giardinaggio”, curata da Meghan; l’altra dedicata invece al polo, sport caro a tutti i Windsor, curata dal principe cadetto.

Si tratta comunque d’impegni che, a differenza di precedenti iniziative dei  Sussex, questa volta non si concentrano sui dissidi interni alla Royal Family, né sono destinati a suscitare nuovi imbarazzi a corte. Anzi, sono iniziative che sembrano testimoniare peraltro a favore di una certa saldezza del legame di coppia fra i duchi, in barba ai r pettegolezzi che volevano il divorzio tra Harry e Meghan.

A maggio Harry sarà a Londra e non dovrebbe essere accompagnato dalla moglie e dai due figli piccoli (anche per i timori da lui stesso sollevati sulla sicurezza della sua famiglia), ma che secondo congetture prive al momento di conferme potrebbe essere l’occasione di un qualche ulteriore gesto di riavvicinamento verso suo padre, dopo la visita lampo compiuta non appena avuta notizia dell’annuncio della diagnosi di cancro fatta al 75enne re Carlo III.  Magari sarà l’occasione per incontrare William, il fratello con cui i rapporti restano di fatto azzerati, sulla scia delle recriminazioni incrociate seguite allo strappo dei Sussex del 2020 . 

William nel frattempo deve rispondere come può all’esigenza di privacy del. Periodo, dopo la diagnosi del cancro fatta a Kate e la chemioterapia a cui la principessa si sta sottoponendo. Ieri sera è ricomparso in pubblico a sorpresa – per la prima volta dopo dopo il toccante video di Kate del 22 marzo sull’annuncio della sua malattia – dalla tribuna dello stadio di Birmingham per assistere sorridente col primogenito George, 10 anni, a una vittoriosa partita di coppa degli inglesi dell’Aston Villa contro i francesi del Lille.

Nel frattempo  altre ombre rischiano di aleggiare sui Windsor, in aggiunta ai guai attuali. A causa delle rivelazioni del progressista Guardian sulle pressioni che la corte risulta aver esercitato sul governo locale del Galles per garantire l’immunità del monarca da reati rurali (abusi agricoli) codificati di recente e riguardanti potenzialmente proprietà reali.  L’immunità è garantita da un’antica consuetudine che il Parlamento di Westminster non ha mai abolito, malgrado i tentativi promossi da alcuni deputati nel 2014, e usata sotto traccia pure durante il regno di Elisabetta II. E che, nel caso di Carlo, minaccia se non altro di stridere con l’immagine del “sovrano ambientalista”.

Angela Tangorra

Sport

Roland Garros, rientro vincente per Sinner. Battuto in tre set l’americano Eubanks

L’azzurro è tornato in campo dopo l’infortunio all’anca che lo aveva costretto a saltare gli Internazionali d’Italia

Nazionale, il 3 giugno Rivera, Antognoni, Baggio, Del Piero e Totti saranno in ritiro a Coverciano

Il 31 maggio gli azzurri si raduneranno per preparare l’Europeo di Germania. Il 15 giugno il debutto contro l’Albania

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Medio Oriente, Israele: “Dai raid a Rafah è nato un incendio che ha ucciso i civili”. Il numero dei morti sale a 45

Le prime indagini condotte sulla strage provocata ieri dai raid israeliani su Rafah hanno mostrato che il blitz, diretto a colpire alcuni comandanti di Hamas,…

Omicidio Giulia Tramontano, Impagnatiello in aula: “L’ho colpita al collo. Ho costruito un castello di bugie”

“La persona che ero in quel periodo non è quella di oggi. Questo processo mi sta aiutando a mettere a posto dei punti che avevo…

Taxi, proclamato nuovo sciopero nazionale per il 5 e 6 giugno. I sindacati: “Dal governo nessuna convocazione”

I tassisti hanno proclamato un nuovo sciopero nazionale di 48 ore per il 5 e 6 giugno. Ad annunciarlo in una nota sono stati i…

Neonata senza vita tra gli scogli a Villa San Giovanni, indaga la Polizia

Una neonata senza vita è stata ritrovata stamattina tra gli scogli a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. Si trovava nelle vicinanze degli…

Locali

Pnrr, insediata la cabina di regia in Prefettura a Bari

Si è insediata oggi, in Prefettura a Bari la cabina di coordinamento per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), costituita con decreto prefettizio…

Scoperti marcatori per le malattie renali, nel gruppo internazionale di ricercatori anche un team dell’università di Bari

Un biomarcatore utile per rilevare e monitorare la cosiddetta sindrome nefrosica, ossia la presenza di proteine nelle urine, un anticorpo di cui finora non era…

Puglia, da domani il numero unico di emergenza 112 sarà attivo su tutto il territorio

A partire da domani il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà garantito per tutta la Puglia. Verrà infatti completata, come annunciato dalla Regione la…

Pioggia di multe a Bari: nel 2023 incassati 13 milioni

Con 13 milioni di euro Bari è il comune capoluogo di provincia della Puglia che, nel 2023, ha incassato i maggiori proventi da multe e…

Made with 💖 by Xdevel