Ascolta Guarda

Il ministro Bianchi inaugura l’anno scolastico in Puglia: il Paese deve ripartire dal Sud e dal principio di eguaglianza

Mettiamoci sul falchetto di Federico II e dall’alto rivediamo il nostro Paese, che ha molti problemi, ma che noi siamo in grado di affrontare solo se siamo insieme.

Con queste parole, dal castello di Trani, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha inaugurato l’anno scolastico 2021/’22 in Puglia.

La scuola italiana, ha detto, resta una delle migliori al mondo. Lo scopriamo soprattutto se andiamo nel territorio e vediamo scuole più belle di quanto possiamo immaginare.

Il ministro punta sull’orgoglio e riprende il titolo dell’evento organizzato a Trani per dare il via all’anno scolastico pugliese, “Stupor Mundi”: siamo in grado di fare cose che ci devono far stupire, ha detto Bianchi. Dobbiamo tornare a provare l’orgoglio per noi stessi e sfilare tutti insieme.

Poi il paragone tra il dopo guerra e il post Covid: per i nostri padri e nonni la ricostruzione del Paese è stato un momento straordinario. Uscivano da una guerra devastante e hanno lavorato per costruire un Paese che non c’era mai stato prima.

Quindi anche questa riapertura, ha affermato il ministro Bianchi, deve essere un nuovo inizio. Non un semplice ritorno alla normalità, ma una nuova normalità. E la sfida è chiara: tutti i bambini e le bambine devono avere le stesse opportunità, a partire dagli asili nido perché, ha detto il ministro, “non è possibile che se nasco in una zona c’è un posto in asilo per ogni due bambini e in un altro posto no”. La prima sfida, allora, è quella di ricostruire il Paese sul principio dell’eguaglianza e della giustizia.

“Abbiamo un compito oggi – ha aggiunto Bianchi – abbiamo il dovere di mostrare e di sognare un Paese che è quello che non abbiamo ancora avuto, un Paese che è uguale in tutto il Paese, un Paese che è condiviso in tutto il Paese, un Paese di cui essere orgogliosi in tutto il Paese. Un Paese che riparte dal Mezzogiorno, perché è un Paese che ha bisogno del Mezzogiorno e di ritrovare se stesso”.

Ridurre il divario Nord-Sud è uno degli obiettivi principali del governo, secondo il ministro dell’Istruzione. Ed è anche per questo, ha fatto sapere, che il 40% dei 18 miliardi di euro delle risorse del Pnrr destinate alla scuola deve finire al Sud, sia per le infrastrutture sia per lo sviluppo delle attività.

Gianvito Magistà

Musica & Spettacolo

LP su Radio Norba giovedì 2 dicembre

Sarà in collegamento con i nostri studi alle 17:30

Britney Spears compie 40 anni

Per la pop star un compleanno memorabile finalmente da donna libera

Sport

Serie A, rimonta dell’Empoli in casa del Torino

Granata avanti con Pobega e Pjaca, ma ripresi da Romagnoli e La Mantia

Sempre più donne scelgono di giocare a calcio

Il dato della Figc: negli ultimi dieci anni +66%  di tesserate

Leggerissime

Le feste saranno salate per gli italiani

Secondo il Codacons il Natale 2021 sarà il più caro  degli ultimi anni

Baglioni e Masini autori per “Lo Zecchino d’Oro”

Torna il concorso canoro per i più piccoli

 
  Diretta

Top News

Covid, cala l’incidenza ma aumentano i ricoveri in Italia. Il Veneto è la regione con più contagi

In Italia, su 679.462 tamponi eseguiti, 16806 sono risultati positivi. Indice di contagiosità al 2,5% ( – 0,2%). Sono 72 i morti registrati nelle ultime…

Figliuolo: vaccino ai bambini dal 16 dicembre, in arrivo un milione e mezzo di dosi

Al via dal 16 dicembre, in Italia, la somministrazione dei vaccini anti-Covid ai bambini dai 5 agli 11 anni dopo l’ok dell’Aifa. Lo ha annunciato…

Vaccini, forse trovata la causa scatenante dei rarissimi coaguli di sangue con AstraZeneca

Scoperta, forse, la causa scatenante dei rarissimi coaguli di sangue dopo la somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca. Un team di scienziati del Galles e…

Omicron, Sileri: forse non elude totalmente i vaccini, ma serve studiarla ancora

Pfizer prepara aggiornamento al siero: richiami per molti anni a venire La variante Omicron del Covid-19 potrebbe non eludere del tutto i vaccini, anche se…

Locali

Estorsioni a Corato, nuova ordinanza di custodia cautelare per tre persone già arrestate

A Corato, nel barese, nuova ordinanza di custodia cautelare per Luca Balducci, 27 anni, Michele Patruno, 23 anni, e Raffaele Damato, 22 anni. I tre…

Prestazioni sessuali e denaro per superare gli esami: al via il processo a carico di un docente universitario di Bari

È iniziato davanti al tribunale di Bari il processo a carico di Fabrizio Volpe, 47enne docente di Diritto privato del dipartimento di Giurisprudenza dell’università del…

Abusi su pazienti, nuove denunce per il ginecologo Miniello. Domani l’interrogatorio di garanzia

Nuove denunce sono state depositate in Procura a Bari da parte di ex pazienti del ginecologo Giovanni Miniello, accusato di aver abusato di loro durante…

Covid, Gimbe e bollettino: in Puglia aumento del contagio più lento, in Basilicata terapie intensive vuote

Nuovi contagi da Covid stabili, in Puglia, nelle ultime 24 ore. Sono 305 su 22.688 tamponi analizzati, per un tasso di positività dell’1,3%. Registrati anche…

Made with 💖 by Xdevel