Ascolta Guarda

Inchiesta sul giudice De Benedictis, trovate altre armi in masseria

Scoperti anche libretti di assegni e sterline nelle prese elettriche

Altre armi, anche da guerra, sono state trovate nella villa di Andria dell’imprenditore agricolo Antonio Tannoia nella quale il 29 aprile, in una botola ricavata nella dependance, fu sequestrato l’arsenale che la Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce collega all’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis.

Anche le armi sequestrate nelle ultime ore dalla squadra mobile di Bari erano ben nascoste, murate in un ripostiglio e potrebbero essere di Tannoia. Si tratta di due mitra d’assalto, una mitragliatrice con treppiedi, tre pistole e munizioni. Nell’interrogatorio del 17 maggio scorso l’ex giudice barese ha ammesso di essere il possessore solo di alcune delle armi sequestrate il 29 aprile scorso.

Nella villa di De Benedictis, invece, durante una perquisizione, sono stati trovati un libretto di assegni e mille sterline, occultate nelle prese elettriche.

Il libretto di assegni, secondo gli inquirenti, sarebbe riconducibile a un conto corrente del quale non se conosceva l’esistenza.

Per questa vicenda, oltre a De Benedictis e Tannoia, è stato arrestato anche il caporal maggiore dell’Esercito italiano Antonio Serafino. De Benedictis era già in carcere dal 24 aprile per presunti episodi di corruzione in atti giudiziari in concorso con l’avvocato penalista barese Giancarlo Chiariello relativi a scarcerazioni in cambio di soldi.

Gianvito Magistà

Musica & Spettacolo

Oggi a Sammichele c’è “Road to Battiti” con Rocco Hunt, ma non si escludono sorprese

Dalle 18 il settimo appuntamento con il radio live show di Radio Norba

Ferragnez, in vendita la villa sul Lago di Como

La coppia l’aveva acquistata un anno fa e aveva condiviso con i fan le immagini della residenza da sogno

Sport

Formula 1, Leclerc finalmente principe di Monaco. Arriva il primo successo in casa

La dedica al papà scomparso: era il nostro sogno. Il monegasco e la Ferrari recuperano punti in classifica sulle Red Bull …

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Neonata senza vita tra gli scogli a Villa San Giovanni, indaga la Polizia

Una neonata senza vita è stata ritrovata stamattina tra gli scogli a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. Si trovava nelle vicinanze degli…

Trovato senza vita Angelo Onorato, marito dell’eurodeputata Francesca Donato. Mistero sulla morte, la spiegazione in una lettera affidata all’avvocato

E’ mistero a Palermo sulla morte di Angelo Onorato, architetto conosciuto in città e marita dell’eurodeputata Francesca Donato. Il corpo è stato ritrovato nella sua…

Ucraina, raid russo su un megastore a Kharkhiv. Almeno due le vittime. Il sindaco: “Molte persone disperse”

Un raid russo ha colpito un ipermercato di prodotti da costruzione in una zona residenziale a Kharkhiv. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha detto che…

Trovato morto a Palermo il marito dell’eurodeputata Francesca Donato. Aveva una fascetta al collo

È stato trovato morto, a Palermo, Angelo Onorato, architetto, titolare di un negozio di arredamenti e marito dell’eurodeputata della Democrazia Cristiana Sicilia, Francesca Donato. Il…

Locali

Sparatoria dopo una lite in famiglia nel Brindisino, una donna in gravissime condizioni. Arrestato il cognato

Una donna di 47 anni è rimasta ferita gravemente da colpi di pistola alla testa durante una lite tra due famiglie. È accaduto domenica sulla…

Foggia, tentano di investire ristoratore per non pagare il conto. Nel gruppo anche un bambino

Ieri sera a Foggia, intorno alle 23,30, avrebbero tentato di investire con l’auto il titolare di un ristorante sushi per fuggire dal locale e non…

Assalto al bancomat di Margherita di Savoia nella notte. Residenti svegliati da una forte esplosione

Assalto nella notte al bancomat dell’ufficio postale di Margherita di Savoia, nel foggiano. Secondo quanto ricostruito, la banda avrebbe utilizzato l’esplosivo per sradicare la cassaforte…

Anziana trovata morta in casa a San Giovanni Rotondo. Fermato un uomo insanguinato

Una donna di 81 anni, Rachele Covino, è stata uccisa nella sua abitazione a San Giovanni Rotondo, nel foggiano. I carabinieri hanno bloccato il presunto…

Made with 💖 by Xdevel