Ascolta Guarda

Jovanotti: Ho fatto la fila per raggiungere Laura Pausini

Laura Pausini dice che inseguiva Jovanotti da dieci anni per scrivere con lui una canzone. Jovanotti racconta però un’altra storia: “Laura Pausini fuori dallo studio ha la fila di autori che vogliono scrivere pezzi per lei, perchè con la sua voce può far volare una canzone, è una grande interprete, ha un successo internazionale, tutti le vogliono un gran bene. Io mi ero messo in fila già un paio di volte ma arrivato al cordone fuori dalla porta il buttafuori mi diceva che non avevo le scarpe giuste, che era una festa privata, che ci voleva la cravatta e le solite fregnacce che si inventano quelli”. Insomma è stato Lorenzo a fare la fila e non il contrario, sino a quando i due non sono entrati in contatto scrivendo “Innamorata” inserita da Pausini nell’ultimo album.
“Ho insistito – continua Jovanotti – perchè ero certo che se mi avessero fatto entrare un pezzo ganzo alla Pausini sarei riuscito a scriverglielo, magari diverso dalle cose poprock che le stanno addosso come una divisa, mi piaceva l’idea di portarla in un posto dove sapevo che anche a lei sarebbe piaciuto andare qualche volta”.
Il cantante non nasconde la sua smisurata ammirazione per Laura: “Io sono un fan della sua voce affilata, in bilico tra forza e fragilità, popolare, piena di carattere, accogliente, che non fa il verso a nessuno, che arriva dritta dove deve arrivare senza fare strani giri”.
Superata la fila e i buttafuori tra i due è stato subito “amore artistico”: “Ci siamo divertiti a scrivere Innamorata, perchè me la sono immaginata negli stadi che lei aveva annunciato di voler fare. Tra un lentazzo e una grande ballatona parte la nostra ritmica e la gente se la gode, bum cha cha bum cha cha. Il testo l’ho scritto al volo, pensando proprio alla Pausini, che è una tipa che quella frase (“Tu non sai cosa può fare una donna innamorata”) la può dire ed essere credibile”. Molto credibile se “certe volte – agli occhi di Lorenzo – lei diventa “Lara” Pausini, un incrocio tra Lara Croft e la ragazza di Solarolo”.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Aaron in diretta su Radio Norba

Venerdì 24 maggio alle 16 con Alan Palmieri

Ermal Meta in diretta su Radio Norba

Appuntamento mercoledì 22 maggio alle 12 con Marco e Claudia

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Fondazione con il Sud, sei meridionali su 10 bocciano la sanità pubblica. E non si fidano della politica

Più di sei meridionali su 10 si ritengono del tutto insoddisfatti dai servizi sanitari pubblici, al contrario dei cittadini del Nord, che al 70% promuovono…

Kate per ora non torna agli impegni pubblici

Un comunicato ufficiale di Kensington Palace rivela che la principessa è sottoposta a chemioterapia e  seguirà comunque a distanza le attività della sua fondazione Kensington…

Sciame sismico nei Campi Flegrei, da ieri sera oltre 150 scosse. La più forte di magnitudo 4.4

Paura nella zona dei Campi Flegrei, nel napoletano, per uno sciame sismico, che dalle 19.51 di ieri ha fatto registrare oltre 150 scosse. La più…

Morte Raisi, domani i funerali. Proclamati cinque giorni di lutto nazionale

Saranno celebrati domani a Tabriz i funerali del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, morto in un incidente in elicottero insieme ad altre otto persone. Il leader…

Locali

Pediatri di libera scelta: nessuna carenza in Puglia ma entro il 2026 sono previsti 145 pensionamenti

La Puglia è tra le regioni italiane a non registrare carenze di pediatri ma è la quinta regione che vedrà andare in pensione più professionisti.…

Investì il figlio mentre guidava ubriaca, Ginetta la perdona: “L’unica via contro la follia del dolore”

Il perdono, alle volte, può salvare dalla follia del dolore. Anche di quello di una madre che perde suo figlio. “Ho perdonato chi ha investito…

Rapinarono una donna mentre rincasava, due arresti a Bari

Avrebbero rapinato una donna nel centro di Bari, strappandole la borsa mentre stava rincasando e facendola cadere. È l’accusa che ha portato agli arresti domiciliari…

Xylella, l’Unione europea aggiunge sei Comuni pugliesi all’elenco delle aree infette

Fasano, Alberobello, Castellana Grotte, Monopoli, Polignano a Mare e Putignano. Sono i sei Comuni pugliesi che la Commissione europea ha aggiunto all’elenco delle zone infette…

Made with 💖 by Xdevel