Ascolta Guarda

Lizzo, “Io smetto”, lo sfogo della star mondiale contro gli attacchi al suo fisico sui social

Premesso che …, considerato che…, “I Quit”, io smetto. La star mondiale del rap, Lizzo, annuncia il ritiro non si sa bene se dalla musica o dai social. Una requisitoria la sua, un atto di accusa contro chi sui suoi profili continua imperterrito a insultarla per il suo aspetto fisico.

“Mi sono stancata – scrive su Instagram – di sopportare di essere trascinata da tutti nella mia vita e su internet. Tutto quello che voglio è fare musica, rendere felici le persone e aiutare il mondo a essere un posto migliore di come l’ho trovato io”. Proprio lei simbolo del body positivity, 35 anni, autrice e interprete di successi mondiali, getta la spugna. Una guerra invincibile contro il body shaming, contro chi ti insulta se sei troppo magra o in sovrappeso (è il caso di Lizzo), una situazione insopportabile per tutti, persino dalle star, figuriamoci per chi non ha la potenza di fuoco per resistere. Critiche che abbattono ogni certezza, ogni autostima.

“Comincio a sentire che il mondo – si sfoga Lizzo – non mi vuole. Sono costantemente alle prese con le menzogne che vengono dette su di me per ottenere prestigio e visualizzazioni; sono sempre il bersaglio di prese in giro a causa del mio aspetto. Vengo presa di mira da persone che non mi conoscono e mi mancano di rispetto. Non ho firmato per questa merda”. Lizzo qui allude anche alle accuse di alcune ballerine che hanno denunciato a loro volta la cantante per averle discriminate a causa dell’aspetto fisico.

Lizzo intanto ha smosso le acque ricevendo la solidarietà di molte star dello spettacolo come Paris Hilton che le ha scritto “Ti amiamo Queen”. Contro Lizzo anche l’accusa di non voler dimagrire per non rovinare il suo brand, cosa che nel maggio scorso la fece andare su tutte le furie inducendola a bloccare il suo account su X.
L’elenco di star della musica e del cinema colpite per il loro aspetto fisico è lungo. Si va da Lady Gaga e Kate Winslet, ritenute “non belle”, a Selena Gomez perché ingrassata, a Jennifer Aniston ritenuta gonfia, Adele, addirittura perché eccessivamente dimagrita, Vanessa Incontrada, colpevole di non essere tornata magra come prima del parto, Elena Santarelli, dimagrita troppo, nonostante attraversasse un periodo buio per la salute del figlio, persino la giornalista Giovanna Botteri, attaccata per il taglio e il colore dei capelli e per i maglioncini neri, ed Elodie, Arisa, Chiara Ferragni, tutto, anche la lunghezza delle dita dei piedi è utile agli odiatori per colpire.

Odiatori insensibili a qualsiasi tipo di messaggio quando devono colpire e ferire, come quello di Billie Eilish: “Il corpo dovrebbe cessare di essere il metro con cui giudichiamo gli altri esseri umani”.
O come il messaggio al mondo della cantante italiana BigMama, che si è riscattata a Sanremo dagli anni bui della adolescenza segnata da continui attacchi per il suo peso, fino al discorso all’Onu dinanzi a duemila ragazzi adolescenti.

Musica & Spettacolo

Angelina Mango annuncia il suo primo album

“Poké melodrama” uscirà il 31 maggio

Marracash è il primo rapper a fare un tour negli stadi

Dopo il successo di Marrageddon, nel 2025 torna sui palchi italiani

Sport

Parigi 2024, accesa la sacra fiamma olimpica in Grecia

Partita la staffetta dei tedofori che si concluderà nella capitale francese il 26 luglio

Leggerissime

Ricerca, addio allo stress con l’esercizio fisico. E si riduce del 20% il rischio cardiovascolare

Lo studio pubblicato sul Journal of the American College ofCardiology, condotto dagli scienziati del Massachusetts GeneralHospital

Chiara Ferragni torna sui social

L’influencer riappare sui suoi profili mostrandosi elegante e raffinata

 
  Diretta

Top News

Esplosione in una base militare in Iraq, Usa e Israele negano ogni coinvolgimento. Un morto e otto feriti

Non c’erano droni o aerei in volo al momento dell’esplosione nella base militare nell’Iraq centrale che ospita truppedell’esercito ed ex paramilitari filo-iraniani di Hachd al-Chaabi,…

Incidenti sul lavoro, operaio 23enne muore stritolato nel compattatore

Un operaio di 23 anni è morto la scorsa notte in un incidente sul lavoro che si è verificato a Cusago, nel Milanese. Il giovane,…

Attacco in Iran, il governo di Teheran: “Se Israele fa un nuovo errore la risposta sarà dura”

“Se il regime di Israele commettesse ancora una volta un grave errore, la nostra risposta sarà decisiva, definitiva e per un loro rammarico”. Lo ha…

Napoli, nave contro banchina al Molo Beverello, numerosi feriti

Almeno una trentina di persone sono rimaste ferite venerdì mattina quando la nave “Isola di Procida” della Caremar, che stava attraccando a Napoli provenendo da…

Locali

Incendio in autoparco a Cerignola, intossicato un uomo

Cercava di spegnere le fiamme divampate nella notte in un autoparco a Cerignola, nel foggiano, ed è rimasto intossicato. Stando a quanto si è appreso,…

Frecce Tricolori a Trani, unica tappa al Sud. L’airshow il 12 maggio

Tutti con il naso all’insù il 12 maggio a Trani, nella sesta provincia pugliese. Sul lungomare Cristoforo Colombo, il prossimo 12 maggio, arriva l’airshow delle…

Un chilo di hashish lanciato nel carcere di Foggia. Il sindacato Osapp al Governo: “Servono più agenti penitenziari”

Una pochette nascosta in un’intercapedine del campo sportivo nel carcere di Foggia. All’interno, un chilo di hashish, probabilmente lanciato da qualcuno all’esterno. L’episodio è stato…

Assalto allo sportello bancomat Bper di Orsara di Puglia, ladri in fuga

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere la scorsa notte contro lo sportello bancomat della filiale della banca Bper ad Orsara di Puglia, nel Foggiano.…

Made with 💖 by Xdevel