Ascolta Guarda

Mafia, il comandante dei vigili arrestato, aveva fatto redigere multa falsa: “Credevo servisse a coprire tradimento”

Ha ammesso di aver fatto redigere una falsa multa negando però di essere consapevole che stesse aiutando il figlio di un boss a crearsi un alibi per un omicidio per mafia. Credeva, invece, che la multa “servisse a coprire un tradimento coniugale”. Domenico D’Arcangelo, 53 ani, comandante attualmente sospeso della Polizia locale di Sammichele di Bari, si è difeso per circa un’ora davanti al gip, durante l’interrogatorio di garanzia a seguito dell’arresto per falso e corruzione con aggravante mafiosa, nell’ambito dell’inchiesta sul duplice agguato mafioso che il 24 settembre 2018 causò la morte di Walter Rafaschieri e il ferimento del fratello Alessandro.

Stando all’ipotesi accusatoria, sostenuta dal pm Fabio Buquicchio, D’Arcangelo avrebbe aiutato Giovanni Palermiti, figlio del boss Eugenio, tra gli esecutori materiali dell’omicidio, a costruire un alibi. Avrebbe cioè indotto una sua vigilessa a redigere un falso verbale di violazione al codice della strada, una multa per guida contromano, per attestare la presenza di Palermiti a Sammichele nel giorno e nell’ora del delitto. In cambio, D’Arcangelo avrebbe ricevuto un telefono Iphone del valore di 800 euro e una somma di denaro. Circostanza, quest’ultima, negata nell’interrogatorio. Il comandante, assistito dall’avvocato Claudio Solazzo, ha detto di aver “sbagliato, ma non avevo assolutamente idea di cosa stessi coprendo, ne’ che stessi facendo un ‘favore’ al figlio di un boss mafioso”. Ha spiegato di aver “fatto un favore ad un amico”, un commerciante che avrebbe fatto da tramite tra Palermiti e il comandante, credendo appunto che quella multa servisse a coprire un tradimento. Gli altri arrestati, tra i quali i presunti esecutori materiali del delitto, Giovanni Palermiti e Filippo Mineccia, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Anna Piscopo

Musica & Spettacolo

Musica, è morto Vangelis

Il compositore greco scrisse "Blade Runner" 

Laura Pausini positiva al covid

Il malore di sabato in diretta durante l’Eurovision non era dovuto allo stress ma al virus

Leggerissime

Rihanna è diventata mamma

Secondo il sito Tmz la cantante ha avuto un maschietto che sarebbe nato il 13 maggio

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Crimini di guerra, condannato all’ergastolo il primo militare russo processato. Il giovane in lacrime al momento della sentenza

E’ incerta la sorte degli eroi del battaglione d’Azov dopo la resa imposta dal leader ucraino Zelensky. Circa 1.730 combattenti si sono consegnati alle truppe…

Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia. L’ISS: prudenza nei rapporti sessuali, ma nessun allarme

E’ stato accertato in Italia il primo caso del vaiolo delle scimmie. E’ stato isolato all’Istituto Spallanzani di Roma. Il paziente risultato positivo è un…

Covid, in Italia l’incidenza sale 12,2%, ma calano i ricoveri

In Italia, sono 30.310 i contagi di Covid su 247.471 tamponi analizzati. L’indice di contagiosità sale dall’11,5% di ieri al 12,2%. Sono 108 i morti…

La Russia convoca gli ambasciatori ed espelle i diplomatici europei

Sull’ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato Erdogan rilancia: estradino 30 terroristi La Russia ha espulso molti diplomatici delle nazioni europei come misura di ritorsione…

Locali

Lite tra genitori davanti una scuola primaria di Andria: uno dei due impugna l’ascia ma viene fermato da una vigilessa

Prima una semplice lite, poi i toni si sono alzati. Due genitori degli alunni di una scuola primaria di Andria hanno discusso pesantemente, stamani, davanti…

Covid, cala il numero dei ricoveri in Puglia e Basilicata. Giù anche i nuovi casi

Sono in lieve calo i nuovi casi di Covid in Puglia, con un’incidenza all’11,9%: sono 1.868 su 15.638 test giornalieri registrati. Sale il numero delle…

Appalti truccati, torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a mare Vitto: per il Riesame sono cessate le esigenze cautelari

Torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, ai domiciliari dal 21 aprile nell’ambito di un’indagine su presunti appalti truccati al Comune…

Rimorchiatore affondato al largo di Bari: un superstite. Nell’equipaggio c’erano due pugliesi

E’ di tre morti, due dispersi e un superstite il bilancio dell’affondamento di un rimorchiatore avvenuto ieri sera a cinquanta miglia dalla costa di Bari,…

Made with 💖 by Xdevel